Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Le elezioni dei numeri

di Andrea Lodi

Le elezioni europee del 26 maggio 2019, si possono definire le elezioni dei numeri.

La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.

Ma perché le “elezioni dei numeri”, qualcuno si domanderà, dal momento che sono i numeri i protagonisti di ogni tipo di elezione?

Trentaquattro, quarantotto e trentatre sono i numeri “magici” da tenere in considerazione.

Trentaquattro

Con il 34,33% dei voti ottenuti dagli italiani, contro il 22,69% del PD ed il 17,07% del Movimento 5 stelle, la Lega diventa di fatto il primo partito euroscettico d’Italia.

Un segnale “politico” che non è affatto piaciuto agli investitori, che hanno preferito acquistare titoli di Stato greci piuttosto che i nostri BTP.

Quarantotto

Solo 48 punti separano i BTP dai “bond” emessi dalla Grecia. Prima delle elezioni lo spread Italia-Grecia viaggiava oltre quota 80 punti.

Ma cosa è accaduto invece nella vicina Grecia?

Trentatre

La Grecia ha visto l’affermazione, alle elezioni europee, del partito europeista di centro-destra, Nea-Demokratia, che con il 33% delle preferenze ha “spodestato” Syriza, il partito di sinistra al governo che si è “fermato” al 23,7%. Un’inversione di tendenza rispetto a quanto accaduto in Italia.

Le elezioni europee, purtroppo, sono ormai diventate elezioni “politiche”: un segnale dell’orientamento degli elettori, che hanno di fatto costretto il Premier greco Tsipras ad annunciare elezioni anticipate.

D’altronde, anche se alcuni politici italiani non vogliono riconoscerlo, i “mercati” comandano. La decisione di Tsipras di tornare presto alle urne, è una presa di responsabilità poco comprensibile dai nostri politici. Quanto sta accadendo sui mercati finanziari è la prova che le sorti dell’economia e delle finanze greche, dipendono dalla probabile vittoria alle elezioni politiche di Nea Demokratia.

I mercati, di fatto, preferiscono investire su Paesi il cui sviluppo è in linea con il progetto dell’Europa Unita.

E’ per questo motivo che l’Italia deve cominciare a preoccuparsi. Non tanto per lo spread BTP – Bond greci, ma per l’aria che tira nel Bel Paese. Alle prossime elezioni politiche, se i numeri europei dovessero essere confermati, ci sarebbe il forte rischio di una coalizione di Governo rappresentata da una Lega che va oltre il 34% e un Fratelli d’Italia, che con il suo 6% farebbe da ago della bilancia. Due Partiti fortemente antieuropeisti a Governo, non sarebbe auspicabile in questo periodo di “difficili” rapporti in eurozona.

D’altronde già a poche ore dal voto le intenzioni di Salvini sono molto chiare. Ha parlato di rimettere in discussione i parametri di bilancio, lasciando intendere che è pronto ad andare allo scontro. E di scontri l’attuale ministro degli interni è un vero esperto. Per questo rendimenti e spread sui titoli di Stato italiani restano alti.

L’Italia, affermano alcuni, rimane comunque la terza economia d’Europa. Certo, ma per quanto tempo e a quali condizioni?

Il rischio per molti Paesi europei, non solo l’Italia è che si possa affermare, come in realtà ha evidenziato questa turnata elettorale, il fenomeno “Brexit”, fortemente voluto dalle province del Regno Unito, e fortemente contrastato dalle città.

In effetti in Italia la Lega vince nelle province. Le città, soprattutto quelle di maggiori dimensioni, sono rappresentate da forze politiche europeiste, mentre la provincia preferisce la chiusura. Una chiusura non necessariamente giustificata da situazioni di disagio socio-economico, ma spesso, ed è il caso del Nord Italia, da zone ricche del Paese che ritengono di dover difendere i propri patrimoni dall’ingerenza “straniera”.

Tornando però all’Europa, fortunatamente il voto espresso dalla totalità degli europei, ha visto la sconfitta degli euroscettici, con grande sollievo dei mercati, che rispondono abbastanza positivamente al dopo elezioni. Le forze moderate europee raggiungono quota 57,8% (24% PPE, 19,3% S&D e 14,5% ALDE), con le coalizioni progressiste pronte a creare una “grande coalizione” per il rilancio dell’Europa.

Un segnale ulteriore che l’Europa Unita è necessaria. Magari con qualche aggiustamento.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto
Glocal
Covid-19: call di Civic Action per le migliori pratiche di senso civico
Civic Action va alla ricerca di tutte quelle esperienze e pratiche che hanno il potenziale per svilupparsi anche dopo l’emergenza, per costituire la base di un nuovo e più robusto tessuto civico.leggi tutto
Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto
Glocal
Covid19: i Paesi con la migliore Sanità al mondo
La pandemia del virus Covid19 sta mettendo in crisi Paesi che vantano sistemi sanitari considerati tra i più eccellenti e performanti del mondo.leggi tutto
Glocal
Le imprese italiane impegnate contro il Coronavirus
Molte imprese italiane si sono messe a disposizione del Governo per rifornire il nostro sistema sanitario di strumenti per garantire la vita. Siamo in guerra, ma è una guerra diversa.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    Giugno 2020, mese mite e tanto piovoso: è caduta tanta pioggia come in 4 mesi
    Giugno 2020, mese mite e tanto piovoso: è caduta tanta pioggia come in 4 mesi
    “In giugno, in bene o in male, c'è sempre un temporale”, questo proverbio riepiloga il bilancio meteo del mese appena trascorso[...]
    Coronavirus, il grande cuore degli emiliano-romagnoli: donati alla sanità quasi 70 milioni di euro
    Coronavirus, il grande cuore degli emiliano-romagnoli: donati alla sanità quasi 70 milioni di euro
    Ora la grande generosità dei donatori viene raccolta e ‘raccontata’ in un sito, “Donazioni” [...]
    Coronavirus e il distretto del biomedicale in prima linea, è uscito il libro che racconta quei giorni
    Coronavirus e il distretto del biomedicale in prima linea, è uscito il libro che racconta quei giorni
    Scritto da Alberto Nicolini e dalla redazione di Innovabiomed Magazine racconta la storia del Distretto Biomedicale Mirandolese, e della sua straordinaria risposta all'emergenza Covid-19[...]
    Aceto Balsamico di Modena e McDonald's, la partnership continua con le nuove McChicken Variation
    Aceto Balsamico di Modena e McDonald's, la partnership continua con le nuove McChicken Variation
    Due nuovi panini all’insegna di innovazione, attenzione alla valorizzazione del gusto e del territorio italiano, passione per ingredienti di qualità[...]
    Il 2019 anno caldo, piovoso e pericoloso, con 133 allerte Protezione Civile
    Il 2019 anno caldo, piovoso e pericoloso, con 133 allerte Protezione Civile
    Il bilancio dell'anno passato, che indica lo sviluppo futuro, con temperature sempre più calde. Online il Rapporto Idrometeoclima di Arpae[...]
    Il balletto delle tasse a Medolla: vanno su, vanno giù ma alla fine il cittadino paga di più
    Il balletto delle tasse a Medolla: vanno su, vanno giù ma alla fine il cittadino paga di più
    L'ultimo taglio delle imposte comunali non copre il corposo aumento che c'era stato appena sei mesi fa[...]
    Bomporto, storia a lieto fine per il cane caduto in acqua
    Bomporto, storia a lieto fine per il cane caduto in acqua
    Il cagnolino è stato consegnato al legittimo proprietario: nessun abbandono, la sera precedente era scappato da casa[...]
    Bere aceto balsamico di Modena a colazione? Da Bomporto Monari Federzoni inventa Bongiorno Vinegardrink
    Bere aceto balsamico di Modena a colazione? Da Bomporto Monari Federzoni inventa Bongiorno Vinegardrink
    La nuova bevanda è in cinque gusti: arancia, frutti rossi & melograno, limone & zenzero, mela & cannella e miele[...]