Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Le elezioni dei numeri

di Andrea Lodi

Le elezioni europee del 26 maggio 2019, si possono definire le elezioni dei numeri.

La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.

Ma perché le “elezioni dei numeri”, qualcuno si domanderà, dal momento che sono i numeri i protagonisti di ogni tipo di elezione?

Trentaquattro, quarantotto e trentatre sono i numeri “magici” da tenere in considerazione.

Trentaquattro

Con il 34,33% dei voti ottenuti dagli italiani, contro il 22,69% del PD ed il 17,07% del Movimento 5 stelle, la Lega diventa di fatto il primo partito euroscettico d’Italia.

Un segnale “politico” che non è affatto piaciuto agli investitori, che hanno preferito acquistare titoli di Stato greci piuttosto che i nostri BTP.

Quarantotto

Solo 48 punti separano i BTP dai “bond” emessi dalla Grecia. Prima delle elezioni lo spread Italia-Grecia viaggiava oltre quota 80 punti.

Ma cosa è accaduto invece nella vicina Grecia?

Trentatre

La Grecia ha visto l’affermazione, alle elezioni europee, del partito europeista di centro-destra, Nea-Demokratia, che con il 33% delle preferenze ha “spodestato” Syriza, il partito di sinistra al governo che si è “fermato” al 23,7%. Un’inversione di tendenza rispetto a quanto accaduto in Italia.

Le elezioni europee, purtroppo, sono ormai diventate elezioni “politiche”: un segnale dell’orientamento degli elettori, che hanno di fatto costretto il Premier greco Tsipras ad annunciare elezioni anticipate.

D’altronde, anche se alcuni politici italiani non vogliono riconoscerlo, i “mercati” comandano. La decisione di Tsipras di tornare presto alle urne, è una presa di responsabilità poco comprensibile dai nostri politici. Quanto sta accadendo sui mercati finanziari è la prova che le sorti dell’economia e delle finanze greche, dipendono dalla probabile vittoria alle elezioni politiche di Nea Demokratia.

I mercati, di fatto, preferiscono investire su Paesi il cui sviluppo è in linea con il progetto dell’Europa Unita.

E’ per questo motivo che l’Italia deve cominciare a preoccuparsi. Non tanto per lo spread BTP – Bond greci, ma per l’aria che tira nel Bel Paese. Alle prossime elezioni politiche, se i numeri europei dovessero essere confermati, ci sarebbe il forte rischio di una coalizione di Governo rappresentata da una Lega che va oltre il 34% e un Fratelli d’Italia, che con il suo 6% farebbe da ago della bilancia. Due Partiti fortemente antieuropeisti a Governo, non sarebbe auspicabile in questo periodo di “difficili” rapporti in eurozona.

D’altronde già a poche ore dal voto le intenzioni di Salvini sono molto chiare. Ha parlato di rimettere in discussione i parametri di bilancio, lasciando intendere che è pronto ad andare allo scontro. E di scontri l’attuale ministro degli interni è un vero esperto. Per questo rendimenti e spread sui titoli di Stato italiani restano alti.

L’Italia, affermano alcuni, rimane comunque la terza economia d’Europa. Certo, ma per quanto tempo e a quali condizioni?

Il rischio per molti Paesi europei, non solo l’Italia è che si possa affermare, come in realtà ha evidenziato questa turnata elettorale, il fenomeno “Brexit”, fortemente voluto dalle province del Regno Unito, e fortemente contrastato dalle città.

In effetti in Italia la Lega vince nelle province. Le città, soprattutto quelle di maggiori dimensioni, sono rappresentate da forze politiche europeiste, mentre la provincia preferisce la chiusura. Una chiusura non necessariamente giustificata da situazioni di disagio socio-economico, ma spesso, ed è il caso del Nord Italia, da zone ricche del Paese che ritengono di dover difendere i propri patrimoni dall’ingerenza “straniera”.

Tornando però all’Europa, fortunatamente il voto espresso dalla totalità degli europei, ha visto la sconfitta degli euroscettici, con grande sollievo dei mercati, che rispondono abbastanza positivamente al dopo elezioni. Le forze moderate europee raggiungono quota 57,8% (24% PPE, 19,3% S&D e 14,5% ALDE), con le coalizioni progressiste pronte a creare una “grande coalizione” per il rilancio dell’Europa.

Un segnale ulteriore che l’Europa Unita è necessaria. Magari con qualche aggiustamento.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto
Consigli di salute
Carie: un nemico silenzioso che può causare gravi malattie al cuore e ad altri organi
L’igiene orale? È più importante di quanto si possa immaginare. leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: il Fractional Management
Il Fractional Manager non è che un Temporary Manager che in taluni casi opera part time.leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: TEMPORARY MANAGEMENT, una opportunità per le PMI
Si può definire il TM come un manager a cui viene affidata la gestione temporanea di un determinato progetto, lavorando con un mandato operativo e integrandosi con la proprietà aziendale.leggi tutto
Consigli di salute
Insulino resistenza e alimentazione, il parere della dottoressa Federica Felicioni
L’invecchiamento stesso può predisporre alla insulino-resistenza con il conseguente aumento della glicemia.leggi tutto
Eco sisma bonus, tutto quel che bisogna sapere
Lo studio dell'architetto Malaguti di Concordia ci aiuta a capire cosa bisogna fare per ottenerlo.leggi tutto
Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto
Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Personale della ditta che ha in gestione le operazioni cimiteriali ha già provveduto a metterlo in sicurezza e rimuoverlo[...]
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    Una volta fatta la foto di rito il pesce siluro è stato liberato[...]
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    l Consorzio Bonifica Burana ha mandato in volo un drone per riprendere le immagini dell'ultima storica ondata di piena[...]
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    Ha oltre 1200 fan digitali, niente male per una piattaforma web dove spopolano balletti e influencers, ricette e panorami [...]
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    In occasione del primo Safety day dell'azienda prima produttrice di balsamico al mondo[...]
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Più di metà della pioggia del 2019 è caduta nei soli due mesi di maggio e di novembre[...]
    Voleva le caramelle e scappa di casa a 3 anni
    Voleva le caramelle e scappa di casa a 3 anni
    E' stata trovata al supermercato, in ciabatte e pigiama, che girovagava tra le corsie[...]