Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Pioggia di maggio da record: ne è caduta più del doppio del solito

Le piogge di questi giorni hanno portato precipitazioni doppie rispetto al valore climatologico di riferimento. Caduti nel mese finora 124,9 mm a Modena presso la stazione storica dell’Osservatorio Geofisico del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore. Nella periferia della città caduti invece 121,2 mm mentre a Reggio Emilia, in questi primi 15 giorni, ben 164,8 mm. Temperature invece inferiori alla media climatologica. Nuove perturbazioni sono attese nel fine settimana.

Considerata la particolare situazione di questo inizio del mese di maggio, l’Osservatorio Geofisico del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore ha redatto un primo provvisorio bilancio meteo relativo ai primi 15 giorni del mese.

Presso la stazione storica dell’Osservatorio Geofisico, collocata sul torrione orientale del Palazzo Ducale di Modena, la temperatura media registrata in questa prima metà del mese evidenzia un valore di 14.9 °C, che risulta di -2.5°C inferiore alla climatologia di riferimento del periodo 1981-2010.  “Per trovare un periodo analogo più freddo – commenta Luca Lombroso, meteorologo dell’Osservatorio modenese – si deve tornare indietro al maggio 1991, quando ancora si risentivano i postumi della storica nevicata tardiva del 18 aprile 1991. In quell’anno il periodo 1-15 maggio registrò una temperatura media notevolmente più bassa di quest’anno, 12.5°C. Maggi freddi, anche più di quest’anno, si sono avuti nel 1984, nel 1980 e in numerosi anni precedenti”.

Quanto alle piogge, il pluviometro della stazione di p.za Roma a Modena ha raccolto finora 124.9 mm, un quantitativo doppio del valore climatologico. Di questi, 58.9 mm sono caduti il giorno 5 e 41.5 mm il giorno 12 maggio 2019.

Per trovare un maggio altrettanto piovoso in anni recenti si deve risalire al 2008, allorché nell’intero mese caddero 141.4 mm, concentrati però in questo caso nella seconda metà del mese, in particolare in un breve ma intenso episodio perturbato fra il 17 e 20 maggio 2008, con i 57.7 mm il giorno 19 e 42.2 mm il giorno dopo, 20 maggio 2008.

“Siamo di fronte dunque – riflette Luca Lombroso l’esperto di Unimore – a un evento non certo da record, ma senz’altro inconsueto, più per le bizzarrie rispetto ai mesi scorsi che per i valori di temperature e piogge. In 15 giorni, abbiamo di fatto colmato il deficit pluviometrico dei primi quattro mesi dell’anno. Veramente curiosi poi gli andamenti delle temperature. Il citato 1991 fu un anno caratterizzato da un inverno freddo, culminato con l’ondata di gelo di febbraio e, quindi, con la nevicata tardiva del 17-18 aprile. Nel 2019, invece, abbiamo avuto differenze che potremmo definire anomale e bizzarre.  In questa prima metà di maggio 2019 in particolare abbiamo osservato svariate giornate più fredde della fine di febbraio di quest’anno”.

Nelle altre stazioni, la temperatura media è risulta nei primi quindici giorni del mese di 13.7°C a Modena Campus DIEF di Ingegneria e di 13.6°C a Reggio Emilia Campus universitario SLazzaro, mentre il quantitativo di piogge è stato di 121.2 mm a Modena Campus DIEF Ingegneria e di 164.8 mm a Reggio Emilia Campus universitario S. Lazzaro.

Previsione. A scala globale, buona parte dell’Italia e del centro Europa sono sotto anomalie fredde, mentre un’ondata di caldo precoce è in corso in Spagna. Temperature sopra la media, anche di oltre 10°C, si osservano in Groenlandia, nelle zone artiche, e in Russia, dove pochi giorni fa una stazione nei pressi delle coste del Mar Bianco ha registrato 31°C. Queste anomalie si inquadrano nel contesto del processo della cosiddetta “amplificazione artica”, con l’alterazione della disposizione, ora meridiana, delle correnti a getto. “In pratica, l’anticiclone delle Azzorre – osservano Luca LombrosoSofia Costanzini e Francesca Despini dell’Oservatorio Geofisico del DIEF di Unimore – si sta ora spostando verso la Scandinavia, e altra aria fredda e altre perturbazioni interesseranno le nostre zone nei prossimi giorni. Di conseguenza, oggi abbiamo a che fare con “goccia di aria fredda in quota che porta piogge deboli e neve in Appennino oltre i 600-800 m. Dopo una pausa, nuove perturbazioni sono attese nel fine settimana. Le temperature, da domani andranno aumentando, ma resteranno al di sotto dei valori stagionali ancora diversi giorni”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    Grazie alla collaborazione di tanti sanfeliciani sul gruppo "Sei di San Felice se"[...]
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]