Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Finta intervista per cambiare contratto di luce e gas, occhio alla truffa

Ha suonato all’ora di pranzo e, spacciandosi come inviato dal Comune, ha cominciato ad illustrare tutta una serie di aspetti tecnici come se fosse una vera e propria intervista. Alla fine di quella che possiamo definire “ l’intervista dell’imbroglio” ha fatto sottoscrivere alla ignara signora un contratto di luce e gas con una serie di servizi accessori (elettricista, muratore, idraulico ecc. ecc.). A raccontare l’episodio Fabio Galli, vice presidente regionale del Codacons che in una nota spiega cosa è successo e mette in guardia i consumatori:

Quando la signora è riuscita a comprendere ciò che aveva sottoscritto è corsa allo sportello del gestore che attualmente gli fornisce il servizio, ed ha così avuto la conferma di avere stipulato un nuovo contratto per la luce e il gas con altro gestore.

Naturalmente il Codacons non contesta il diritto dei vari operatori di servirsi del cosiddetto “porta a porta” per vendere i propri servizi alle condizioni che gli stessi operatori ritengono opportune. Il Codacons contesta l’operato di alcuni venditori che si servono di questi raggiri per “strappare” una firma all’ignaro consumatore.

Per tale ragione insistiamo con fermezza nel consigliare ai consumatori di non sottoscrivere mai nulla prima di aver letto con attenzione ciò che viene loro proposto e, siccome il più delle volte i contratti da sottoscrivere sono molto articolati e pieni di riferimenti normativi, è bene farsi lasciare una copia del contratto (senza firmare alcuna ricevuta) riservandosi di valutarne il contenuto in un secondo momento per poi richiamare al bisogno il venditore.

Se quello stesso venditore, accampa delle scuse per non lasciare una copia del contratto, non merita alcuna fiducia da parte del consumatore che a quel punto deve con fermezza mandarlo fuori da casa.

In ultimo è bene ricordare agli utenti che il Codice del Consumo concede al consumatore un periodo di quattordici giorni (giorni festivi compresi) per recedere da un contratto stipulato attraverso un venditore che si è presentato a casa.

Proprio per tale ragione, abbiamo notizie di contratti che, oltre ad essere fatti sottoscrivere con i raggiri di cui sopra, vengono retrodatati. In questo modo si toglie del tutto o si limita illegalmente il diritto al consumatore, di annullare il contratto sottoscritto.

Un altro aspetto a cui bisogna fare attenzione è di non seguire i consigli telefonici che alle volte gli operatori, coinvolti da questi venditori disonesti, danno ai consumatori, consigliando di annullare il contratto mandando un fax o una mail, in quanto è bene servirsi sempre della raccomandata con ricevuta di ritorno tenendo ben conto che il citato Codice del Consumo, pone a carico del consumatore l’onere della prova dell’esercizio del diritto di recesso nei modi e nei tempi previsti.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto
Glocal
Covid-19: call di Civic Action per le migliori pratiche di senso civico
Civic Action va alla ricerca di tutte quelle esperienze e pratiche che hanno il potenziale per svilupparsi anche dopo l’emergenza, per costituire la base di un nuovo e più robusto tessuto civico.leggi tutto
Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto
Glocal
Covid19: i Paesi con la migliore Sanità al mondo
La pandemia del virus Covid19 sta mettendo in crisi Paesi che vantano sistemi sanitari considerati tra i più eccellenti e performanti del mondo.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    Finale Emilia, torna alla Chiesa del Seminario lo "Sposalizio di Santa Caterina"
    Finale Emilia, torna alla Chiesa del Seminario lo "Sposalizio di Santa Caterina"
    In occasione della festa di San Zenone che si terrà giovedì 9 luglio ore 21, presso il Chiostro del Seminario, i cittadini potranno contemplare l'opera[...]
    Giugno 2020, mese mite e tanto piovoso: è caduta tanta pioggia come in 4 mesi
    Giugno 2020, mese mite e tanto piovoso: è caduta tanta pioggia come in 4 mesi
    “In giugno, in bene o in male, c'è sempre un temporale”, questo proverbio riepiloga il bilancio meteo del mese appena trascorso[...]
    Coronavirus, il grande cuore degli emiliano-romagnoli: donati alla sanità quasi 70 milioni di euro
    Coronavirus, il grande cuore degli emiliano-romagnoli: donati alla sanità quasi 70 milioni di euro
    Ora la grande generosità dei donatori viene raccolta e ‘raccontata’ in un sito, “Donazioni” [...]
    Coronavirus e il distretto del biomedicale in prima linea, è uscito il libro che racconta quei giorni
    Coronavirus e il distretto del biomedicale in prima linea, è uscito il libro che racconta quei giorni
    Scritto da Alberto Nicolini e dalla redazione di Innovabiomed Magazine racconta la storia del Distretto Biomedicale Mirandolese, e della sua straordinaria risposta all'emergenza Covid-19[...]
    Aceto Balsamico di Modena e McDonald's, la partnership continua con le nuove McChicken Variation
    Aceto Balsamico di Modena e McDonald's, la partnership continua con le nuove McChicken Variation
    Due nuovi panini all’insegna di innovazione, attenzione alla valorizzazione del gusto e del territorio italiano, passione per ingredienti di qualità[...]
    Il 2019 anno caldo, piovoso e pericoloso, con 133 allerte Protezione Civile
    Il 2019 anno caldo, piovoso e pericoloso, con 133 allerte Protezione Civile
    Il bilancio dell'anno passato, che indica lo sviluppo futuro, con temperature sempre più calde. Online il Rapporto Idrometeoclima di Arpae[...]
    Il balletto delle tasse a Medolla: vanno su, vanno giù ma alla fine il cittadino paga di più
    Il balletto delle tasse a Medolla: vanno su, vanno giù ma alla fine il cittadino paga di più
    L'ultimo taglio delle imposte comunali non copre il corposo aumento che c'era stato appena sei mesi fa[...]