SulPanaro Expo SulPanaro Expo

I denti e la loro funzione: qual è la differenza fra incisivi, canini, premolari e molari?

Se chiedessimo a qualsiasi persona “a cosa servono i denti?” di certo saprebbe risponderci che la loro funzione primaria è quella di masticare il cibo che mangiamo.

E’ senz’altro vero: nonostante i denti svolgano un ruolo importante anche nella fonetica e nel linguaggio, il loro compito principale è quello di strappare, sminuzzare e triturare gli alimenti, per prepararli così al processo digestivo.

Nella bocca dell’essere umano però ci sono diversi tipi di denti, ed ogni tipo ha una posizione ben precisa lungo l’arcata dentale e svolge una funzione specifica: andiamo a scoprire quale!
Incisivi

Sono i primi denti che spuntano nell’infanzia, generalmente intorno ai 6 mesi; quando cadono vengono poi rimpiazzati da quelli definitivi, normalmente tra i 6 e gli 8 anni.

Gli incisivi sono otto in totale, quattro nell’arcata superiore e quattro in quella inferiore, e sono posti nella posizione anteriore e centrale della bocca; hanno una superficie affilata, infatti li usiamo per mordere e strappare il cibo, non per masticarlo.

Potremmo dire che il loro compito è quello di trasformare il cibo in bocconi che gli altri denti (che vedremo più avanti) possano masticare facilmente.

Canini

Quelli da latte fanno la loro comparsa tra i 16 e i 18 mesi di vita, e normalmente spuntano prima quelli dell’arcata superiore e solo successivamente quelli dell’arcata inferiore.

Nella dentizione definitiva invece, il processo si inverte: vi è prima l’eruzione dei canini inferiori verso i 9 anni mentre per i canini superiori spesso bisogna aspettare gli 11-12 anni.

I canini sono in tutto quattro (due sopra e due sotto) e sono posti di fianco agli incisivi, “agli angoli” delle arcate dentali; la loro superficie è appuntita ed affilata poiché la loro funzione è quella di fare presa sul cibo e di strapparlo, più o meno come accade con gli incisivi.

 

Premolari

Sono chiamati anche bicuspidi ma il nome “premolare” ci fa capire qual è la loro posizione all’interno della bocca: sono posti prima dei molari, più precisamente fra i molari ed i canini.

Nella dentizione definitiva i premolari sono otto, quattro sopra e quattro sotto, e cominciano a spuntare verso i 10 anni.

Sono considerati “denti di transizione” poiché la loro funzione è quella di una prima fase di triturazione e masticazione del cibo: la loro superficie, infatti, è piatta diversamente da quanto accade con i canini e gli incisivi.

 

Molari

Tra tutti i denti che abbiamo i molari sono i più grandi: come anche i premolari, la loro superficie è piatta (ma di dimensioni maggiori).

Nei denti da latte i molari sono quattro nell’arcata superiore e quattro in quella inferiore, quindi otto in tutto; quando i molari da latte cadono vengono rimpiazzati da quelli che nella dentizione definitiva chiamiamo premolari, mentre i molari “veri e propri” (che spuntano tra gli 11 e i 13 anni e che sono in tutto 12) non vanno a sostituire nessun dente da latte, ma si posizionano dietro i premolari.

La funzione dei molari è di finire il lavoro di masticazione e triturazione del cibo iniziato dai premolari, in modo tale che il gli alimenti adeguatamente sminuzzati possano essere in seguito ingeriti e digeriti.

 

Terzi molari (o “denti del giudizio”, o “ottavi”)

Sono tra i più conosciuti e temuti poiché, spesso, la loro eruzione è dolorosa.

I terzi molari (che sono in tutto quattro) vengono chiamati “denti del giudizio” poiché, in linea di massima, fanno la loro comparsa già quasi in età adulta, più precisamente tra i 17 e i 25 anni (anche se possono spuntare prima o dopo).

Talvolta i denti del giudizio – situati nella posizione finale e più interna dell’arcata dentale – non spuntano affatto ed alcune persone nascono senza di essi: in origine, infatti, questi denti servivano ai nostri antenati per masticare la carne cruda o alimenti particolarmente duri che, con il passare del tempo, hanno smesso di fare parte della nostra dieta.

Per questo motivo l’evoluzione ha fatto in modo che questi denti non fossero più necessari: se dovessero erompere in maniera corretta potrebbero comunque aiutarci nella masticazione; può succedere però che la loro eruzione dia origine a diversi problemi (a causa della loro posizione nell’arcata dentale) ed è quindi necessario rimuoverli chirurgicamente.

