Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Diabete, da Baggiovara uno studio su trattamento sperimentale con cellule staminali

Arriva da Modena una nuova possibilità nella terapia delle lesioni trofiche del piede diabetico. La Struttura Complessa di Chirurgia Vascolare dell’Ospedale Civile di Baggiovara, diretta dal prof. Roberto Silingardi, ha coordinato infatti uno studio – finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena – dal titolo Tessuto adiposo autologo a microframmentazione per il trattamento delle ampiazioni minori del piede diabetico: una prova clinica a centro singolo controllato randomizzato(Autologous micro-fragmented adipose tissue for the treatment of diabetic foot minor amputations: a randomized controlled single-center clinical trial)che verrà pubblicato a giorni su “Stem Cell Research & Therapy” rivista scientifica internazionale tra le più importanti del settore.

Lo studio è stato condotto eseguendo un confronto tra 114 pazienti opportunamente informati, che hanno eseguito il trattamento sperimentalecon cellule staminali e coloro che hanno ricevuto le cure tradizionali dopo 6 mesi dal trattamento i pazienti trattati con cellule staminali mostravano dei tassi di guarigione nettamente superiori. “In pratica– spiega il dottor Nicola Leone, Medico in formazione in Chirurgia Vascolare che ha seguito lo studio – abbiamo effettuato un piccolo prelievo di tessuto adiposo dall’addome del pazientedal quale da queste cellule si riescono ad ottenere in pochi minuti un liquido purificato (ad alto contenuto di cellule staminaliche venivano poi iniettate a livello della lesione del piede al fine di favorirne la guarigione”.

“Il diabete è una patologia cronica che affligge un numero sempre maggiore di persone – spiega il Direttore del reparto modenese, professor Roberto Silingardi–e tra le principali cause di danno di tutte le arterie, grandi e piccole. La circolazione sanguigna ne risulta compromessa con la conseguente comparsa di lesioni trofiche agli arti inferiori. Si tratta di ulcere che, se non opportunamente trattate, evolvono verso una gangrena soprattutto quando associate ad un insufficiente afflusso di sangue. Ovviamente ciò può danneggiare la capacità di camminare e causare un enorme danno al paziente, oltre ad altre possibili complicanze, fino all’amputazione”. Al fine di evitare queste complicanze il reparto modenese è da sempre impegnato nel trattamento delle lesioni del piede diabetico. I Chirurghi Vascolari si occupano degli interventi di rivascolarizzazione, sia mediante by-pass sia con angioplastiche, con l’obiettivo di far affluire più sangue al piede e prevenire le lesioni. “Nei casi più estremi effettuiamo veri e propri interventi ricostruttivi sul piede, che necessitano poi di lunghi decorsi post-operatori”. Ha concluso Silingardi. “L’idea dello studio nasce proprio dall’esigenza di sperimentare tecniche sempre più innovative e meno invasive.”

La Chirurgia Vascolare dell’Ospedale di Baggiovara è inserita nel percorso provinciale per la cura del piede diabetico: collabora con il Team Multidisciplinare interprofessionale interaziendale e supporta le attività della apposita Sezione dedicata al Piede Diabetico del reparto di Medicina Interna Metabolica diretta dal Professore Pietro Andreone. “Il piede diabetico– spiega il Dott. Mauro Maurantonio, referente del percorso aziendale sul piede diabetico, – è una complicanza del diabete favorita da deformità anatomiche, età e durata della malattia in cui neuropatia, ischemia, infezione incidono sulla prognosi, sulla necessità di amputazione dell’arto e sulla qualità di vita. L’attività sui pazienti con piede diabetico complicato in fase acuta, in stretta collaborazione con i diabetologi territoriali, è incentrata sulla gestione della complessità clinica attraverso lo sviluppo di tecniche di diagnosi e di terapia di livello avanzato; inoltre, le competenze medico-infermieristiche si esprimono anche sulla presa in carico e centralità del paziente”. Nei primi mesi del 2019 l’attività del Team Multidisciplinare ha consentito la presa in carico tempestiva di più di 100 casiin cui grazie alla tempestività di intervento in molti casi è stata evitata l’amputazione o conseguenze più gravi di salute per il paziente.

“Il diabete è una patologia estremamente diffusache rappresenta un importante ambito di ricerca allo scopo continuare a migliorare i risultati per i pazienti– riferisce il professor Roberto Lonardi, Ricercatore di Chirurgia Vascolare e Co-sperimentatore della ricerca – perciò negli ultimi anni ci siamo impegnati in un importante studio che consisteva nell’iniettare cellule staminali a livello del piede in caso di lesioni trofiche in pazienti diabetici. Il nostro studio è del tutto innovativo poiché nessuno aveva finora utilizzato le cellule del tessuto adiposo per curare le lesioni del piede diabetico. Grazie al contributo dell’Università di Modena e Reggio Emilia e della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena siamo riusciti a portare a termine questa ricerca pilota che rappresenta una speranza di guarigione per molti pazienti e, ovviamente, ci auguriamo che questo risultato rappresenti solo l’inizio”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto
Consigli di salute
Carie: un nemico silenzioso che può causare gravi malattie al cuore e ad altri organi
L’igiene orale? È più importante di quanto si possa immaginare. leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: il Fractional Management
Il Fractional Manager non è che un Temporary Manager che in taluni casi opera part time.leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: TEMPORARY MANAGEMENT, una opportunità per le PMI
Si può definire il TM come un manager a cui viene affidata la gestione temporanea di un determinato progetto, lavorando con un mandato operativo e integrandosi con la proprietà aziendale.leggi tutto
Consigli di salute
Insulino resistenza e alimentazione, il parere della dottoressa Federica Felicioni
L’invecchiamento stesso può predisporre alla insulino-resistenza con il conseguente aumento della glicemia.leggi tutto
Eco sisma bonus, tutto quel che bisogna sapere
Lo studio dell'architetto Malaguti di Concordia ci aiuta a capire cosa bisogna fare per ottenerlo.leggi tutto
Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto
Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Personale della ditta che ha in gestione le operazioni cimiteriali ha già provveduto a metterlo in sicurezza e rimuoverlo[...]
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    Una volta fatta la foto di rito il pesce siluro è stato liberato[...]
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    l Consorzio Bonifica Burana ha mandato in volo un drone per riprendere le immagini dell'ultima storica ondata di piena[...]
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    Ha oltre 1200 fan digitali, niente male per una piattaforma web dove spopolano balletti e influencers, ricette e panorami [...]
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    In occasione del primo Safety day dell'azienda prima produttrice di balsamico al mondo[...]
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Più di metà della pioggia del 2019 è caduta nei soli due mesi di maggio e di novembre[...]
    Voleva le caramelle e scappa di casa a 3 anni
    Voleva le caramelle e scappa di casa a 3 anni
    E' stata trovata al supermercato, in ciabatte e pigiama, che girovagava tra le corsie[...]