Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Novi ricorda la strage degli intellettuali

ROVERETO DI NOVI – Mercoledì 7 agosto, alle ore 19.30, a Rovereto sul Secchia presso il monumento ai caduti di Piazza Papa Giovanni XXIII si terrà la cerimonia di commemorazione della strage degli intellettuali, compiuta dalle Brigate nere il 7 agosto 1944.

Nove persone furono fucilate sul sagrato della chiesa la mattina del 7 agosto, erano tutti antifascisti, alcuni di loro erano professori: Alfredo Braghiroli, direttore dell’Archivio Storico di Modena, Francesco Maxia, Roberto Serracchioli di Mirandola, Barbato Zanoni di Concordia, Canzi Zoldi di Novi di Modena, Luigi Manfredini, mezzadro e il figlio Silvio di vent’annni, Jones Golinelli e Aldo Garusi.

Scrive l’Anpi di Rovereto:

Una strage fascista compiuta ad opera della brigata nera “Mirko Pistoni”, la prima di una lunga serie. A seguito dell’uccisione di un noto squadrista e fascista della zona, nei primi giorni di agosto del 1944, il federale Giovanni Tarabini Castellani dispose di individuare soggetti, noti per essere antifascisti, da utilizzare per una rappresaglia. Furono arrestate nove persone, a cui non fu mai comunicato il motivo del fermo né furono mai collegate all’uccisione dello squadrista. Nelle prime ore del 7 agosto 1944 Alfredo Braghiroli, Aldo Garusi, Jones Golinelli, Luigi e Silvio Manfredini (padre e figlio), Francesco Maxia, Roberto Serracchioli, Barbato Zanoni e Canzio Zoldi furono trasportati con una corriera a Rovereto e qui fucilati nei pressi della chiesa. La strage è conosciuta come “degli Intellettuali” poiché alcuni degli uccisi erano intellettuali o studiosi di spicco dell’epoca, come ad esempio Roberto Serracchioli, Canzio Zoldi o Alfredo Braghiroli direttore dell’Archivio di Stato di Modena. In questo importante anniversario, nella nostra costante ricerca delle connessioni con il presente per fare memoria attiva, abbiamo invitato come oratore ufficiale e ospite d’onore MARIO DE MARCHI dell’Associazione 2 agosto 1980, l’associazione dei familiari delle vittime della strage di Bologna. Abbiamo deciso di mettere a confronto queste due stragi, distanti nel tempo, ma legate dalla stessa tragica matrice fascista. Una matrice che più volte è riemersa nella storia della nostra Repubblica, con forme differenti, ma con lo stesso obiettivo di compromettere la Democrazia e riportare indietro le lancette della storia. Alla commemorazione, che è stata organizzata in collaborazione con il Comune di Novi di Modena e la Pro loco “Adriano Boccaletti”, interverranno inoltre il Vice Sindaco Mauro Fabbri, la presidente dell’ANPI sez. di Rovereto s/S Alessandra Caffagni e alcuni alunni dell’Istituto Comprensivo di Novi “Renzo Gasparini” che quest’anno, per la prima volta, hanno partecipato a alla staffetta podistica “Insieme per non dimenticare il 2 agosto 1980” e che ci porteranno la loro preziosa testimonianza. La celebrazione sarà accompagnata dai canti del coro dei Violenti Piovaschi; al termine con un corteo “cantante”, la manifestazione si sposterà al centro sportivo di Via Curiel, dove ai partecipanti sarà offerto un aperitivo resistente e antifascista.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Ecco le novità della legge di Bilancio 2020
Tra le nuove misure, c'è il bonus facciateleggi tutto
Consigli di salute
Piorrea o parodontite: cause, sintomi e rimedi
Se non adeguatamente trattata, porta alla progressiva perdita dei denti a causa del riassorbimento dell’osso e del tessuto gengivale da cui sono sostenuti.leggi tutto
Glocal
La mafia non può rubarci il futuro
"La mafia è una montagna di merda” scriveva Giuseppe Impastato, meglio conosciuto come Peppino, poco prima di essere assassinato per le sue intense e forti posizioni contro la mafia.leggi tutto
Consigli di salute
La Salute viaggia sul Web. Oltre il 75% degli Italiani s'informano su Google e sui Social
Le persone sono più autonome nella ricerca attiva di informazioni legate al benessere e alla saluteleggi tutto
Glocal
La responsabilità sociale fa bene ai conti aziendali
Il 74% degli italiani privilegia marchi aziendali che portano avanti azioni di valorizzazione delle diversità.leggi tutto
Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Curiosità

    Uno schermo led penetrabile dal corpo umano: è l'installazione artistica alla stazione di Bologna
    Uno schermo led penetrabile dal corpo umano: è l'installazione artistica alla stazione di Bologna
    Si intitola Morestalgia di Riccardo Benassi, a cura di Xing, è un ambiente composto da testo, suono e oggetti [...]
    La Ferrari è il brand più forte del mondo
    La Ferrari è il brand più forte del mondo
    Il valore del brand è pari a 9,1 miliardi di dollari, in crescita del 9% grazie al positivo andamento delle vendite e alla forza complessiva del marchio.[...]
    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    Si chiama Milo, il suo allenatore nonchè proprietario è il signor Fabrizio Ganzerli[...]
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    E' stato notato da due assistenti civici, Giorgio e Gabriele Tellia di San Possidonio, che lo hanno salvato[...]
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Davide Poluzzi e Simone Solieri hanno sfidato pioggia e vento[...]
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Da Bruschi (1981) a Calciolari, tutti sotto al Gonfalone[...]
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Venerdì 17 gennaio dal mattino al pomeriggio sarà possibile salire sulla torre di Levante di Palazzo Ducale a Modena[...]
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Provava a uscire dal solo ma non ce la faceva, e le ali sbattevano facendo diversi rumori che hanno insospettito i residenti.[...]
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    Il settimanale ha premiato le donne che combattono in prima linee per avere un mondo migliore [...]