Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Rivara, c’è una sorpresa: il campanile ritorna… bicolore

SAN FELICE SUL PANARO – Ora che sono stati smontati i ponteggi e le protezioni che ne celavano le novità agli sguardi, la nuova tinta del campanile di Rivara – che verrà inaugurato, con la chiesa, il 29 giugno – è una sorpresa.

Una novità magari difficile da capire per chi ha meno di trent’anni, un ritorno al passato per chi ha qualche anno in più e si ricorda come, nella seconda metà del 1987, da un giorno all’altro il campanile della frazione diventò d’un tratto rosa.

L’articolo prosegue dopo la fotogallery

Il campanile negli anni ’70: il”bicolore” si nota già qui

Già, perché la torre campanaria di Rivara – eretta nel 1486 – è tornata bicolore. Detta con le definizioni cromatiche dell’uomo della strada (perché quelle ufficiali sono ben più precise, tecniche ed evocative) sarà sui toni del bianco e del rosso, in sintonia con le tinte della facciata della chiesa che verrà solennemente riaperta il prossimo 29 giugno. Un ritorno al passato, si diceva, perché di quei toni erano, di fatto, le tinte ottocentesche, quelle che poi nel corso del Novecento degradarono sino a diventare, per qualche decennio, una variazione cromatica del rossastro intaccato dalle polveri e del grigio scrostato.

Sino, appunto, al restauro del 1987, un consolidamento strutturale che ebbe notevoli effetti anche sull’estetica, con quel rosa che a tanti – diciamolo pure – sulle prime parve un pugno in un occhio. Allora venne ricollocato in sede anche l’orologio, che non funzionava da almeno trent’anni, scrostato anch’esso, e ripresero a suonare persino le campane.

“Il campanile di Rivara”, la copertina (1989)

Alcune immagini del campanile che fu e che, nell’idea, tornerà al passato, le pubblichiamo qui. Sono tratte dalla pubblicazione “Il campanile di Rivara”, redatta nel 1989 dallo storico parroco della frazione, don Giuseppe Paradisi, e illustrata da numerose immagini d’archivio e dalle fotografie di Graziano Maccaferri e Antonio Carli. Si tratta di una preziosa opera di storia locale che si affianca alle “Memorie storiche di Rivara”, scritte dal medesimo don Paradisi, Mauro Calzolari e Guido Ragazzi fra gli anni ’70 e gli anni ’80. Proprio nel libretto si leggono i motivi della precedente tinta rosa: “Il dato di partenza è stato la traccia di rosso sagramatura – scrisse l’architetto Sergio Piconi – riscontrato sulle cornici. La scelta della scansione dei colori ha privilegiato la figura settecentesca del campanile, così come valenza architettonica dominante, scegliendo toni cromatici di una stessa tinta poco contrastanti tra loro”. Il contrasto originario ora tornerà, e sarà, per Rivara, un singolare cambiamento in quello che da sempre è il più distintivo simbolo della frazione.

A proposito di Don Paradisi – originario di Castelnuovo Rangone, fu parroco a Rivara per 53 anni e morì nel 2010, proprio nel giorno della Natività di Maria, patrona di Rivara – è interessante ricordare come per il campanile (malridotto quando entrò in parrocchia, e che tale più o meno rimase sino al 1987, salvo un restauro del 1962) abbia sempre avuto una sorta di predilezione. Tanto nelle “Memorie storiche” quanto nell’opera ad esso dedicata, i cenni storiografici e gli aneddoti (su campanile e campanari) sono numerosi e articolati, scritti peraltro con una prosa particolarmente ricercata e che è ancora oggi piacevole leggere. Lo chiamava “questo campaniele”, citando letteralmente l’inizio dell’iscrizione che si trova nella targa sul lato sud della torre e che racconta della nascita del campanile stesso.

Il 29 giugno, dopo la Messa inaugurale, Davide Calanca, progettista e direttore dei lavori, spiegherà questa scelta come tante altre compiute sulla chiesa, comprese le importanti scoperte artistiche e archeologiche e i prossimi lavori su alcuni oggetti a corredo della chiesa che verranno inaugurati per la Sagra.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto
Glocal
Covid19: i Paesi con la migliore Sanità al mondo
La pandemia del virus Covid19 sta mettendo in crisi Paesi che vantano sistemi sanitari considerati tra i più eccellenti e performanti del mondo.leggi tutto
Glocal
Le imprese italiane impegnate contro il Coronavirus
Molte imprese italiane si sono messe a disposizione del Governo per rifornire il nostro sistema sanitario di strumenti per garantire la vita. Siamo in guerra, ma è una guerra diversa.leggi tutto
Consigli di salute
Bruxismo e digrignamento dei denti
Ad esempio, smettere di fumare o ridurre il consumo di alcol possono essere utili a tal proposito.leggi tutto
Glocal
Economia e coronavirus: come uscirne
Purtroppo le politiche che i governi hanno adottato per affrontare la pandemia e la crisi economica sono contraddittorie e rischiano un fallimento catastrofico a lungo termine.leggi tutto
Consigli di salute
Cosa fare per il mal di denti col coronavirus?
Dal dentista solo per necessità non rinviabili. Le indicazioni sono chiare, solo urgenze. leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    Ecco la guida ai nostri Appennini di Dario Ruscetta, per un'estate magica e senza paura
    “MoBo' Stories: Guida di Viaggio nell'Ombelico Gastronomico di Modena e Bologna”, riconoscibile dal tipico Tortellino immortalato in copertina.[...]
    C'è un incendio, gattini si nascondono sotto al secchio: salvati
    C'è un incendio, gattini si nascondono sotto al secchio: salvati
    E' successo domenica, sul posto i Vigili del Fuoco[...]
    Fine lockdown e ritorno alla 'vita da cani'
    Fine lockdown e ritorno alla 'vita da cani'
    Il consiglio di veterinari esperti su come affrontare la fine del lockdown, il ritorno agli spazi aperti e il contatto con soggetti esterni, assieme al proprio cane[...]
    Forbes elegge l'Emilia Romagna regione dove si mangia meglio al mondo
    Forbes elegge l'Emilia Romagna regione dove si mangia meglio al mondo
    Il noto mensile americano Forbes ha premiato la cucina dell’Emilia-Romagna[...]
    Rimborsi per le imprese, la beffa del click day: Mirandola resta fuori
    Rimborsi per le imprese, la beffa del click day: Mirandola resta fuori
    E' di Mirandola la prima dei non ammessi al bando Impresa Sicura. Possibili bari nel "click day"?[...]
    Il governatore Bonaccini: "Non escludo mia candidatura a primo ministro"
    Il governatore Bonaccini: "Non escludo mia candidatura a primo ministro"
    Ha risposto così a chi gli ha chiesto di una ipotetica sfida con il presidente leghista del Veneto, Luca Zaia.[...]
    Un video per celebrare la natura dell'Oasi Val di Sole di Concordia
    Un video per celebrare la natura dell'Oasi Val di Sole di Concordia
    Il video lo si può visualizzare sulla pagina ufficiale del Comune di Concordia[...]
    Giallo a Mirandola: da dove vengono e dove sono finite quelle mascherine con il logo del Comune?
    Giallo a Mirandola: da dove vengono e dove sono finite quelle mascherine con il logo del Comune?
    Il bando di gara promosso dal comune, per il quale è stata stanziata una cifra di 15.000 euro, è andato deserto, ma sui social sono girate foto di mascherine con il logo di Mirandola. Dove sono finite? Per l'amministrazione comunale non esistono. [...]