Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

L’incendio di Mirandola e quegli infissi da sistemare. Da gennaio nessuno era mai intervenuto

MIRANDOLA – C’era una porta della Polizia Municipale che era rotta da gennaio. E nonostante si sapesse, in sei mesi non era mai stata riparata. Lo si scopre all’indomani dell’incendio che nella notte del 21 maggio ha distrutto la sede della Pm di Mirandola provocando la morte di due persone, perchè si cerca di capire come il 18enne magrebino accusato dell’incendio e ora in carcere, sia potuto entrare così facilmente nella sede di via Roma.

Il punto è che i problemi agli infissi della sede della Polizia Municipale di Mirandola risultavano già segnalati a gennaio 2019. A dirlo è una determina licenzata a marzo (la 172 del 27 marzo disponibile sull’Albo pretorio on line del Comune). Un atto che a marzo, due mesi prima della tragedia mette nero su bianco una certa urgenza a risolvere la situazione perchè, si legge “la sistemazione di tali infissi è necessaria al fine di permettere una corretta gestione del flusso di persone agli uffici municipali e garantire una adeguata sicurezza interna”

Nell’atto dirigenziale si legge infatti che “a seguito di segnalazioni pervenute e dopo opportuni sopralluoghi si è riscontrata la rottura di alcuni serramenti presso gli immobili di proprietà comunale” e che mancando “materiale e personale con adeguata preparazione professionale” il Comune decide di affidare alla ditta Infissi Goldoni di Mirandola gli interventi che mettano in sicurezza la sede della Pm. Trattandosi infatti di una spesa inferiore a 5.000 euro il Comune non deve ricorrere al MePa, il portale Acquisti in Rete della Pubblica Amministrazione. Quindi è tutto più facile e veloce.

Il preventivo, ricevuto dal Comune il 15 febbraio, propone uninuci intervento, ovvero una spesa di 4.660,00 euro iva esclusa per una porta a battente a due ante, con motoriduttore, maniglione antipanico e magnete con batterie. Una porta di ingresso forte e resistente, sicura e non tanto facile da scassinare, sembra. Una porta che però, quella maledetta notte del 21 maggio, non c’era.

Dall’opposizione, i consiglieri comunali Marian Lugli e Antonella Mari, conal presidente della consulta di Cividale Giuliana Porcelli, si chiedono: “Come è possibile che il Comune di Mirandola impieghi così tanto tempo per sostituire la porta di un proprio ufficio? E soprattutto di un ufficio importante come quello della Polizia Municipale, dove sono conservati documenti con dati sensibili e giudiziari, armi e altri oggetti che servono alla Pm per svolgere le sue funzioni?”

LEGGI ANCHE:

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Sono comparsi a Mirandola, tra Massa Finalese e Finale e nel Mantovano, verso Poggio Rusco, e tra Moglia e San Giovanni di Concordia, e andando verso il Ferrarese.[...]
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Il sindaco Angelo Giovannini ha fatto visita alla centenaria Emilia Martinelli per farle gli auguri di compleanno[...]