Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Pesche dalla Spagna, anguria con l’etichetta del supermercato: ecco cosa accade in certe baracchine di vendita diretta

Recentemente una signora si fermava in una delle molte aree nelle quali i contadini della nostra provincia vendono prodotti agricoli. Nella grande struttura prefabbricata acquistava delle fragole e diverse primizie, tra le quali albicocche e pesche. La signora era cosciente che i prezzi fossero alti, persino superiori a quelli del supermercato che frequenta; la differenza è però che si trattava di prodotti a km 0 che il contadino coltivava nei suoi terreni, dietro il grande spaccio. La merce veniva quindi confezionata in una cassetta di cartone; quando la signora arrivava a casa scopriva che si trattava di una cassetta di pesche spagnole, con tanto di etichetta di qualche giorno prima, e che proveniva da un mercato ortofrutticolo. Quindi molto probabilmente il campo di coltivazione, almeno delle pesche, era distante 1500 km dal campo del contadino modenese.

Qualche tempo dopo un signore, in altra parte della provincia, acquistava un cocomero in un baracchino ai margini di un campo. Anzi, siccome il prezzo era elevato acquistava soltanto mezzo cocomero. A casa scopriva che il venditore aveva lasciato una porzione di etichetta, che faceva risalire la provenienza del cocomero ad un ipermercato molto vicino al campo. Nel passaggio verso il campo il prezzo era però raddoppiato. In questo caso la promessa di Km 0 era rispettata, ma si riferiva alla distanza tra il modesto spaccio ed il grande ipermercato.

Sono diverse le segnalazioni giunte nel tempo su questo tema a Federconsumatori.

Si potrebbe continuare con il banco del mercato contadino di una azienda agricola modenese che per alcuni mesi vende quasi esclusivamente agrumi, non proprio la tipica produzione di questo territorio, mettendo ai margini del banco qualche fiacca patata di propria produzione.

Sono eccezioni? In Italia vige una normativa molto larga, che consente alle imprese agricole di vendere, in qualunque luogo anche prodotti altrui, con la sola condizione che per la maggior parte  siano di produzione propria. Manca però l’obbligo di dichiarare al consumatore quali siano i prodotti di propria produzione, e da dove provengano gli altri. Non è soltanto una questione di trasparenza verso il consumatore; difatti sui prodotti non propri dovrebbe essere emesso uno scontrino e dovrebbero essere pagate le imposte, cosa che non ci pare accada di frequente. Bisogna quindi diffidare di chi per mesi offre decine di diverse tipologie di prodotti, costantemente nel giusto grado di maturazione.

Bisogna diffidare di chi non dichiara esplicitamente che i prodotti sono di produzione propria, e non dichiara mai il luogo di provenienza dei prodotti acquistati altrove.

E poi c’è la questione prezzi, troppo spesso simili a quelli praticati nella distribuzione organizzata o nei negozi specializzati. I prezzi negli spacci contadini debbono essere necessariamente più ridotti, non essendo oggetto di tassazione. Prezzi che dovrebbero essere inferiori dal 30 al 50%, cosa che non accade quasi mai. Di questa situazione, della scarsa trasparenza, non soffrono soltanto i consumatori, ma anche i tanti contadini che in modo limpido vendono i prodotti che coltivano. Il vero Km 0 di prodotti ortofrutticoli si riconosce per la variabilità dei prodotti in vendita, per la loro assenza, persino per la chiusura dell’attività quando non ci sono prodotti da vendere.

Il tema che Federconsumatori Modena pone non è quello di vietare la vendita di prodotti altrui negli spacci e nei mercati contadini, consentito dalla normativa. Chiediamo semplicemente che venga garantita la corretta informazione ai consumatori, indicando sempre con chiarezza quali prodotti sono di propria produzione e quali no. E su questi ultimi emettere scontrino e pagare le imposte, come tutti dovrebbero fare in questo paese.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    Grazie alla collaborazione di tanti sanfeliciani sul gruppo "Sei di San Felice se"[...]
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]