Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Sono 1.508 i richiedenti asilo presenti nel Modenese. La Prefettura mette sul piatto 87 milioni di euro

Sono 1.508 i richiedenti asilo presenti nel Modenese. La Prefettura mette sul piatto 87 milioni di euro per due anni. Cifre che adeguano i costi ai tagli previsti dal decreto sicurezza, che fanno calare da 35 euro al giorno fino a circa 21 euro al giorno la cifra che spende la coop di gestione per ogni migrante.

La Prefettura di Modena ha emesso due nuovi bandi di gara per l’accoglienza dei richiedenti asilo per il prossimo biennio, rispettivamente da 39 milioni e 737 mila euro e 46 milioni e 997 mila euro.

Il primo dei bandi riguarda l’accoglienza diffusa mentre il secondo riguarda l’accoglienza in centri collettivi da 51 a 300 posti.

Il numero dei posti richiesti è pari a 1500 per ognuno dei due bandi ma non è da ritenersi cumulabile, bensì concorrente o alternativo.

L’importo complessivo massimo dell’onere economico da sostenere indicato nei bandi fa riferimento agli importi pro capite –  pro die fissati come base d’asta  dal protocollo ANAC – Ministero dell’Interno per ciascuna tipologia di accoglienza, ovvero 21,90 euro per i centri collettivi e  18 euro per l’accoglienza nelle singole unità abitative. Tali importi massimi, come previsto dalle regole tecniche contabili sono stati moltiplicati per il numero dei posti richiesti nel biennio e, in aggiunta, per il numero derivante dalle opzioni incrementali, da adottarsi all’occorrenza, previste per legge.

In sostanza, il sistema dell’accoglienza diffusa rimane il più idoneo e preferibile, secondo l’esperienza realizzata in provincia; tuttavia, considerati i risultati della precedenti gare e in via prudenziale al fine di assicurare comunque il servizio dell’accoglienza si prevede di poter far ricorso anche al sistema dei centri collettivi.

Si ricordano gli esiti delle due gare bandite all’inizio dell’anno: la gara per l’accoglienza in centri collettivi fino a 50 posti è andata deserta mentre la gara per l’accoglienza diffusa ha registrato un’offerta di 89 posti da parte di due operatori, largamente insufficiente a garantire l’accoglienza dei richiedenti asilo in provincia anche avvalendosi delle opzioni incrementali di legge.

La presenza di richiedenti asilo, in progressivo decremento, ad oggi si attesta in 1508 presenze distribuite nei comuni della provincia.

In attesa della conclusione delle procedure di gara è stata proposta agli attuali gestori una proroga con rinegoziazione di taluni aspetti prestazionali non previsti dal nuovo capitolato di gara.

Il Prefetto ha illustrato le linee generali delle prospettive dell’accoglienza nel corso dell’incontro con gli Amministratori neoeletti dello scorso 19 giugno e ha confermato la disponibilità a proseguire nelle costruttive relazioni esistenti.

Tutti i dati relativi alle gare sono disponibili sul sito web della Prefettura di Modena nella homepage alla voce “servizio di accoglienza protezione internazionale 2019 – 2021.

sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
La parola ai manager: TEMPORARY MANAGEMENT, una opportunità per le PMI
Si può definire il TM come un manager a cui viene affidata la gestione temporanea di un determinato progetto, lavorando con un mandato operativo e integrandosi con la proprietà aziendale.leggi tutto
Consigli di salute
Insulino resistenza e alimentazione, il parere della dottoressa Federica Felicioni
L’invecchiamento stesso può predisporre alla insulino-resistenza con il conseguente aumento della glicemia.leggi tutto
Eco sisma bonus, tutto quel che bisogna sapere
Lo studio dell'architetto Malaguti di Concordia ci aiuta a capire cosa bisogna fare per ottenerlo.leggi tutto
Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto
Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto
Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto
Consigli di salute
I denti e la loro funzione: qual è la differenza fra incisivi, canini, premolari e molari?
Ogni tipo ha una posizione ben precisa lungo l’arcata dentale e svolge una funzione specificaleggi tutto
Glocal
Settore ICT: 45mila posti di lavoro nel triennio 2019 - 2021
Secondo un’indagine realizzata da Confindustria, su dati raccolti da Istat e Unioncamere, nel triennio 2019 – 2021, nel settore ICT si stima una offerta di lavoro che supererà le 45.000 unità.leggi tutto
Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo

    Curiosità

    Gheppio ferito e con un'ala rotta salvato dagli operatori del Burana
    Gheppio ferito e con un'ala rotta salvato dagli operatori del Burana
    Era caduto in un pozzetto largo 50 centimetri e profondo due metri.[...]
    Cimice asiatica, ecco come tenere fuori l'insetto dalle nostre case
    Cimice asiatica, ecco come tenere fuori l'insetto dalle nostre case
    Parla l'esperto del servizio fitosanitario della Regione Emilia-Romagna[...]
    Nasce Operastreaming, palco virtuale delle opere in scena a teatro
    Nasce Operastreaming, palco virtuale delle opere in scena a teatro
    Il 13 ottobre lo streaming della Bohème da Modena[...]
    In costume da bagno di notte nel boschetto di Concordia: "Cercavo funghi"
    In costume da bagno di notte nel boschetto di Concordia: "Cercavo funghi"
    L'uomo è stato sorpreso in deshabillè da una coppia che era uscita con il cane[...]
    La giungla degli sconti sui divani, Federconsumatori: "Saranno veri?"
    La giungla degli sconti sui divani, Federconsumatori: "Saranno veri?"
    Già una volta l'Antitrust sanzionò Poltrone&Sofà per le continue pubblicità che lasciavano intendere l'imminente scadenza di promozioni[...]
    Hacker all'attacco dei siti del Pd dell'Emilia-Romagna
    Hacker all'attacco dei siti del Pd dell'Emilia-Romagna
    Il contenuto dei database è stato pubblicato online da 'Anonymous'[...]
    "Pensi che tuo figlio sia un campione? Portalo in un'altra società", il monito de La Pieve Nonantola
    "Pensi che tuo figlio sia un campione? Portalo in un'altra società", il monito de La Pieve Nonantola
    L'invito alla correttezza è comparso negli spogliatoi della società nonantolano, squadra oratoriale con circa 250 tesserati[...]
    Una giornata particolare per Cristina che sogna di diventare magistrato
    Una giornata particolare per Cristina che sogna di diventare magistrato
    Ha sedici anni e frequenta il liceo linguistico di Carpi[...]
    Vai in giro in bicicletta ubriaco, maxi sanzione da 1800 euro
    Vai in giro in bicicletta ubriaco, maxi sanzione da 1800 euro
    Per l'uomo, un 48enne modenese, è scattata anche la sopespensione della patente per un anno[...]
    Per gli operai della Ferrari un premio di produttività che potrebbe essere da 12 mila euro
    Per gli operai della Ferrari un premio di produttività che potrebbe essere da 12 mila euro
    I soldi finiranno nelle tasche di tutti i 3.500 dipendenti Ferrari, interinali compresi[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: