Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Tanta acqua nei fiumi in piena, è allerta rossa fino a mercoledì – IL PUNTO

Tanta acqua nei fiumi in piena, è allerta rossa fino a mercoledì. La piena del Secchia è scesa dagli Appennini con la neve che si è sciolta in montagna per le temperature miti, e a cui si aggiunge la grande quantità di pioggia che da sabato sta bagnando la Bassa. Un mix che gonfia i nostri fiumi e fa alzare le antenne: la Protezione Civile ha decretato che il livello di allerta è rossa, il massimo.

Si è quindi attivata la macchina della Protezione Civile con la grande la mobilitazione dei volontari che fin da subito, si sono prodigati per la sicurezza e la vigilanza del territorio a fianco dei Vigili del Fuoco e delle Forze dell’ordine. Sono arrivati anche i militari dell’esercito a dare una mano.
In mattinata sono stati chiusi i ponti attorno al acapoluogo e questo ha provocati rallentamenti e problemi al traffico in entrata.

A destare più preoccupazione è la piena del Secchia che nel corso di tutta la giornata di lunedì ha transitato a Ponte Alto. Ci sono stati allagamenti delle zone golenali e a valle di Campogalliano: due famiglie sono state salvate dai Vigili del Fuoco. Fin dal mattino per motivi precauzionali nei Comuni di Bastiglia, Soliera, Bomporto e Modena (per le parti interessate) la popolazione è stata invitata a portarsi ai piani alti delle abitazioni. Per tutti, c’è l’invito a limitare gli spostamenti in automobile allo stretto necessario e di prestare la massima attenzione nel percorrere ponti, sottopassi, strade sotto l’argine, di non utilizzare interrati e seminterrati.
E’ una piena lenta e importante, questa del maggio 2019 del Secchia che arriverà prima a Bastiglia, poi a Concordia e San Prospero, poi a Novi, tra lunedì sera e martedì.

La piena del Panaro, invece, ha già superato il capoluogo e a Camposanto ha toccato il livello 2 di allarme, quello arancione. A Finale il Panaro non sta dando particolari problemi nella giornata di lunedì, ma in via precauzionale è stata decisa la chiusura del ponte di Cà Bianca a Finale.

Ha piovuto tanto sulla Bassa fino al primo pomeriggio di lunedì. Poi l’ondata di maltempo ha avuto un arresto per poi riprendere in serata. La tregua dura anche martedì (leggi le previsioni), ma nei prossimi giorni si prevede ancora pioggia.

A Novi, in attesa della Piena, è stato chiesto alle famigie che vivono in golena di sgomberare le abitazioni. A San Prospero in alcunefrazioni riverasche c’è l’invito a portarsi ai piani alti.

Il Secchia osservato speciale per tutta la notte e per marted’, dove il colmo è a Ponte Alto. Chiusi nelle ultime ore – oltre a Ponte Alto e dell’Uccellino – anche Ponte Motta a Cavezzo e Ponte S. Martino tra Carpi e S. Prospero perché la piena è arrivata a valle. In alcuni comuni (Carpi, Bastiglia, Bomporto e Soliera) domani chiuse le scuole più vicine agli argini dei corsi d’acqua. Monitoraggi nelle prossime ore continueranno anche sul Panaro, dove il colmo è tra il Ponte di Navicello, a Nonantola, e Bomporto. I

La situazione dei ponti

 

Sul Panaro sono chiusi i ponti di Navicello Vecchio e il ponte di Cà Bianca.

Sul Secchia sono chiusi ponte Alto, ponte dell’Uccellino e ponte Motta. Nel pomeriggio ha chiuso anche il ponte a San Martino Secchia.

Da Modena il Comune fa sapere che per la piena del Secchia, i ponti attorno alla città restano chiusi per tutta la notte

Le scuole

 

Lunedì mattina sono rimaste chiuse le scuole di Sozzigalli, Bastiglia e Sorbara. Lunedì pomeriggio hanno chiuso le scuole di San Prospero. Per martedì  in alcuni comuni (Carpi, Bastiglia, Bomporto e Soliera) chiuse le scuole più vicine agli argini dei corsi d’acqua.

E’ stata annunciata dai rispettivi sindaci la chiusura delle scuole a

CAVEZZO

CONCORDIA

ROVERETO

SAN POSSIDONIO

Il punto con i sindaci

Qui Bastiglia, parla la sindaca Francesca Silvestri

La piena inizia a calare a Ponte Alto. Contestualmente cresce a ponte Bacchello dove ha raggiunto gli 11,13m. Continuerà il monitoraggio per tutta la notte.

Qui Bomporto, parola al sindaco Alberto Borghi

I fiumi Panaro e Secchia nel territorio del Comune di Bomporto stanno ancora aumentando e non hanno ancora raggiunto il colmo di piena.
Panaro dovrebbe attestarsi un po’ sopra al livello 2, al momento non ci sono problemi o previsioni di peggioramento.
Secchia e’ a livello 3 a Ponte Alto e probabilmente nel pomeriggio arriverà a livello 3 anche a Bacchello.
Sulle scuole verrà presa decisione entro sera e ne sarà data comunicazione attraverso sistema sms scuole.

Qui Cavezzo con la sindaca Lisa Luppi

A ponte Motta è stata superata la soglia 2 il livello è di 8,50 metri alle 13.00, apre il Centro operativo comunale. Nel pomeriggio ci saranno i monitoraggi arginali con i volontari del Gruppo Comunale di Protezione civile e con un gruppo dell’esercito.
Al momento non si segnalano criticità.
Domani scuole chiuse.

Qui San Prospero, ecco il sindaco Sauro Borghi

Livello alle ore 18:00 sul ponte di San Martino pari a 10,54.
Ponte alto a Modena stabile a 10,46.
Nelle ultime due ore aumento di 10 cm ad ora.
Prevediamo il raggiungimento del massimo livello verso le ore 23:00 di stasera con pari portata sino alle 10:00 di domani.
Ricordo che alle 19:30 il ponte di San Martino sarà chiuso al traffico.
Abbiamo chiesto di sospendere le attività sportive previste nelle strutture comunali a partire dalle ore 20:00 di stasera.
Raccomando di evitare spostamenti dalle abitazioni se non strettamente necessarie.
Dalle ore 20:00 sarà attivo il servizio di pubblica assistenza con i volontari della locale Croce Blu.
Sempre attivo il numero di telefono d’emergenza 059/809715 a cui ci si può rivolgere in qualsiasi momento e per l’intera nottata.

Segnalo che verso le ore 20,00 a San Martino e alle 20,30 a San Lorenzo il gruppo di protezione civile passerà nelle frazioni per comunicare quanto segue: “SI CONSIGLIA LA CITTADINANZA OVE POSSIBILE DI TRASFERIRSI AI PIANI ALTI E DI EVITARE SPOSTAMENTI SE NON STRETTAMENTE NECESSARI”.
È il messaggio che farà a mezzo altoparlante il personale di protezione civile.
Pur senza creare allarmismi vi prego di attenervi alle istruzioni.

Qui Concordia, il sindaco Luca Prandini

Disposta la chiusra delle scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale per la giornata di martedì 14 Maggio 2019. Il ponte sul Secchia è aperto fino a nuove comunicazioni.
Prosegue il monitoraggio degli argini del fiume Secchia e il passaggio della piena a Concordia è previsto nella giornata di martedì 14 Maggio. Ai cittadini si raccomanda di tenersi in aggiornamento con le comunicazioni che saranno diramate fino alla fine dell’emergenza.
Il COC (Centro Operativo Comunale) è aperto, senza interruzione di continuità, presso la sede municipale in Piazza 29 Maggio e per ogni informazione è possibile contattare il centralino del Comune al numero 0535.412911.

Qui Novi, il sindaco Enrico Diacci

Rimane confermata per domani, a scopo precauzionale, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado solo nella frazione di Rovereto s/S mentre il centro medico e l’ufficio anagrafe della frazione effettueranno regolare apertura.

Sono state consegnate, alle famiglie residenti in golena, le relative ordinanze di sgombero mentre i servizi sociali stanno effettuando una serie di telefonate ai residenti con fragilità di Rovereto s/S per valutare eventuali necessità e relativi bisogni. Si invitano comunque i cittadini, che risiedono nelle immediate vicinanze degli argini, a predisporsi all’eventualità di portarsi ai piani alti.

I volontari del gruppo comunale di protezione civile inizieranno il monitoraggio dalla mezzanotte di oggi e predisporranno il punto informativo presso la sala civica “F. de Andrè” in via Mazzini, 9 a Rovereto s/S. Saranno coaudiuvati da una decina di militari della brigata Friuli dell’esercito italiano nel loro lavoro di presidio.

Qui Nonantola, parla la sindaca Federica Nannetti

La piena di Panaro su Navicello sta concludendo il transito e, seppur molto molto lentamente, il livello inizia a calare.
Il Coc rimarrà aperto. I volontari garantiranno il monitoraggio attivo degli argini per tutta la notte. Tutte le scuole di ogni ordine e grado saranno aperte. Al momento non ci sono criticità da segnalare e la situazione è sotto controllo.4 maggio.

Qui Camposanto, parola alla sindaca Monja Zaniboni

Dalle 13 di oggi è stato aperto il COC fino al massimo della piena e per la durata del suo passaggio. Per segnalazioni o informazioni è possibile contattare il numero di Tel. 0535-80914 oppure il numero di Tel. 348/3117901.
Il livello idrometrico del Panaro a Camposanto raggiungerà circa i 10 metri tra le 21 30 e le 22.
I volontari della Protezione Civile faranno monitoraggio dell’argine sx di nostra competenza.
Aipo ha sotto monitoraggio gli stanti 150 151 soggetti a lavori di rinforzo, non terminati, ma a buon punto.

Qui Finale Emilia, ecco il sindaco Sandro Palazzi

Aggiornamento sullo stato del Fiume:
è scattata purtroppo l’allerta ROSSA sul settore del nostro territorio, il livello idrometrico del Panaro a Finale Emilia sta superando il primo livello di soglia attenzione mentre a Camposanto ha già superato il secondo livello di soglia.
Il Centro Operativo Comunale (COC) è stato convocato e insieme alla Protezione Civile si sta valutando la possibilità di chiudere nelle imminenti prossime ore il ponte di Cà Bianca.
Per il momento il Ponte Vecchio sul Panaro rimane transitabile,ma , poichè le previsioni prevedono il superamento della soglia 2 verso il tardo pomeriggio, non è escluso che in serata per ragioni di sicurezza,possa essere chiuso anche il Ponte Vecchio. 

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Sono comparsi a Mirandola, tra Massa Finalese e Finale e nel Mantovano, verso Poggio Rusco, e tra Moglia e San Giovanni di Concordia, e andando verso il Ferrarese.[...]
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Il sindaco Angelo Giovannini ha fatto visita alla centenaria Emilia Martinelli per farle gli auguri di compleanno[...]
    Quando Pupi Avati venne a girare a Massa Finalese
    Quando Pupi Avati venne a girare a Massa Finalese
    Tra le comparse ci sono alcuni massesi oramai scomparsi e i fratelli Fabrizio e Gianmarco Borghi al tempo bambini[...]