Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Ecobloks chiede di aprire un nuovo camino, il caso in Consiglio a Finale

incendio ecobloks finale emiliaFINALE EMILIA – Proprio mentre sono ancora calde le polemiche sull’incendio di lunedì scorso, l’ennesimo scoppiato alla Ecobloks di Finale Emilia nell’ultimo periodo, giovedì sera si discuterà in Consiglio comunale dei piani di espansione dell’azienda che produce pallet da residui di legno. La fabbrica della famiglia Spallanzani chiede infatti l’autorizzazione ad aprire un nuovo camino, da aggiungere a quelli esistenti.

Il caso lo porta in Consiglio il consigliere comunale di Sinistra Civica Stefano Lugli, che scrive:

Al Presidente del Consiglio Comunale Maurizio Boetti

 

Al Sindaco Sandro Palazzi

 

 

 

INTERROGAZIONE SULLE AZIONI CHE LA GIUNTA COMUNALE INTENDE INTRAPRENDERE IN RELAZIONE ALLA DOMANDA DI MODIFICA DELL’IMPIANTO DI GESTIONE RIFIUTI PRESENTATA DALLA DITTA ECOBLOKS

 

 

DATO ATTO CHE

– in data 04/04/2019 la ditta Ecobloks ubicata in Via Abbà Motto ha presentato una domanda di modifica dell’autorizzazione all’esercizio per l’inserimento di un impianto di aspirazione e abbattimento tipo scrubber dedicato ai vapori di formatura nelle presse monovano, delle presse ad estruzione e delle isole di pallettizzazione;

 

– la modifica proposta prevede la realizzazione di un punto di emissione in atmosfera, indicato come E12, di inquinanti provenienti dall’ambiente di lavoro, tra i quali la formaldeide con un limite di 10 mg/Nmc e una portata di 150.000 Nmc/h per 24 h/giorno;

 

– tale camino va ad aggiungersi a quelli già presenti e autorizzati alla emissione di formaldeide, e precisamente:

camino E3 con un limite di 20 mg/Nmc e una portata pari a 81.000 Nmc/h per 24h/giorno;

camino E5 con un limite di 10 mg/Nmc e una portata pari a 50.000 Nmc/h per 24h/giorno;

 

– per il camino E3 la proposta di modifica dell’autorizzazione presentata dalla ditta Ecobloks prevede un nuovo limite formaldeide di 15 mg/Nmc a parità di portata, mentre rimangono invariati i parametri relativi al camino E5;

 

– il Regolamento UE n. 895/2014 ha classificato la formaldeide come cancerogeno umano;

 

– l’Organizzazione Mondiale della Sanità OMS ha indicato il limite di 0,1 mg/mc quale protettivo per la popolazione, in generale per gli effetti a lungo termine derivanti dalla esposizione a formaldeide;

 

CONSIDERATO CHE

la modifica richiesta dalla ditta Ecobloks ha un notevole impatto negativo sull’ambiente per quanto riguarda le emissioni di formaldeide, come riportato nella seguente tabella:

 

 

Con la attuale autorizzazione il limite autorizzato di formaldeide emessa è pari a 1,8 tonnellate/anno

caminoLimite formaldeide mg/NmcPortata Nmc/hH/giornoGiorni/annoTotale anno in tonnellate formaldeide
E32081.000243651,4
E51050.000243650,4
1,8

 

 

 

Con la modifica richiesta il limite autorizzato di formaldeide emessa passa a 2,7 tonnellate anno

caminoLimite formaldeide mg/NmcPortata Nmc/hH/giornoGiorni/annoTotale anno in tonnellate formaldeide
E31581.000243651,0
E51050.000243650,4
E1210150.000243651,3
2,7

 

le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT) concernenti la produzione di pannelli a base di legno, ai sensi della direttiva 2010/75/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, indicano quale migliore tecnologia per l’abbattimento della formaldeide prima della emissione in atmosfera un sistema combinato tra scrubber a umido e degradazione chimica o cattura della formaldeide con sostanze chimiche, in modo da contenere tali emissioni al di sotto del limite di 5-10 mg/Nmc. La modifica proposta da Ecobloks non tiene conto di queste raccomandazioni, e prevede l’utilizzo del solo sistema di abbattimento scrubber con un limite a 10 mg/Nmc.

 

la costruzione di un nuovo camino alto 18 metri con un diametro di 1,8 metri avrà un ulteriore notevole impatto visivo negativo;

 

DATO ATTO CHE

la ditta Ecobloks è una industria insalubre di prima classe ai sensi del DM 5-9-94, di cui all’art. 216 del TU Leggi Sanitarie Regio Decreto n. 1265 del 27 luglio 1934, in base al quale il Sindaco, qualora lo ritenga necessario nell’interesse della salute pubblica, può subordinarne l’attività a determinate cautele.

 

 

INTERROGA IL SINDACO E LA GIUNTA COMUNALE

 

per conoscere gli atti e le azioni che intendono adottare e attuare nei confronti della richiesta di modifica dell’autorizzazione all’esercizio presentata dalla ditta Ecobloks per tutelare la salute dei cittadini.

 

 

F.to Stefano Lugli

Consigliere comunale Sinistra Civica per Finale Emilia

INCENDIO ECOBLOKS FINALE EMILIA, I PRECEDENTI

sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto
Consigli di salute
Carie: un nemico silenzioso che può causare gravi malattie al cuore e ad altri organi
L’igiene orale? È più importante di quanto si possa immaginare. leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: il Fractional Management
Il Fractional Manager non è che un Temporary Manager che in taluni casi opera part time.leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: TEMPORARY MANAGEMENT, una opportunità per le PMI
Si può definire il TM come un manager a cui viene affidata la gestione temporanea di un determinato progetto, lavorando con un mandato operativo e integrandosi con la proprietà aziendale.leggi tutto
Consigli di salute
Insulino resistenza e alimentazione, il parere della dottoressa Federica Felicioni
L’invecchiamento stesso può predisporre alla insulino-resistenza con il conseguente aumento della glicemia.leggi tutto
Eco sisma bonus, tutto quel che bisogna sapere
Lo studio dell'architetto Malaguti di Concordia ci aiuta a capire cosa bisogna fare per ottenerlo.leggi tutto
Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto
Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto
Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto
Consigli di salute
I denti e la loro funzione: qual è la differenza fra incisivi, canini, premolari e molari?
Ogni tipo ha una posizione ben precisa lungo l’arcata dentale e svolge una funzione specificaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Ecco la nuova Ferrari Roma dolce vita
    Ecco la nuova Ferrari Roma dolce vita
    E' l'ultima nata della casa di Maranello[...]
    Per Camposanto ora c'è l'assessorato alla Gentilezza
    Per Camposanto ora c'è l'assessorato alla Gentilezza
    Lo ha deciso la sindaca, Monja Zaniboni,e la delega è stata assegnata all'assessora Ursula D'Agata.[...]
    Vengono dal Giappone a Mirandola per imparare come si fa la ricostruzione post sisma
    Vengono dal Giappone a Mirandola per imparare come si fa la ricostruzione post sisma
    Visita in Municipio della professoressa giapponese Akiko Nakajima, dottoressa in ingegneria e docente di edilizia abitativa alla Wayo University di Kyoto.[...]
    Sulla Bassa spunta l'arcobaleno
    Sulla Bassa spunta l'arcobaleno
    Uno spettacolo che ha incantato tutti[...]
    Una Ferrari di cioccolato da regalare a Schumacher
    Una Ferrari di cioccolato da regalare a Schumacher
    E' in mostra al festival Sciocola' di Modena[...]
    Da San Felice lo yoga in azienda di Simona Manicardi fa scuola a Bologna
    Da San Felice lo yoga in azienda di Simona Manicardi fa scuola a Bologna
    Un progetto utile a dipendenti ed azienda, di semplice realizzazione, formativo, poco oneroso e... al passo con i tempi.[...]
    Staffetta tra Milano e Modena per salvare una vita
    Staffetta tra Milano e Modena per salvare una vita
    Il paziente che ha ricevuto l’organo è già stato dimesso dall’ospedale[...]
    Gheppio ferito e con un'ala rotta salvato dagli operatori del Burana
    Gheppio ferito e con un'ala rotta salvato dagli operatori del Burana
    Era caduto in un pozzetto largo 50 centimetri e profondo due metri.[...]
    Cimice asiatica, ecco come tenere fuori l'insetto dalle nostre case
    Cimice asiatica, ecco come tenere fuori l'insetto dalle nostre case
    Parla l'esperto del servizio fitosanitario della Regione Emilia-Romagna[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: