Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Mirandola, “Insieme verso la conoscenza” diventa libro parlato

MIRANDOLA – È stato presentato presso la Sede UICI di Modena, alla presenza del Presidente provinciale Dott. Ivan Galiotto, l’audiolibro “Informatica, insieme verso la conoscenza”, disponibile nel catalogo delle opere del libro parlato nazionale. Un libro di testo con il quale l’autore Guido Zaccarelli si è rivolto ai suoi studenti e ai lettori, di ogni genere ed età, con lo scopo di infondere una nuova modalità didattica, volta ad apprendere in modo semplice, ed efficace, l’utilizzo delle moderne tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Per l’occasione abbiamo incontrato l’autore Guido Zaccarelli, al quale abbiamo chiesto di illustraci come è nato il progetto del libro parlato:

Il progetto del libro parlato di informatica, è nato dopo la positiva esperienza vissuta con il libro parlato “Dalla Piramide al Cerchio”. Anche in questo caso, il progetto ha incontrato l’attenzione del Presidente dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Sezione Territoriale di Modena, e il parere favorevole dell’Associazione UICI, per l’interesse condiviso nel diffondere il senso etico, e i valori, che stanno alla base del libro: insieme verso la conoscenza. Il testo è stato registrato dai volontari del Centro di Produzione del Libro Parlato di Modena che ha prodotto la versione audio dell’opera. Donare un libro, perché diventi un audiolibro, è un gesto di straordinaria importanza e di rara bellezza, che dovrebbe coinvolgere una vasta platea di persone per il valore che accompagna il gesto naturale di condividere la conoscenza.

Come nasce l’idea del libro di testo?

Frutto di una esperienza pluriennale matura nel campo dell’informatica e della formazione, anche universitaria, il libro di testo è stato realizzato per creare le fondamenta e permettere alle persone, che non hanno le necessarie competenze, di accedere al primo livello di conoscenza del mondo digitale, come funziona un computer, cos’è un dato e una informazione, come funziona la rete di internet, la privacy, come scrivere un documento o elaborare i dati. Le informazioni, e le nozioni presenti del testo, sono state rappresentate con immagini grafiche associate a brevi paragrafi, riprodotti in modo molto semplice, per favorire lo studio e l’apprendimento.

Il libro parlato come un viaggio, dove ogni pagina, genera nuove esperienze e conoscenze:

Il progetto del libro parlato è stato realizzato grazie alla semplicità didattica, fornita dalla chiarezza espositiva dei singoli paragrafi. Il libro è stato concepito come un viaggio, che il lettore può affrontare a piccoli passi nel mondo dell’informatica, per accedere ogni giorno a nuove forme di conoscenza, da integrare e sviluppare in ulteriori gradi di specializzazione. Il lettore, anche se non dispone di nessuna preparazione, è certo di trovare nel testo un habitat naturale dove acquisire la necessaria fiducia, per procedere ogni giorno sulla via della conoscenza informatica, da impiegare nel lavoro come nel tempo libero. Un viaggio che esige di essere fatto in compagnia di altre persone che condividono il valore e il senso etico che sta alla base della conoscenza informatica.

Ivan Galiotto, è il presidente della sezione provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, fondata a Genova il 26 ottobre 1920. Quali sono gli scopi dell’associazione?

Il Centro Nazionale del Libro Parlato (CNLP) è un servizio che l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti offre gratuitamente da oltre sessant’anni ai non vedenti, agli ipovedenti e a tutte le persone che hanno difficoltà di lettura. Il servizio costituisce uno strumento di emancipazione culturale e sociale non solo per i ciechi ma anche per tutte quelle persone che per patologia o per l’età avanzata hanno gravi problemi di vista e si svolge alternativamente tramite dazione in comodato delle opere prodotte in formato digitale su cd in standard Daisy ovvero acquisizione delle stesse tramite il servizio denominato “libro parlato on-line”.

Dove sono le sedi del centro nazionale del libro Parlato?

Il Centro Nazionale del Libro Parlato ha sede in Roma presso la Presidenza Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. In tale sede e negli uffici distaccati di Firenze, Lecce, Brescia e Modena, insistono gli studi professionali per la produzione su cd delle opere lette da speaker professionisti.

Chi sono gli autori delle registrazioni?  

Oltre agli speakers professionisti i centri si avvalgono inoltre di donatori di voce volontari che registrano in casa nel tempo libero. Le opere prodotte dai primi sono denominate di “Primo livello”, mentre quelle realizzate dai secondi di “Secondo livello”. Sul territorio nazionale, infine, l’organizzazione si avvale della collaborazione delle Sezioni Territoriali, per l’erogazione del servizio di distribuzione.

In conclusione, chiediamo all’autore Guido Zaccarelli, il futuro cosa ci offre?

 

L’informatica ha contributo a cambiare i nostri comportamenti e stili di vita, nel lavoro come nel tempo libero. Ha avvicinato civiltà e culture diverse portandole prossime a noi con un semplice clic. La speranza offerta dal libro parlato è di offrire alle persone, in possesso di gravi disabilità, la possibilità di utilizzare con maggiore consapevolezza, e quindi con minore avversione e paura, ciò che l’informatica ci mette a disposizione, per poterne maggiormente gioire e proficuamente farne uso, per un futuro sereno ed eticamente sostenibile.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    Grazie alla collaborazione di tanti sanfeliciani sul gruppo "Sei di San Felice se"[...]
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]