SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Via i bidoni di plastica e vetro dalle strade, si tiene tutto in casa a San Prospero, Cavezzo, Medolla, Camposanto e San Felice

SAN FELICE, CAVEZZO, MEDOLLA, CAMPOSANTO E SAN PROSPERO – Via i bidoni di plastica e vetro dalle strade, si tiene tutto in casa. Accadrà da dicembre nel territorio di 5 comuni della Bassa: San Felice, Cavezzo, Medolla, Camposanto e San Prospero.

Sono i primi a iniziare via via tutti i Comuni coperti da Aimag seguiranno. A Mirandola, in particolare i cassonetti di plastica e vetro saranno tolti dalle strade a maggio 2020.

Ora  a San Felice, Cavezzo, Medolla, Camposanto e San Prospero partiranno assemblee pubbliche, incontri coi cittadini, confronti con le categoria. Poi la consegna dei nuovi contenitore: da ottobre arriveranno i bidoni per il vetro e i sacchi da 110 litri per la plastica. La raccolta si fa una volta alla settimana e non c’è limite al numero di sacchi di plastica: il costo non viene contato in bolletta.

La novità è stata presentata mercoledì mattina nella sede di Aimag a Mirandola, in una conferenza stampa a cui ha partecipatola dirigenza della multiutility, sindaci e assessori dei Comuni coinvolti.

“Da quando nel 2016 siamo partiti con la raccolta differenziata porta a porta -ha spiegato la presidente di Aimag Monica Borghi – i risultati sono stati notevoli. Oggi abbiamo una media di differenziato dell’88,5% e produciamo circa 56 kg di rifiuti l’anno. I costi sono anche inferiori alla media regionale. Ora si chiude il cerchio mettendo anche plastica e vetro nella raccolta differenziata porta a porta.

Siamo bravissimi, sì, tra i più bravi d’Italia. Ma c’è un problema grosso: 4 mila tonnellate di rifiuti che buttiamo nella plastica nei Comuni della Bassa non andrebbero lì, ma nell’indifferenziato. C’è una raccolta della plastica sporcata, insomma, da chi nei bidoni ci butta altro.
In totale nei bidoni gialli dei nostri Comuni gettiamo circa 6 mila tonnellate di prodotti, ma meno della metà si può poi avviare al recupero perchè non c’entra nulla con la plastica.
Per questo serve togliere i bidoni: da dicembre ognuno di noi avrà delle buste gialle, trasparenti, in cui getterà la sua plastica. Sarà possibile controllare cosa c’è dentro e fare le multe a chi sbaglia.

Ora partirà la campagna di comunicazione della novità, che prevederà incontri, conferenze, tutor.

C’è poi il capitolo zozzoni, Sì, quelle persone che per pigrizia, ignoranza o maleducazione la differenziata non la fanno, e gettano tutto vicino ai cassonetti o nei fossi. Aimag ha fatto i calcoli: in un anno ha raccolto 1,5 tonnellate di spazzatura da fossi e abbandoni in mezzo alla strada. E di rifiuti indifferenziati che ha trovato fuori e dentro ai cassonetti della plastica e del vetro ha contato oltre 2 mila tonnellate.

Il cassonetto, insomma, è visto come un alibi per gli abbandoni indiscriminati: “Prima o poi da qui qualcuno passa a raccogliere”, pensano gli zozzoni. Non è così, e lo sa bene chi si è ritrovato fior di multe.

Sono più di 100 i cittadini che sono stati multati negli ultimi mesi grazie al lavoro delle Guardie Ecologiche che si mettono anche a cercare nei sacchi della spazzatura riferimenti di chi li lascia non dovrebbe. Una bolletta dimenticata nel sacco buttato nel fosso può costare caro. Per non parlare delle fototrappole: messe nei luoghi più frequentati dagli zozzoni, hanno dato i loro frutti in termini di multe.
E’ il caso di ricordare poi, che per gettare i rifiuti ingombranti non serve fare la fatica di andare nottetempo ai bidoni. Basta telefonare ad Aimag per concordare il ritiro a casa. E’ gratuito, entro certi limiti, e per farlo non chiedono che il numero utente che è in bolletta, non si guarda ad altro.

Il commento dei sindaci:

“Non bisogna dimenticare che l’obiettivo deve essere quello di diminuire la raccolta di rifiuti – commenta l’assessora di Medolla patrizia Sgarbi – aiuterà molto questo tipo di differenziata porta a porta a capire quanto davvero produciamo, e che serve contenere gli sprechi. Aumenteranno gli abbandoni dei fossi? E noi aumenteremo i controlli e le multe”.

“La richiesta dei Comuni ad Aimag è stata quella di partire dalle scuole. Sono molto ricettivi i bimbi e  – osserva il sindaco di San Prospero Sauro Borghi – aiutano la famiglia, basti pensare a quanto è successo allo Street food. Abbiamo messo i bambini davanti ai bidoni della indifferenziata. La loro semplice presenza ha fatto riflettere che il comportamento di chi ci buttava dentro le cose era da esempio, così sono stati tutti più ligi. A fine festa abbiamo raccolto un decimo della spazzatura indifferenziata che c’era l’anno prima: si è passati da 3 sacchi di indistinto a uno solo”

Anche la sindaca Lisa Luppi, di Cavezzo, è dell’idea di “promuovere prassi virtuose come quelle della riduzione della plastica” e ha osservato che “dal 2016, anno in cui è stata introdotta la prima parte della differnziata porta a porta, c’è stato un grande cambiamento culturale nella popolazione”. L’assessore di Camposanto Giacomo Vincenzi ha infine ricordato che “le tariffe che si pagano ad Aimag sono per l’eccellenza del servizio e per la qualità”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Rubriche

Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto
Consigli di salute
Denti e postura, il legame è stretto
Tanti i disturbi correlati: emicrania, dolori nella masticazione, ma anche ernia del disco e tendiniti.leggi tutto
Glocal
Secondo trimestre del 2019: probabile PIL negativo
Il Rapporto annuale dell’Istat sulla situazione macroeconomica del Paese, sentenzia in modo chiaro che nel secondo trimestre dell’anno in corso è prevista una forte contrazione del PIL, al punto che si prevede una differenza negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.leggi tutto
Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto
Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Va a rapinare la farmacia vestito da cowboy
    Va a rapinare la farmacia vestito da cowboy
    Si tratta di un pregiudicato 50enne vecchia conoscenza dei Carabinieri[...]
    I successi dell'Emilia-Romagna raccontati dai francobolli del mondo
    I successi dell'Emilia-Romagna raccontati dai francobolli del mondo
    Presentata la nuova pubblicazione “Emilia-Romagna. Una Regione fra i dentelli europei”[...]
    Da Mirandola ecco Raffy che ci porta a ballare Al Chiringuito
    Da Mirandola ecco Raffy che ci porta a ballare Al Chiringuito
    La giovane, al secolo Raffaella Maria Senese, è già nella Top 10 della classifica radio Airplay con il brano "Tortellini in Lamborghini".[...]
    È di Soliera il campione italiano di scacchi under 10
    È di Soliera il campione italiano di scacchi under 10
    Dall'1 all'11 agosto sarà con la Nazionale agli Europei di Bratislava[...]
    Passa un trasporto eccezionale, si deve rafforzare ponte Ciro Menotti
    Passa un trasporto eccezionale, si deve rafforzare ponte Ciro Menotti
    Per questo motivo nell’area sotto al ponte è vietata la sosta fino a lunedì 22 luglio[...]
    Il lambrusco al bar di Modena si paga con i bit coin
    Il lambrusco al bar di Modena si paga con i bit coin
    il titolare del wine shop Lambruscheria ha deciso di accettare in pagamento le monete virtuali[...]
    Schiuma nel fiume Panaro: sembra ammoniaca, ma non si sa da dove arriva
    Schiuma nel fiume Panaro: sembra ammoniaca, ma non si sa da dove arriva
    Grandi macchie di sostanza bianca erano comparse a pelo d'acqua nei giorni scorsi[...]
    Il politico Andrea Galli sposa Carlotta Corno
    Il politico Andrea Galli sposa Carlotta Corno
    Tra i partecipanti i politici forzisti della Bassa, da Giorgio Cavazzoli (consigliere comunale a Finale Emilia) a Marian Lugli (consigliere comunale a Mirandola)[...]
    Successo per i Giganti della Bassa, tra grandi alberi e grandissimi piatti
    Successo per i Giganti della Bassa, tra grandi alberi e grandissimi piatti
    Un cedro a Medolla, un pioppo a Cavezzo e una quercia a Soliera sono gli alberi più grandi della Bassa[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: