SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?

di Andrea Lodi

La finanza alternativa

“C’è una grande, nuova opportunità d’investimento in Italia ed è la finanza alternativa a supporto delle imprese innovative. In Italia sta crescendo tantissimo, in questo ultimo periodo: forse finalmente sta partendo davvero”. Tommaso Baldissera Pacchetti, fondatore e CEO di CrowdFundMe, si riferisce all’equity crowdfunding. CrowdFundMe, infatti, è la prima piattaforma italiana di equity crowdfunding per numero di investitori.

Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto. I motivi? Per il potenziale ritorno estremamente elevato e per ii basso, se non addirittura nullo, rischio finanziario degli investitori. Inoltre far parte della compagine sociale evidenzia in modo concreto la partecipazione attiva al progetto imprenditoriale: “tra gli investitori nelle nostre campagne ci sono stati distributori che hanno apportato know how e conoscenze per aprire i nuovi mercati”, afferma Tommaso Baldissera Pacchetti.

L’investimento diventa quindi un modo per apportare valore all’impresa non solo in termini finanziari.

“Noi siamo quattro anni indietro all’Inghilterra – spiega Baldissera -, infatti il nostro 2017 è stato l’anno zero, come il loro 2012. Il nostro 2018 è stato il primo anno di forte crescita, come il loro 2013”. Il motivo del ritardo? Non certo la regolamentazione, visto che «noi siamo stati i primi in Europa a regolamentare l’equity crowdfunding». Purtroppo è un problema culturale.

“La sfida che oggi in tutto il mondo i regolatori dei mercati finanziari hanno davanti a sé si chiama FinTech, ovvero digitalizzazione e disintermediazione dell’industria finanziaria”, afferma Giuseppe Vegas poco meno di due anni fa nella sua ultima relazione da presidente della Consob.

In un periodo in cui sono richiesti cambiamenti nel delicato rapporto tra economia e finanza, il crowdfunding può giocare un ruolo importante, perché è l’unico strumento in grado di fare aderire una pluralità di persone a supporto di progetti e/o imprese, con un forte abbattimento del rischio per l’investitore.

Ma cos’è il “crowdfunding” ?

Per crowdfunding si intende il processo con cui più persone conferiscono somme di denaro, anche di modesta entità, per finanziare un progetto imprenditoriale o iniziative di diverso genere utilizzando siti internet e ricevendo talvolta in cambio una ricompensa. Rispetto alla forma donation (dove un progetto civico o artistico raccoglie denaro sotto forma di liberalità) o reward (nelle quali i proponenti dell’iniziativa offrono un premio o una specifica ricompensa non in denaro in funzione dell’apporto che riceveranno dai sostenitori), l’equity crowdfunding prevede che il finanziatore ottenga, come contropartita del denaro erogato alla società proponente, una partecipazione al capitale.

Le banche aprono al crowdfunding?

L’equity crowdfunding è sicuramente una grande sfida per le banche tradizionali. Alcune hanno però iniziato ad occuparsene, definendo accordi di collaborazione con piattaforme di crowdfunding.

Nel 2016 la banca digitale tedesca “Fidor” inserisce l’equity crowdfunding tra i propri servizi siglando un accordo con la britannica “Seedrs”.

Sempre nel 2016 la banca digitale britannica Monzo sigla un accordo di collaborazione con la piattaforma “Crowdcube”, stabilendo un record: raccogliere un milione di sterline in meno di due minuti dall’apertura del servizio.

Société Générale, uno dei principali gruppi finanziari europei, ha stretto una partnership con la francese Spear (Société Pour une Épargne Activement Responsable), che si occupa di crowdfunding solidale, con focus su progetti ad alto impatto sociale o ambientale.

La situazione in Italia

Navigando sul web tre sono le banche che evidenziano in modo chiaro di avere inserito l’equity crowdfunding tra i loro servizi: Banco BPM, Banca Etica e Intesa San Paolo.

Intesa San Paolo ha siglato nel 2018 un accordo con la piattaforma israeliana di equity crowdfunding “Ourcrowd”, una delle più autorevoli piattaforme al mondo nel settore.

In Italia un altro soggetto del settore è BACK TO WORK 24, un portale per selezionare e supportare i progetti su cui investire.

Oggi, nonostante il numero degli investitori sia ancora basso e pesano molto le resistenze culturali, il mercato della finanza alternativa sta crescendo. Lo conferma il fatto che è nata un’associazione, l’AIEC (Associazione Italiana Equity Crowdfunding) che rappresenta e tutela gli interessi degli operatori del settore.

Risultati immagini per equity crowdfunding

Rubriche

Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Mirabolanti promesse e ricchi premi e cotillons. Ecco Candidato Anonimo, per ridere a San Felice
    Mirabolanti promesse e ricchi premi e cotillons. Ecco Candidato Anonimo, per ridere a San Felice
    Negli ultimi giorni è spuntata una Pagina Facebook in cui c'è un personaggio inventato che fa campagna elettorale[...]
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Protagonista del fatto un anziano turista tedesco che aveva perso il pullman[...]
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Particolarmente interessanti sono le immagini della cassa di espansione del fiume[...]
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le immagini riprendono il nostro grande fiume in piena da Magreta a Bastiglia.[...]
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Le altezze degli argini non sono sufficienti per Aipo, che dopo l'alluvione del 2014 ha avviato dei lavori. Ma ci sono dei limiti con cui fare i conti[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: