Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Piena del Secchia, la notte dell’attesa

SOLIERA, SAN PROSPERO, NOVI, BASTIGLIA E DINTORNI – Sarà una lunga notte di attesa per i comuni della Bassa interessati dalla piena del Secchia. Nella giornata di mercoledì 29 maggio, le precipitazioni sono state inferiori al previsto ma l’Agenzia regionale di protezione civile ha comunque confermato l’allerta rossa anche per tutta la giornata di giovedì 30 maggio, poiché la piena del fiume Secchia è di nuovo in fase di aumento. Purtroppo la piena si innesta sulle precedenti piene e trova un’arginatura molto imbibita e fortemente sollecitata dalle piene delle ultime quattro settimane.

Infatti, il passaggio del colmo di piena è previsto nella notte ma sarà un transito molto lento; i ponti sul Secchia, Ponte Alto a Modena e il ponte dell’Uccellino tra Modena e Soliera, rimarranno, quindi, chiusi nella notte e nella prima parte della mattina di giovedì. Nel corso della mattinata, sulla base dell’evoluzione del fenomeno, si valuteranno i tempi per la riapertura. Giovedì scuole chiuse a Bastiglia, Sorbara e Sozzigalli.

Secondo l’ultimo bollettino di monitoraggio della Protezione civile regionale e di Arpae

I nuovi incrementi registrati nella mattina su tutte le sezioni di monte stanno determinando un nuovo colmo alla sezione di Ponte Alto, previsto per le prime ore del 30/05 con livello compreso tra 8,50 e 8,90 m. Nelle sezioni vallive di Pioppa e Concordia, dove si è osservato nella giornata di oggi il transito del lungo colmo di piena generato dalle precipitazioni dei giorni precedenti, i livelli idrometrici si manterranno ancora sostenuti e quasi stazionari per tutta la notte e mattino del 30/05.

Prosegue ancora per la notte e per tutta la giornata di giovedì 30 maggio il monitoraggio da parte dei tecnici del settore Ambiente del Comune di Modena e dei volontari della Protezione civile su tutto il nodo idraulico modenese, con particolare attenzione al fiume Secchia ma anche ai reticoli minori. In servizio nella notte, per eventuali interventi che si rendessero necessari, anche una pattuglia aggiuntiva della Polizia Municipale di Modena. L’attenzione principale degli operatori in servizio sarà su possibili infiltrazioni o piccoli cedimenti arginali (i cosiddetti “sfiancamenti”) del Secchia.

Rimangono attivi il Centro unico di Protezione civile a Marzaglia e il Coc, il Centro operativo comunale, con compiti sulle funzioni di pianificazione, volontariato, strutture operative locali e viabilità, a cui è possibile telefonare per segnalare eventuali emergenze (tel. 059 2033745). Attivo anche il Servizio di Piena dell’Agenzia regionale.

La Bassa si è lasciata alle spalle un lunga giornata anche perché era attesa una piena da massimi storici per il Secchia, ma la pioggia è stata meno intensa di quanto previsto. Non sono mancati disagi alla circolazione a causa dei ponti chiusi. Solo alle 14 di mercoledì 29 maggio la Provincia ha riaperto ponte Motta sul Secchia a Cavezzo, lungo la strada provinciale 468. L’Azienda Usl ha messo a disposizione, grazie alla collaborazione del volontariato ANPAS e Croce Rossa, 12 mezzi aggiuntivi in pronta partenza, e individuato eventuali aree per l’atterraggio dell’elisoccorso (notturno e diurno) in prossimità del Secchia e delle altre zone critiche della provincia con la relativa indicazione di distanza rispetto all’ansa del fiume.

LEGGI ANCHE

Piena dei fiumi, il punto della situazione
Allerta rossa estesa fino alla mezzanotte del 30 maggio
A Soliera la piena è attesa nella notte
Riaperto ponte Motta
Restano chiusi ponte Alto e dell’Uccellino
Ponte Pioppa e Ponte Motta, livelli in calo ma è atteso un nuovo aumento del livello del fiume
Bacino Panaro, il livello idrometrico torna sotto la soglia 1
Giovedì scuole chiuse a Bastiglia, Sorbara e Sozzigalli
Piove e il Secchia è in piena, in attesa della seconda ondata
Mercoledì attesa una piena da massimi storici per il Secchia
E’ stato di allarme per il Secchia a Bomporto e Bastiglia: dormire ai piani alti, evitare spostamenti inutili
Maltempo, arrivano i rinforzi da Lombardia e Veneto
Chiude il ponte di San Martino Secchia
Il Panaro cresce e i ponti chiudono: dopo Navicello off limits anche Cà Bianca
Mercoledì scuole chiuse a Sorbara, Sozzigalli e a Bastiglia
Torna a piovere, si prepara la tempesta perfetta?
Maltempo, Secchia e Panaro di nuovo osservati speciali
Danni da maltempo, un disastro tra Bomporto, Ravarino e Bastiglia
Più di 55 mm di pioggia in un’ora caduti tutta in una volta
Allagamento sulle via Ravarino-Carpi e e la campagne tra Bomporto e Sorbara 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto
Glocal
Covid-19: call di Civic Action per le migliori pratiche di senso civico
Civic Action va alla ricerca di tutte quelle esperienze e pratiche che hanno il potenziale per svilupparsi anche dopo l’emergenza, per costituire la base di un nuovo e più robusto tessuto civico.leggi tutto
Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto
Glocal
Covid19: i Paesi con la migliore Sanità al mondo
La pandemia del virus Covid19 sta mettendo in crisi Paesi che vantano sistemi sanitari considerati tra i più eccellenti e performanti del mondo.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    Attenzione a cliccare ripetutamente la conferma del pagamento on line, potresti acquistare 28 Tesla per sbaglio
    Attenzione a cliccare ripetutamente la conferma del pagamento on line, potresti acquistare 28 Tesla per sbaglio
    E’ accaduto in Germania. L'importo totale raggiunto dall'ordinazione dell'uomo è stato di 1,4 milioni di euro[...]
    A Gavello i volontari fanno belle le aiuole spartitraffico
    A Gavello i volontari fanno belle le aiuole spartitraffico
    Nella frazione di Mirandola sono i cittadini che si occupano delle aiuole in strada, con risultati davvero a livello professionale.[...]
    San Zenone e Finale Emilia, la storia del Santo che si festeggia il 9 luglio
    San Zenone e Finale Emilia, la storia del Santo che si festeggia il 9 luglio
    Dei diversi santi che portano lo stesso nome, il nostro è il tribuno romano martirizzato a Roma sotto Diocleziano[...]
    Per il lockdown in Emilia la cultura ha un profondo rosso di 45 milioni di euro
    Per il lockdown in Emilia la cultura ha un profondo rosso di 45 milioni di euro
    Annullati 3.198 spettacoli di prosa, circo, performance, 26 festival e rassegne di spettacolo dal vivo, 910 appuntamenti musicali, 2.045 eventi in biblioteche e archivi[...]
    Policlinico di Modena, una gravissima presentazione clinica di tumore del sangue si cura senza trasfusioni
    Policlinico di Modena, una gravissima presentazione clinica di tumore del sangue si cura senza trasfusioni
    La medicina “bloodless” (ovvero “senza sangue”) è sempre più diffusa. E può salvare la vita anche a chi è malato di leucemia[...]
    "Non abbattete le scuole di Finale". La protesta corre sul web con le foto dei vecchi alunni
    "Non abbattete le scuole di Finale". La protesta corre sul web con le foto dei vecchi alunni
    Ruspe sullo storico stabile dell’ingegnere finalese Umberto Pincelli per farci un parcheggio: è il progetto del Comune[...]
    Addio all'architetto Tiziano Lugli, progettò la sede del Comune di Bastiglia
    Addio all'architetto Tiziano Lugli, progettò la sede del Comune di Bastiglia
    Fu opera giovanile del noto urbanista modenese, ispirata a Ville Savoye di Le Corbusier[...]
    Ritrovamento hot durante la pulizia degli argini a Finale. Tra i rifiuti spunta una bambola gonfiabile
    Ritrovamento hot durante la pulizia degli argini a Finale. Tra i rifiuti spunta una bambola gonfiabile
    E' stata tanta la sorpesa -mista anche a un bel po' di schifo - dei volontari  di Mani pulite che l'altro giorno stavano raccogliendo i rifiuti lasciati in giro per il paese dai maleducati.[...]