 

Abbiamo visto quindi che ogni tipo di dente ha una sua funzione ben precisa e il buon funzionamento della masticazione e della fonetica dipende quindi dalla corretta posizione dei denti stessi.

E’ importante ricordare che le indicazioni che abbiamo dato sul momento dell’eruzione dei denti (sia quelli da latte che definitivi) sono indicative: le tempistiche cambiano da persona a persona.

Purtroppo ci sono alcune situazioni che, sia nell’infanzia che nell’età adulta, causano delle alterazioni nella distribuzione dei denti sulle arcate dentali, alterazioni in grado di avere ripercussioni negative a livello della masticazione, del linguaggio, della postura ed anche dell’estetica.

Per questo è importante cominciare già da piccoli a programmare visite di controllo dal dentista, per poter accertarsi che la dentizione sia avvenuta in maniera corretta e non ci siano alterazioni che potrebbero compromettere tanti funzioni importanti del nostro organismo.

Rubriche

Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto
Consigli di salute
I denti e la loro funzione: qual è la differenza fra incisivi, canini, premolari e molari?
Ogni tipo ha una posizione ben precisa lungo l’arcata dentale e svolge una funzione specificaleggi tutto
Glocal
Settore ICT: 45mila posti di lavoro nel triennio 2019 - 2021
Secondo un’indagine realizzata da Confindustria, su dati raccolti da Istat e Unioncamere, nel triennio 2019 – 2021, nel settore ICT si stima una offerta di lavoro che supererà le 45.000 unità.leggi tutto
Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto
Consigli di salute
Denti e postura, il legame è stretto
Tanti i disturbi correlati: emicrania, dolori nella masticazione, ma anche ernia del disco e tendiniti.leggi tutto
Glocal
Secondo trimestre del 2019: probabile PIL negativo
Il Rapporto annuale dell’Istat sulla situazione macroeconomica del Paese, sentenzia in modo chiaro che nel secondo trimestre dell’anno in corso è prevista una forte contrazione del PIL, al punto che si prevede una differenza negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.leggi tutto
Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Prende una multa e paga dalle Hawaii con assegno
    Prende una multa e paga dalle Hawaii con assegno
    Problemi con il bonifico e scrive direttamente alla Pm[...]
    Parto da record per una cagnolona: 18 cuccioli nati con un cesareo a San Felice
    Parto da record per una cagnolona: 18 cuccioli nati con un cesareo a San Felice
    Nerissa, alano di un allevamento di Finale Emilia, ha partorito sei femmine e dodici maschi [...]
    Prende il sole tutto nudo: multa da 3 mila e 300 euro
    Prende il sole tutto nudo: multa da 3 mila e 300 euro
    Un giovane di 25 anni era sulle rive del fiume con la fidanzata[...]
    Un'ambulanza colorata per i bambini
    Un'ambulanza colorata per i bambini
    Donati dall’associazione Team Enjoy, i disegni sono stati applicati sul mezzo di soccorso[...]
    Incendio Notre Dame, salvo il dipinto di Ludovico Carracci
    Incendio Notre Dame, salvo il dipinto di Ludovico Carracci
    Raffigura San Bernardino che salva Carpi da un esercito nemico[...]
    Dall'Università all'Oceano Atlantico Equatoriale per una spedizione internazionale
    Dall'Università all'Oceano Atlantico Equatoriale per una spedizione internazionale
    Giovane ricercatrice Unimore si è immersa nell’Oceano Atlantico equatoriale fino a 3000 m. di profondità col sottomarino Nautile per campionare rocce[...]
    "Cogito ergo Suv",  da Concordia una guida semiseria alla filosofia del volante
    "Cogito ergo Suv", da Concordia una guida semiseria alla filosofia del volante
    E' il nuovo libro dello scrittore e giornalista Carlo Mantovani[...]
    Arrivano i libri a disposizione di pazienti e parenti all'ospedale di Mirandola
    Arrivano i libri a disposizione di pazienti e parenti all'ospedale di Mirandola
    E' una iniziatva de "Gli Amici della Biblioteca E.Garin di Mirandola"[...]
    Va a rapinare la farmacia vestito da cowboy
    Va a rapinare la farmacia vestito da cowboy
    Si tratta di un pregiudicato 50enne vecchia conoscenza dei Carabinieri[...]
    I successi dell'Emilia-Romagna raccontati dai francobolli del mondo
    I successi dell'Emilia-Romagna raccontati dai francobolli del mondo
    Presentata la nuova pubblicazione “Emilia-Romagna. Una Regione fra i dentelli europei”[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: