Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Cavezzo, camere ardenti sporche e senz’aria condizionata

CAVEZZO – Caldo infernale e poca pulizia sono il biglietto da visita delle camere ardenti di Cavezzo e la questione è finita sui banchi del Consiglio comunale con un’interrogazione di Marcello Mantovani della lista civica Crescere Cavezzo.

Tutto nasce dalla segnalazione di una cittadina che nei giorni scorsi, quando nella Bassa si registravano temperature altissime, ha avuto a che fare con le camere ardenti a causa di un lutto familiare. La donna ha così constatato che nel locale dove si trovava la salma la temperatura raggiungeva i 33 gradi e che il piccolo condizionatore presente non funzionava. “Eravamo così preoccupati che qualcuno potesse stare male per il caldo che non abbiamo avuto neanche il tempo di pensare al nostro dolore”, si è sfogata la donna.

Oltre alla temperatura non sono passate inosservate anche le scarse condizioni igieniche all’esterno e la presenza di muffe alle pareti e sui soffitti.

Insomma una situazione insostenibile che, appunto, è finita nell’aula del Consiglio comunale.

A farsi portavoce del disagio il consigliere Mantovani che, appunto, – come si legge nell’atto – sottolinea “l’impossibilità di contattare dalle ore 13.00 in poi qualsiasi persona di riferimento del comune che possa eventualmente intervenire per risolvere problemi tecnici e l’assenza di un numero di emergenza”. La struttura, di proprietà pubblica, “oltre a fornire un servizio è anche rappresentativa dell’amministrazione comunale e l’efficienza della stessa e pertanto deve essere in condizioni ineccepibili”.

Per questo il consigliere chiede di risolvere la situazione, “verificare lo stato dei luoghi e della manutenzione dei locali e comunicare le cause o le responsabilità per cui tale struttura versi in queste condizioni non accettabili al ruolo cui dovrebbe svolgere”.

Se, però, nelle camere ardenti l’aria condizionata non funziona e, invece, sarebbe necessario averla, c’è un altro luogo pubblico a Cavezzo dove funziona, ma inutilmente. Numerosi cittadini residenti nei pressi del Polo Scolastico “G. Masi” hanno segnalato, infatti, l’eccessiva rumorosità delle macchine di condizionamento soprattutto nelle ore notturne. A segnalare la cosa è sempre il consigliere Mantovani che ha chiesto all’Amministrazione di fare tutte le verifiche e intraprendere le misure di insonorizzazione necessarie.

Uno spreco energetico che grava sulle casse del Comune, mentre le camere ardenti vivono una situazione completamente opposta.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto
Glocal
Covid-19: call di Civic Action per le migliori pratiche di senso civico
Civic Action va alla ricerca di tutte quelle esperienze e pratiche che hanno il potenziale per svilupparsi anche dopo l’emergenza, per costituire la base di un nuovo e più robusto tessuto civico.leggi tutto
Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    Airone resta impigliato con un'ala ai rami di un albero, salvato
    Airone resta impigliato con un'ala ai rami di un albero, salvato
    E' accaduto ai laghetti di Sant'Anna. Gli uomini dei Vigili del Fuoco hanno raggiunto l'isolotto con battello pneumatico[...]
    Turista partorisce in spiaggia in Romagna
    Turista partorisce in spiaggia in Romagna
    E' stato usato l'altopralate per chiedere fosse un medico o un'infermiera per prestare aiuto[...]
    A Mirandola si fa il sorbetto al Lambrusco di Sorbara made in Bassa
    A Mirandola si fa il sorbetto al Lambrusco di Sorbara made in Bassa
    Un sorbetto al Lambrusco di Sorbara, di un inconfondibile colore rosa delicato[...]
    Alle due di notte proiettano film porno sul maxischermo in piazza
    Alle due di notte proiettano film porno sul maxischermo in piazza
    Un 24enne e una decina di suoi amici si godevano lo spettacolo interrotto dai Carabinieri[...]
    San Felice, alla gelateria Cicci due clienti molto speciali
    San Felice, alla gelateria Cicci due clienti molto speciali
    Due bellissime alpaca hanno apprezzato il gelato, ma anche il prato di fronte alla gelateria[...]
    Nuova strumentazione per osservare i temporali estivi e la volta celeste all'Osservatorio Geofisico di Unimore
    Nuova strumentazione per osservare i temporali estivi e la volta celeste all'Osservatorio Geofisico di Unimore
    Unimore metterà la testa tra le nuvole grazie ad una nuova strumentazione della quale si è dotata l’Osservatorio Geofisico del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari. [...]
    Turismo e cultura, Stefano Accorsi ambasciatore delle bellezze dell'Emilia-Romagna
    Turismo e cultura, Stefano Accorsi ambasciatore delle bellezze dell'Emilia-Romagna
    L'attore testimonial delle Città d'arte e del Cineturismo per i prossimi tre anni: "Raccontiamo una terra autentica, piena di primati e di eccellenze" [...]