Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Villa Tusini e le sale slot scaldano il faccia a faccia tra Borghi e Fontana a San Prospero

SAN PROSPERO SUL SECCHIA – Un pubblico da grandi eventi ha affollato, giovedì sera, l’auditorium di San Prospero dove si è svolto il faccia a faccia tra i due candidati sindaci. Si sono confrontati Sauro Borghi, primo cittadino uscente, dirigente d’azienda, e Bruno Fontana, poliziotto e sindacalista. Ha moderato l’incontro la direttrice del quotidiano Sul Panaro, Antonella Cardone.

I due candidati si sono confrontati su temi come sicurezza e ambiente, viabilità e sport, sociale e volontariato, presentando i loro programmi alla cittadinanza. Gli animi si sono scaldati su due temi, in particolare: Villa Tusini e le sale slot.

Borghi ha spiegato che su Villa Tusini, straordinario edificio circondato da un grande parco e un bosco, c’è “un bel progetto di 15 anni fa, condiviso da tutti. Nel 2013 eravamo in piena emergenza terremoto quando comprammo la struttura e il parco e il bosco da Arturo Zaccarelli che l’aveva precedentemente acquistati da Giuseppe Tusini. Andava trascritto il rogito, ma il segretario comunale non l’ha fatto. Non è colpa degli amministratori che non hanno controllato – rivendica il sindaco citando la polemica sul mancato immediato rogito di Villa Tusini – Il rogito è stato trascritto successivamente, ci è costato 99 mila euro. Io ho fatto un esposto alla Corte dei Conti per cercare di far recuperare ai cittadini quei 99 mila euro. E’ quindi partita l’indagine della Guardia di Finanza che ha detto che ho fatto bene a presentare l’esposto, altrimenti avrei corso il rischio di essere indagato anche io”.

Bruno Fontana ha detto: “Non ho capito su Villa Tusini che progetto c’è. Pare che vogliano farci il Fico della Bassa, ma Fico, il parco tematico alimentare che sta a Bologna, è in crisi, non è quindi un buon esempio da seguire. Ci è costato molto fino ad ora, un milione e 180 mila euro per comprarlo, pià di 105 mila euro per il nuovo atto. Sono stati stanziati altri 3 milioni di euro per rendere la villa agibile. Visto che ha tanti vincoli, ne serviranno almeno 5-6 di milioni per rimetterla a posto nel migliore dei modi. Insomma, stiamo parlando di un progetto da 10 milioni di euro”, ha spiegato Fontana, e ha aggiunto: “Con tutti gli errori fatti si sono allungati i tempi, come per palazzo Sole, per il quale sono stati accantonati – abbiamo fatto un accesso agli atti – altri 100 milioni di euro. Io se divento sindaco io farò di tutto per valorizzare Villa Tusini, deve diventare la piaza che la nostra cittadina non ha”.

Borghi ha poi ripreso la questione di palazzo Sole citata da Fontana per dire che fino ad ora è stato speso un milione e mezzo di euro. “E’ stato un investimento andato male”, ha ammesso.

 

Altro tema dibattuto è stato quello che riguarda le slot machine e la lotta alla ludopatia. A San Prospero sono presenti, a pochi metri di distanza, due sale slot.Quando aprì la seconda, in paese ci furono malumori, con anche una fiaccolata di protesta.

Fontana ha osservato che con questa amministrazione guidata da Suaro Borghi “hanno aperto due sale slot a 150 metri l’una dall’altra: abbiamo la percentuale più alta di sale scommesse in tutta la Bassa. Quando ho saputo dell’apertura della seconda sala slot ho chiesto lumi al Questore. Lui mi ha detto che ha dato l’autorizzazione all’apertura perchè ha applicato la legge, e che è il sindaco ad avere gli strumenti per vietare l’apertura delle sale slot.
Io alla fiaccolata di protesta ci sono stato, ho sentito il sindaco che ha detto che le avrebbe chiuse, ma le sale slot sono entrambe ancora aperte. Il Comune non ha fatto il piano di previsione degli obiettivi sensibili, lo strumento per poi chiudere le sale slot. E’ quella la prima cosa da fare, e non è stata mai fatta.

Borghi ha detto che “C’è una delibera di Consiglio comunale per individuare i punti sensibili. Se uno vuole aprire una sala slot, non deve chiedere il permesso al Comune. Il permesso lo dà il Questore. Ora non può farli chiudere il sindaco, ma c’è un percorso aperto, i Vigili Urbani fanno continui controlli e gli orari di apertura sono contingentati”.

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]