Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Tumore alle ossa, eccezionale intervento al Ramazzini per salvare un mirandolese di 46 anni

Tumore alle ossa, eccezionale intervento al Ramazzini per salvare un mirandolese di 46 anni. L’uomo è stato il paziente di un intervento chirurgico unico nel suo genere per la provincia di Modena che è stato effettuato nei giorni scorsi all’Ospedale Ramazzini di Carpi.

 La complessa operazione, necessaria per asportare una metastasi ossea a livello dell’omero sinistro con conseguente innesto di protesi modulare, è stata effettuata al Ramazzini grazie al percorso avviato da un team multidisciplinare, formato da oncologi e ortopedici dell’Azienda USL di Modena, in collaborazione con l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna, struttura d’eccellenza a livello mondiale. In sala operatoria erano presenti, tra gli altri, Costantino Errani, medico ortopedico della Clinica 3 del Rizzoli diretta dal Prof. Davide Maria Donati, Fabrizio Artioli, direttore della Struttura Complessa di Medicina Oncologica Area Nord dell’Ausl di Modena, Saverio Luppino, direttore della Struttura Complessa di Ortopedia Ausl, e Alberto Ferrari, medico ortopedico del Ramazzini.

Durata oltre due ore, la delicata operazione si inserisce nell’ambito del Percorso diagnostico terapeutico assistenziale (Pdta) sulle metastasi muscolo-scheletriche per l’Area Vasta Emilia Est, il cui referente è l’Istituto Ortopedico Rizzoli. Una patologia, quella delle metastasi ossee, in costante crescita: ogni anno sono oltre 35.000 i nuovi casi registrati in Italia, di cui circa 400 in provincia di Modena. Numeri che hanno spinto i professionisti a fare rete, promuovendo un approccio collegiale a tutto vantaggio dei cittadini e della qualità delle cure.

  “L’intervento svolto al Ramazzini è un ottimo esempio di collaborazione tra professionisti di diverse specialità – dichiara il dottor Artioli – e mette in evidenza la grande funzione svolta dalla rete oncologica provinciale e non solo. Dopo la presa in carico all’Ospedale di Mirandola, la situazione clinica del paziente è stata discussa collegialmente, come previsto dal Pdta, elemento rivoluzionario perché permette al paziente di avere un consulto multidisciplinare senza doversi recare dai singoli professionisti”.

“Il percorso che ha portato a questa importante operazione – spiega il dottor Luppino – è partito a settembre, quando l’Unità operativa di Ortopedia del Ramazzini di Carpi, grazie al supporto della Direzione sanitaria dell’Azienda USL di Modena, ha iniziato a partecipare agli incontri multidisciplinari previsti dal Pdta sulle metastasi muscolo-scheletriche. Grazie a questa partecipazione e al supporto della Clinica 3 del Rizzoli con il dottor Errani è stato possibile per la prima volta effettuare l’intervento al Ramazzini. Ritengo che in una struttura come l’ospedale di Carpi vi siano tutte le professionalità in campo medico e chirurgico per poter prendere in carico anche pazienti oncologici che richiedano un trattamento chirurgico sulle metastasi”.

L’intervento – Il paziente, con una patologia neoplastica al rene, da circa un mese era in carico al Day Hospital Oncologico dell’Ospedale Santa Maria Bianca di Mirandola diretto da Paola Nasuti. È stato operato all’Ospedale Ramazzini di Carpi lo scorso marzo al rene. Lo scorso 7 maggio, dopo un’attenta valutazione da parte del gruppo multidisciplinare, l’intervento su una metastasi. L’équipe medica intervenuta in sala operatoria ha dapprima asportato il segmento osseo aggredito dalla metastasi, sostituendolo con una protesi modulare oncologica. Si tratta di una protesi in materiale composito, polietilene ad alta densità e lega di titanio, che permette la ricostruzione dell’articolazione. Dopo l’intervento il 46enne, seguito dall’oncologa Elisa Bannò del Day Hospital Oncologico di Mirandola, ha osservato un periodo di circa 30 giorni di completa immobilizzazione, per favorire la cicatrizzazione dei tessuti, a cui seguiranno riabilitazione ortopedica e terapie oncologiche che potrà effettuare vicino al proprio domicilio, presso l’Ospedale Santa Maria Bianca di Mirandola, grazie alla presenza in quella sede di tutti i professionisti necessari all’assistenza per queste tipologie di pazienti.

Da sinistra, in prima fila Costantino Errani, Fabrizio Artioli, Elisa Bannò, Stefania Della Pietra (anestesista); in seconda fila Claudia Barbieri (medico ortopedico), Alberto Ferrari e Saverio Luppino

Da sinistra, in prima fila Costantino Errani, Fabrizio Artioli, Elisa Bannò, Stefania Della Pietra (anestesista); in seconda fila Claudia Barbieri (medico ortopedico), Alberto Ferrari e Saverio Luppino

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Sono comparsi a Mirandola, tra Massa Finalese e Finale e nel Mantovano, verso Poggio Rusco, e tra Moglia e San Giovanni di Concordia, e andando verso il Ferrarese.[...]