Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE

SulPanaro.net ha realizzato 4 puntate sulle criticità del nodo idraulico modenese
In questa prima puntata il giornalista Marco Amendola affronta le principali problematiche del disboscamento, del consumo di suolo e delle conseguenze di queste attività sui fiumi 
Negli ultimi anni le precipitazioni cadute in Appennino si sono riversate nel giro di poche ore a valle lungo il Secchia e Panaro, alzando di conseguenza i livelli idrometrici del nodo idraulico modenese. In alcuni casi questa situazione si è innescata in seguito a una serie di coincidenze climatiche – neve, escursioni termiche, piogge – che hanno dato origine alle piene più significative avvenute negli ultimi anni.
Ma perchè l’acqua scende più velocemente dalla montagna verso valle? Si può individuare una spiegazione? Da una parte incide il cambiamento climatico con precipitazioni più intense in poche ore alternate a periodi di siccità; dall’altra c’è la situazione in cui versano le montagne.
Per capire meglio il contesto del nodo idraulico modenese occorre dunque risalire il corso dei due fiumi.
Il Secchia ha origine dai monti dell’Alpe di Succiso nell’appennino reggiano: dai 1450 metri di altitudine il Secchia scende verso valle fino al Po con un percorso di 172 km, delimitando le province di Modena e Reggio. Anche il fiume Panaro nasce fra l’appennino modenese e bolognese intorno ai 1500 metri di altitudine, nella zona fra Corno alle Scale e Monte Spicchio, per poi scendere a valle verso Modena e arrivare fino al Po, con un percorso di 115 km.
E’ nelle zone di montagna che vanno individuate le concause prodotte dalle attività umane sul territorio e che hanno finito negli ultimi decenni per alterare il naturale ciclo idrogeologico delle acque come le attività di taglio legna e diradamento boschi, il consumo e l’impermeabilizzazione del suolo, la regimentazione delle acque. Oltre a questi fattori, sulle montagne ha inciso anche il progressivo spopolamento e l’abbandono che ha portato all’incuria dei territori.
L’Emilia-Romagna al 2018 conta 600 mila ettari di superficie boschiva, circa “il 30% della superficie totale della regione”, spiega una nota la Regione e recentemente ha fatto discutere la comunità montana nel reggiano in cui sono state tagliate ampie porzioni di bosco. Attività che seppur condotte all’interno di piani concordati per il taglio legna e in aree dedicate alla produzione di legname accendono sempre l’attenzione delle popolazioni. Un altro fattore è il consumo del suolo e l’impermeabilizzazione (cementificazione) del territorio.
Per fare un esempio, quando piove l’acqua non viene assorbita o fermata dal suolo ma è come se vi scivolasse sopra andando a confluire nel reticolo idrografico. In questo contesto si inseriscono inoltre le opere di regimazione (canali artificiali o opere idrauliche per esempio) che se da una parte contribuiscono a regolare le acque, dall’altra le indirizzano verso i fiumi. Il rapporto 2018 dell’Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra) spiega che “il terreno diventato artificiale che nel 2017 nella nostra provincia ha raggiunto i 31.800 ettari, un dato che colloca Modena al terzo posto per consumo di suolo in regione”, spiega Coldiretti Modena in una nota.  Tanti fattori diversi che incidono sulla velocità dell’acqua.

GUARDA TUTTO IL NOSTRO SPECIALE EMERGENZA FIUMI

Puntata numero1 : cosa accade in montagna?

Puntata numero 2: Secchia e Panaro, l’erosione delle sponde e quegli argini insufficienti 

Puntata numero 3: come funzionano le casse di espansione?

Puntata numero 4: ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord

sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto
Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto
Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto
Consigli di salute
I denti e la loro funzione: qual è la differenza fra incisivi, canini, premolari e molari?
Ogni tipo ha una posizione ben precisa lungo l’arcata dentale e svolge una funzione specificaleggi tutto
Glocal
Settore ICT: 45mila posti di lavoro nel triennio 2019 - 2021
Secondo un’indagine realizzata da Confindustria, su dati raccolti da Istat e Unioncamere, nel triennio 2019 – 2021, nel settore ICT si stima una offerta di lavoro che supererà le 45.000 unità.leggi tutto
Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto
Consigli di salute
Denti e postura, il legame è stretto
Tanti i disturbi correlati: emicrania, dolori nella masticazione, ma anche ernia del disco e tendiniti.leggi tutto
Glocal
Secondo trimestre del 2019: probabile PIL negativo
Il Rapporto annuale dell’Istat sulla situazione macroeconomica del Paese, sentenzia in modo chiaro che nel secondo trimestre dell’anno in corso è prevista una forte contrazione del PIL, al punto che si prevede una differenza negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Le rubano la bicicletta e la ritrova in vendita sul web
    Le rubano la bicicletta e la ritrova in vendita sul web
    Ha preso appuntamneto con il venditore, ma si sono presentatii Carabinieri[...]
    Ecco il volto della mummia in 3D
    Ecco il volto della mummia in 3D
    Appartiene alla collezione egizia dei Musei civici di Modena[...]
    Nasce il Centro di soccorso e cura delle tartarughe marine
    Nasce il Centro di soccorso e cura delle tartarughe marine
    Ha trovato casa nella sede di Arpae, dove sorgono due vasche ad hoc[...]
    C'è un po' di Emilia-Romagna nel nuovo Governo
    C'è un po' di Emilia-Romagna nel nuovo Governo
    Con i ministri Franceschini e De Micheli[...]
    Praticamente tutti i giorni sopra i 30 gradi, agosto da incubo quello del 2019
    Praticamente tutti i giorni sopra i 30 gradi, agosto da incubo quello del 2019
    La temperatura minima più bassa è risultata di 18.9°C il giorno 16, un fresco solo relativo, di poco sotto la media.[...]
    Perde i sensi da sola in casa, dopo 3 giorni la salva il dentista
    Perde i sensi da sola in casa, dopo 3 giorni la salva il dentista
    Non si era presentata a un appuntamento e l'uomo si era preoccupato[...]
    "Spostate quel cammello". Ubriaco crea scompiglio a San Felice
    "Spostate quel cammello". Ubriaco crea scompiglio a San Felice
    A bordo della sua auto si era fermato in mezzo alla strada e si era messo a suonare convulsamente il clacson[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: