Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Super Tir, tutto bene l’uscita da Modena: e ora deve passare la Canaletto – FOTO

SAN PROSPERO, MEDOLLA E MIRANDOLA – Super Tir, tutto bene l’uscita da Modena: e ora deve passare la Canaletto. Nella notte tra lunedì e martedì il convoglio che trasporta il maxi trasformatore realizzato dalla ditta Tironi ha lasciato la fabbrica di via Emilia Ovest  e ha attraversato il primo tratto della lunga strada che lo porterà fino al porto di Ostiglia sul Po a Mantova, per poi raggiungere Porto Marghera a Venezia e quindi la Norvegia, dove sarà installato.

Lunedì notte il convoglio è stato parcheggiato in un’area privata al Cantone di San Matteo, e riprenderà il suo viaggio martedì sera. Orario di partenza previsto: ore 22. Velocità di crociera: 30 km/h. C’è da attraversare tutta la Canaletto, passando nei Comuni di San Prospero, Medolla e Mirandola e superando tutte le rotonde che ci sono sul percorso. Si programma di rimuovere paletti e impedimenti vari, come segnaletica, tratti di guardrail o pali della luce a ridosso di curve, svincoli e rotatorie, e ovviamente visto che la strada sarà momentaneamente chiusa, le rotonde più difficili si potranno fare contromano.

Del resto, sono state tante le misure messe in atto per far uscire dalla città il maxi convoglio che è lungo 75 metri, per un peso complessivo, compresi motrici e rimorchi, intorno alle 500 tonnellate. Trasporta il più grande trasformatore mai costruito in Emilia Romagna (300 MVA per un valore di 2,5 milioni di euro.

Per uscire da Modena il super Tir  ha impiegato circa tre ore. Partito alle 22.30 di lunedì tra ali di curiosi che si erano assiepati nel parcheggio della ditta Tironi di via Emilia Ovest, ha percorso la tangenziale Pasternak, poi via Divisione Acqui e il cavalcavia di Ciro Menotti.

L’ARTICOLO PROSEGUE DOPO LA FOTOGALLERY

Proprio il cavalcavia di via Ciro Menotti  è stato l’osservato speciale, puntellato e rinforzato nei giorni scorsi, assieme al sottopasso di via Divisione Acqui, dal quale è stato tolto uno strato di asfalto per permettere che il super Tir passasse in altezza.
I tanti modenesi che hanno seguito il convoglio lungo il suo percorso, hanno potuto osservare il modo in cui questo affrontava le rotonde: il carico era installato su piattaforme semoventi in grado di alzarsi e abbassarsi, e di farlo quando c’era il rischio di impatto con i cordoli delle rotonde. Uno spettacolo unico, che si ripeterà questa notte nella Bassa.

La cronaca in diretta del passaggio del super Tir a Modena

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
Allianz Risk Barometer 2020: la minaccia informatica il principale rischio per le aziende
Il 9° sondaggio annuale di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) sui principali rischi aziendali evidenzia come i rischi informatici siano diventati più pericolosi e costosi per le aziende e spesso si traducono in cause legali e contenziosileggi tutto
Ecco le novità della legge di Bilancio 2020
Tra le nuove misure, c'è il bonus facciateleggi tutto
Consigli di salute
Piorrea o parodontite: cause, sintomi e rimedi
Se non adeguatamente trattata, porta alla progressiva perdita dei denti a causa del riassorbimento dell’osso e del tessuto gengivale da cui sono sostenuti.leggi tutto
Glocal
La mafia non può rubarci il futuro
"La mafia è una montagna di merda” scriveva Giuseppe Impastato, meglio conosciuto come Peppino, poco prima di essere assassinato per le sue intense e forti posizioni contro la mafia.leggi tutto
Consigli di salute
La Salute viaggia sul Web. Oltre il 75% degli Italiani s'informano su Google e sui Social
Le persone sono più autonome nella ricerca attiva di informazioni legate al benessere e alla saluteleggi tutto
Glocal
La responsabilità sociale fa bene ai conti aziendali
Il 74% degli italiani privilegia marchi aziendali che portano avanti azioni di valorizzazione delle diversità.leggi tutto
Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    Si chiama Milo, il suo allenatore nonchè proprietario è il signor Fabrizio Ganzerli[...]
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    E' stato notato da due assistenti civici, Giorgio e Gabriele Tellia di San Possidonio, che lo hanno salvato[...]
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Davide Poluzzi e Simone Solieri hanno sfidato pioggia e vento[...]
    Soliera, il Pane e le Rose festeggia il suo sesto compleanno
    Soliera, il Pane e le Rose festeggia il suo sesto compleanno
    Un Social Market attivo da sei anni, tra grandi traguardi e sfide future[...]
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Da Bruschi (1981) a Calciolari, tutti sotto al Gonfalone[...]
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Venerdì 17 gennaio dal mattino al pomeriggio sarà possibile salire sulla torre di Levante di Palazzo Ducale a Modena[...]
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Provava a uscire dal solo ma non ce la faceva, e le ali sbattevano facendo diversi rumori che hanno insospettito i residenti.[...]
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    Il settimanale ha premiato le donne che combattono in prima linee per avere un mondo migliore [...]
    Medaglia d'onore per il papà di Vasco Rossi
    Medaglia d'onore per il papà di Vasco Rossi
    Giovanni Carlo Rossi venne internato nei lager nazisti durante la Seconda guerra mondiale.[...]