SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Vespe, calabroni e api: un aiuto in più per i cittadini nella disinfestazione e rimozione dei nidi

Vespe, calabroni, api. Con l’arrivo della bella stagione, aumentano le richieste d’intervento per la disinfestazione e la rimozione di nidi dei cosiddetti “imenotteri aculeati”: 6400 circa quelli effettuati in Emilia-Romagna nei primi nove mesi dello scorso anno. Ora, Regione Ministero dell’Interno – Dipartimento Vigili del Fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile stipulano un’apposita convenzione per potenziare le attività necessarie a scongiurare i rischi che le punture di questi insetti possono provocare alla salute dei cittadini.

Potenziamento del servizio con attrezzature e mezzi suppletivi, su tutto il territorio; interventi assicurati anche al di fuori dei mesi più a rischio, quelli compresi tra giugno e ottobre; attività specifiche di formazione e informazione. Questi i principali impegni previsti dalla convenzione che è stata siglata in questi giorni, dopo il via libera della Giunta regionale. Impegni a cui si aggiunge il contributo finanziario della Regione100mila euro per il 2019, a parziale copertura delle spese che verranno sostenute dai Vigili del Fuoco per gli interventi.

Le punture degli imenotteri aculeati: perché e come intervenire
Le punture provocate da imenotteri aculeati rappresentano un problema di sanità pubblica: è necessario, dunque, assicurare ogni tipo di intervento utile ad evitare, o ridurre al minimo, i rischi per la salute delle persone e dei lavoratori. In presenza di api, poiché si tratta di insetti utili ai fini dell’allevamento, lo sciame deve essere asportato e condotto in un apiario, contattando apicoltori della zona e/o le rispettive associazioni (anche se non c’è alcun obbligo, da parte loro, di prelevare il favo). Nelle aree private, esterne o interne alle abitazioni, in caso di altri insetti imenotteri (vespe e calabroni) è il proprietario che deve intervenire, preferibilmente tramite ditte specializzate, perché qualunque tipo di rimozione può essere difficoltosa e pericolosa.

In base alle attuali disposizioni a carattere nazionale, gli interventi dei Vigili del Fuoco sono indispensabili per il ripristino delle condizioni di sicurezza laddove esista un pericolo immediato per le persone oppure in situazioni specifiche: per esempio, in caso di impossibilità a isolare i locali all’interno dei quali si trovano gli sciami di insetti.

Negli ultimi anni il numero degli interventi connessi alla presenza di imenotteri aculeati ha subito, anche in Emilia-Romagna, un sensibile incremento, tanto da richiedere misure straordinarie, a livello di mezzi e uomini, da parte dei Comandi provinciali. Da queste premesse è nata l’esigenza di stipulare una convenzione tra Regione e Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco.

La convenzione, in sintesi
In base all’accordo – valido fino al 31 dicembre 2019 e prorogabile in caso di necessità – la Direzione regionale dei Vigili del Fuoco, per garantire la massima efficacia e flessibilità nel periodo in cui le richieste da parte degli utenti risultano numericamente più consistenti (da giugno a ottobre), metterà in campo un servizio integrativo di soccorso realizzato con attrezzature e mezzi su tutto il territorio dell’Emilia-Romagna. Le squadre di operatori, adeguatamente formate, saranno dotate degli automezzi e delle attrezzature già in uso per la specifica attività, con efficacia e sicurezza. Gli interventi saranno assicurati anche al di fuori di questo periodo e in relazione a necessità particolari.

Oltre a stanziare 100mila euro come sostegno alle spese, la Regione, anche avvalendosi del contributo scientifico e tecnico dei Servizi dipartimentali di prevenzione delle Ausl, garantirà il supporto e la collaborazione tecnico-organizzativa alle attività di formazione e aggiornamento del personale dei Vigili del Fuoco, e interverrà nella realizzazione di attività di informazionecomunicazione destinate alla popolazione.

Rubriche

Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto
Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    Cerimonia di inaugurazione del restaurato monumento che è diventato simbolo di Modena[...]
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    E' diventato capo della segreteria politica del presidente della Regione[...]
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Carlo era uno dei papabili assessori se avesse vinto Ganzerli. Giuliano è tra i fedelissimi della Lega[...]
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Al Concorso d'Eleganza Villa d'Este[...]
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    All'interno dell'area golenale ricade l'importante svincolo autostradale A1 Autosole con l'A22 Autobrennero.[...]
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Lo dice l’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore[...]
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Il mezzo era posteggiato in un terreno che è stato eroso dalla piena facendolo precipitare nel torrente, affluente del Secchia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: