Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Via i bidoni di plastica e vetro dalle strade, si tiene tutto in casa a San Prospero, Cavezzo, Medolla, Camposanto e San Felice

SAN FELICE, CAVEZZO, MEDOLLA, CAMPOSANTO E SAN PROSPERO – Via i bidoni di plastica e vetro dalle strade, si tiene tutto in casa. Accadrà da dicembre nel territorio di 5 comuni della Bassa: San Felice, Cavezzo, Medolla, Camposanto e San Prospero.

Sono i primi a iniziare via via tutti i Comuni coperti da Aimag seguiranno. A Mirandola, in particolare i cassonetti di plastica e vetro saranno tolti dalle strade a maggio 2020.

Ora  a San Felice, Cavezzo, Medolla, Camposanto e San Prospero partiranno assemblee pubbliche, incontri coi cittadini, confronti con le categoria. Poi la consegna dei nuovi contenitore: da ottobre arriveranno i bidoni per il vetro e i sacchi da 110 litri per la plastica. La raccolta si fa una volta alla settimana e non c’è limite al numero di sacchi di plastica: il costo non viene contato in bolletta.

La novità è stata presentata mercoledì mattina nella sede di Aimag a Mirandola, in una conferenza stampa a cui ha partecipatola dirigenza della multiutility, sindaci e assessori dei Comuni coinvolti.

“Da quando nel 2016 siamo partiti con la raccolta differenziata porta a porta -ha spiegato la presidente di Aimag Monica Borghi – i risultati sono stati notevoli. Oggi abbiamo una media di differenziato dell’88,5% e produciamo circa 56 kg di rifiuti l’anno. I costi sono anche inferiori alla media regionale. Ora si chiude il cerchio mettendo anche plastica e vetro nella raccolta differenziata porta a porta.

Siamo bravissimi, sì, tra i più bravi d’Italia. Ma c’è un problema grosso: 4 mila tonnellate di rifiuti che buttiamo nella plastica nei Comuni della Bassa non andrebbero lì, ma nell’indifferenziato. C’è una raccolta della plastica sporcata, insomma, da chi nei bidoni ci butta altro.
In totale nei bidoni gialli dei nostri Comuni gettiamo circa 6 mila tonnellate di prodotti, ma meno della metà si può poi avviare al recupero perchè non c’entra nulla con la plastica.
Per questo serve togliere i bidoni: da dicembre ognuno di noi avrà delle buste gialle, trasparenti, in cui getterà la sua plastica. Sarà possibile controllare cosa c’è dentro e fare le multe a chi sbaglia.

Ora partirà la campagna di comunicazione della novità, che prevederà incontri, conferenze, tutor.

C’è poi il capitolo zozzoni, Sì, quelle persone che per pigrizia, ignoranza o maleducazione la differenziata non la fanno, e gettano tutto vicino ai cassonetti o nei fossi. Aimag ha fatto i calcoli: in un anno ha raccolto 1,5 tonnellate di spazzatura da fossi e abbandoni in mezzo alla strada. E di rifiuti indifferenziati che ha trovato fuori e dentro ai cassonetti della plastica e del vetro ha contato oltre 2 mila tonnellate.

Il cassonetto, insomma, è visto come un alibi per gli abbandoni indiscriminati: “Prima o poi da qui qualcuno passa a raccogliere”, pensano gli zozzoni. Non è così, e lo sa bene chi si è ritrovato fior di multe.

Sono più di 100 i cittadini che sono stati multati negli ultimi mesi grazie al lavoro delle Guardie Ecologiche che si mettono anche a cercare nei sacchi della spazzatura riferimenti di chi li lascia non dovrebbe. Una bolletta dimenticata nel sacco buttato nel fosso può costare caro. Per non parlare delle fototrappole: messe nei luoghi più frequentati dagli zozzoni, hanno dato i loro frutti in termini di multe.
E’ il caso di ricordare poi, che per gettare i rifiuti ingombranti non serve fare la fatica di andare nottetempo ai bidoni. Basta telefonare ad Aimag per concordare il ritiro a casa. E’ gratuito, entro certi limiti, e per farlo non chiedono che il numero utente che è in bolletta, non si guarda ad altro.

Il commento dei sindaci:

“Non bisogna dimenticare che l’obiettivo deve essere quello di diminuire la raccolta di rifiuti – commenta l’assessora di Medolla patrizia Sgarbi – aiuterà molto questo tipo di differenziata porta a porta a capire quanto davvero produciamo, e che serve contenere gli sprechi. Aumenteranno gli abbandoni dei fossi? E noi aumenteremo i controlli e le multe”.

“La richiesta dei Comuni ad Aimag è stata quella di partire dalle scuole. Sono molto ricettivi i bimbi e  – osserva il sindaco di San Prospero Sauro Borghi – aiutano la famiglia, basti pensare a quanto è successo allo Street food. Abbiamo messo i bambini davanti ai bidoni della indifferenziata. La loro semplice presenza ha fatto riflettere che il comportamento di chi ci buttava dentro le cose era da esempio, così sono stati tutti più ligi. A fine festa abbiamo raccolto un decimo della spazzatura indifferenziata che c’era l’anno prima: si è passati da 3 sacchi di indistinto a uno solo”

Anche la sindaca Lisa Luppi, di Cavezzo, è dell’idea di “promuovere prassi virtuose come quelle della riduzione della plastica” e ha osservato che “dal 2016, anno in cui è stata introdotta la prima parte della differnziata porta a porta, c’è stato un grande cambiamento culturale nella popolazione”. L’assessore di Camposanto Giacomo Vincenzi ha infine ricordato che “le tariffe che si pagano ad Aimag sono per l’eccellenza del servizio e per la qualità”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
La parola ai manager: TEMPORARY MANAGEMENT, una opportunità per le PMI
Si può definire il TM come un manager a cui viene affidata la gestione temporanea di un determinato progetto, lavorando con un mandato operativo e integrandosi con la proprietà aziendale.leggi tutto
Consigli di salute
Insulino resistenza e alimentazione, il parere della dottoressa Federica Felicioni
L’invecchiamento stesso può predisporre alla insulino-resistenza con il conseguente aumento della glicemia.leggi tutto
Eco sisma bonus, tutto quel che bisogna sapere
Lo studio dell'architetto Malaguti di Concordia ci aiuta a capire cosa bisogna fare per ottenerlo.leggi tutto
Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto
Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto
Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto
Consigli di salute
I denti e la loro funzione: qual è la differenza fra incisivi, canini, premolari e molari?
Ogni tipo ha una posizione ben precisa lungo l’arcata dentale e svolge una funzione specificaleggi tutto
Glocal
Settore ICT: 45mila posti di lavoro nel triennio 2019 - 2021
Secondo un’indagine realizzata da Confindustria, su dati raccolti da Istat e Unioncamere, nel triennio 2019 – 2021, nel settore ICT si stima una offerta di lavoro che supererà le 45.000 unità.leggi tutto
Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo

    Curiosità

    Gheppio ferito e con un'ala rotta salvato dagli operatori del Burana
    Gheppio ferito e con un'ala rotta salvato dagli operatori del Burana
    Era caduto in un pozzetto largo 50 centimetri e profondo due metri.[...]
    Cimice asiatica, ecco come tenere fuori l'insetto dalle nostre case
    Cimice asiatica, ecco come tenere fuori l'insetto dalle nostre case
    Parla l'esperto del servizio fitosanitario della Regione Emilia-Romagna[...]
    Nasce Operastreaming, palco virtuale delle opere in scena a teatro
    Nasce Operastreaming, palco virtuale delle opere in scena a teatro
    Il 13 ottobre lo streaming della Bohème da Modena[...]
    In costume da bagno di notte nel boschetto di Concordia: "Cercavo funghi"
    In costume da bagno di notte nel boschetto di Concordia: "Cercavo funghi"
    L'uomo è stato sorpreso in deshabillè da una coppia che era uscita con il cane[...]
    La giungla degli sconti sui divani, Federconsumatori: "Saranno veri?"
    La giungla degli sconti sui divani, Federconsumatori: "Saranno veri?"
    Già una volta l'Antitrust sanzionò Poltrone&Sofà per le continue pubblicità che lasciavano intendere l'imminente scadenza di promozioni[...]
    Hacker all'attacco dei siti del Pd dell'Emilia-Romagna
    Hacker all'attacco dei siti del Pd dell'Emilia-Romagna
    Il contenuto dei database è stato pubblicato online da 'Anonymous'[...]
    "Pensi che tuo figlio sia un campione? Portalo in un'altra società", il monito de La Pieve Nonantola
    "Pensi che tuo figlio sia un campione? Portalo in un'altra società", il monito de La Pieve Nonantola
    L'invito alla correttezza è comparso negli spogliatoi della società nonantolano, squadra oratoriale con circa 250 tesserati[...]
    Una giornata particolare per Cristina che sogna di diventare magistrato
    Una giornata particolare per Cristina che sogna di diventare magistrato
    Ha sedici anni e frequenta il liceo linguistico di Carpi[...]
    Vai in giro in bicicletta ubriaco, maxi sanzione da 1800 euro
    Vai in giro in bicicletta ubriaco, maxi sanzione da 1800 euro
    Per l'uomo, un 48enne modenese, è scattata anche la sopespensione della patente per un anno[...]
    Per gli operai della Ferrari un premio di produttività che potrebbe essere da 12 mila euro
    Per gli operai della Ferrari un premio di produttività che potrebbe essere da 12 mila euro
    I soldi finiranno nelle tasche di tutti i 3.500 dipendenti Ferrari, interinali compresi[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: