Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Via la plastica dalle scuole, dalle mense e dai Comuni di tutta la Bassa

MIRANDOLA, SAN FELICE, CONCORDIA, CAMPOSANTO, SAN PROSPERO, SAN POSSIDONIO, MEDOLLA CARPI, NOVI E CAVEZZO- AIMAG apre le iniziative per il proprio 50esimo compleanno (1970-2020) con un progetto di ampia portata ambientale che ben celebra questo mezzo secolo al servizio del territorio e con cui intende ottenere importanti risultati di prevenzione e riduzione della plastica.

La plastica costituisce il terzo materiale umano più diffuso sulla Terra dopo l’acciaio e il cemento. La produzione mondiale di plastica è passata dai 15 milioni di tonnellate del 1964 agli oltre 310 milioni attuali. Ogni anno almeno 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono negli oceani e, ad oggi, si stima che ci siano più di 150 milioni di tonnellate di plastica negli oceani. Se l’andamento della produzione proseguirà nella maniera attuale la plastica potrebbe raggiungere i 34 miliardi di tonnellate nel 2050 di cui almeno 12 milioni di tonnellate costituirebbero rifiuti sparsi in tutti gli ambienti.

Con la Direttiva 2019/904, l’Unione Europea pone delle chiare linee guida verso l’economia circolare e la riduzione della plastica che passa attraverso la scelta di privilegiare prodotti e sistemi riutilizzabili sostenibili piuttosto che prodotti monouso, Negli Stati membri dal 2021 saranno dunque vietate: posate e piatti in plastica, cannucce, bastoncini di cotone, palette per bevande, aste a sostegno dei palloncini, contenitori per alimenti e per bevande in polistirene espanso, tazze per bevande in polistirene espanso.

La riduzione della produzione di plastica derivata da fonti fossili è un dovere di civiltà, in particolare nei confronti delle generazioni future e contribuisce alla realizzazione del goal 12 dell’Agenda 2030. Secondo i dati diffusi dalla Commissione europea, grazie alla nuova direttiva, si trarranno benefici ambientali ed economici: si eviterà l’emissione di 3,4 milioni di tonnellate di CO2 equivalente; si ridurranno danni ambientali per un costo equivalente 22 miliardi di euro entro il 2030; si genereranno risparmi per i consumatori pari a circa 6,5 miliardi di euro.

 

Nel territorio AIMAG il sistema di gestione integrata dei rifiuti ha consentito, negli anni, di ottenere importanti risultati sia nella raccolta differenziata (88% e 56 kilogrammi di rifiuto a smaltimento procapite) e importanti perfomances nel recupero (72% di rifiuto effettivamente riciclato) e per le quali si prevede un ulteriore aumento nei prossimi anni (oltre il 76%) grazie agli interventi che l’azienda intende realizzare per migliorare la qualità della raccolta.

Ad oggi la plastica costituisce circa il 14% del rifiuto differenziato raccolto, circa 9965 tonnellate all’anno (dato 2018), che viene avviata a recupero presso l’impianto di CARE e poi inviata alla filiera del riciclo.

Anche le case dell’acqua presenti sul territorio, in quasi tutti i Comuni, hanno già consentito di ottenere riduzioni significative nell’uso delle bottiglie in plastica, favorendo la scelta verso bottiglie in vetro riutilizzabili. La casa dell’acqua di Carpi, ad esempio, eroga all’anno circa 580.000 litri d’acqua, che significa oltre 386.000 bottiglie monouso (quella classica da 1,5 litri) non utilizzate all’anno.

 

IL PROGETTO #PLASTIC FREE# DI AIMAG PER IL TERRITORIO

AIMAG ha scelto di lavorare sul tema della riduzione della plastica sia sul fronte interno aziendale sia affiancando le amministrazioni comunali del territorio (21 Comuni).

AIMAG si presenta, come azienda plastic free adottando alcune misure importanti che coinvolgono le abitudini dei dipendenti e della vita aziendale:

 

1)        Eliminazione delle bottigliette di plastica fornendo tutti i dipendenti/amministratori del Gruppo di borracce per l’utilizzo dell’acqua di rete si potranno evitare oltre 242.000 bottigliette d’acqua monouso all’anno); potenziamento della dotazione di caraffe per dotare le sale riunioni di tutte le sedi per gestire anche le situazioni con ospiti esterni

2)        Macchinette per alimenti/bevande: adozione di bicchieri in materiale non plastico per la somministrazione delle bevande calde (in futuro possibile pensare ad una tazza personale da posizionare sotto all’erogatore della macchinetta) e utilizzo di palettine non in plastica ma in legno; attenzione ai materiali di confezionamento degli alimenti nelle macchinette preferendo materiale non plastico.

3)        Mensa e ristorazione: Richiesta di contenitori non plastici per la somministrazione dei pasti all’interno della mensa aziendale; sostituzione delle posate in plastica con quelle in metallo che verranno poi messe in lavastoviglie.

Ricordiamo che AIMAG ha già promosso in azienda, attraverso una specifica campagna di sensibilizzazione, una serie di regole per incentivare comportamenti sostenibili contro gli sprechi idrici ed energetici e per migliorare la raccolta differenziata dei rifiuti.

 

Con le amministrazioni del territorio AIMAG realizzerà una campagna di sensibilizzazione impattante per informare e a incentivare i cittadini/consumatori ad adottare un comportamento responsabile verso i prodotti monouso in plastica, evidenziandone i danni per l’ambiente ed il territorio.

Le azioni principali sono:

–           Dotare di borracce gli amministratori locali del territorio (Sindaci, giunte, consigli comunali) e i dipendenti delle pubbliche amministrazioni per promuovere attraverso i rappresentanti delle istituzioni un messaggio ambientale forte sia legato al contenitore riutilizzabile (non la bottiglietta monouso) sia rispetto all’acqua di rete come scelta individuale e consapevole; parallelamente dotare le amministrazioni del territorio di caraffe da utilizzare nelle riunioni di lavoro e negli eventi pubblici (convegni, comitati, riunioni, ecc) per promuovere il messaggio contro la plastica monouso anche in tutte queste occasioni collettive e pubbliche ) si potranno evitare oltre 880.000 bottigliette d’acqua monouso all’anno);

–           Dotare di borracce tutti gli studenti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado per promuovere, a partire dalle nuove generazioni, un messaggio ambientale forte sia legato al contenitore riutilizzabile (non la bottiglietta monouso) sia rispetto all’acqua di rete.
Nel bacino AIMAG (21 Comuni) ci sono altre 22.000 ragazzi, se consideriamo solo l’ambiente scolastico (200 giorni di scuola) si potranno evitare oltre 4.400.000 bottigliette d’acqua monouso all’anno. La consegna delle borracce avverrà contestualmente ad attività formative e di sensibilizzazione verso i ragazzi, potenziando le attività di educazione ambientale su acqua, energia e rifiuti che AIMAG – autonomamente o in collaborazione con i centri di educazione ambientale del territorio – eroga verso le scuole.

sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto
Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto
Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto
Consigli di salute
I denti e la loro funzione: qual è la differenza fra incisivi, canini, premolari e molari?
Ogni tipo ha una posizione ben precisa lungo l’arcata dentale e svolge una funzione specificaleggi tutto
Glocal
Settore ICT: 45mila posti di lavoro nel triennio 2019 - 2021
Secondo un’indagine realizzata da Confindustria, su dati raccolti da Istat e Unioncamere, nel triennio 2019 – 2021, nel settore ICT si stima una offerta di lavoro che supererà le 45.000 unità.leggi tutto
Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto
Consigli di salute
Denti e postura, il legame è stretto
Tanti i disturbi correlati: emicrania, dolori nella masticazione, ma anche ernia del disco e tendiniti.leggi tutto
Glocal
Secondo trimestre del 2019: probabile PIL negativo
Il Rapporto annuale dell’Istat sulla situazione macroeconomica del Paese, sentenzia in modo chiaro che nel secondo trimestre dell’anno in corso è prevista una forte contrazione del PIL, al punto che si prevede una differenza negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Ecco il volto della mummia in 3D
    Ecco il volto della mummia in 3D
    Appartiene alla collezione egizia dei Musei civici di Modena[...]
    Nasce il Centro di soccorso e cura delle tartarughe marine
    Nasce il Centro di soccorso e cura delle tartarughe marine
    Ha trovato casa nella sede di Arpae, dove sorgono due vasche ad hoc[...]
    C'è un po' di Emilia-Romagna nel nuovo Governo
    C'è un po' di Emilia-Romagna nel nuovo Governo
    Con i ministri Franceschini e De Micheli[...]
    Praticamente tutti i giorni sopra i 30 gradi, agosto da incubo quello del 2019
    Praticamente tutti i giorni sopra i 30 gradi, agosto da incubo quello del 2019
    La temperatura minima più bassa è risultata di 18.9°C il giorno 16, un fresco solo relativo, di poco sotto la media.[...]
    Perde i sensi da sola in casa, dopo 3 giorni la salva il dentista
    Perde i sensi da sola in casa, dopo 3 giorni la salva il dentista
    Non si era presentata a un appuntamento e l'uomo si era preoccupato[...]
    "Spostate quel cammello". Ubriaco crea scompiglio a San Felice
    "Spostate quel cammello". Ubriaco crea scompiglio a San Felice
    A bordo della sua auto si era fermato in mezzo alla strada e si era messo a suonare convulsamente il clacson[...]
    Troppa plastica nei mari, ce lo ricorda il container diventato opera d'arte a Novi
    Troppa plastica nei mari, ce lo ricorda il container diventato opera d'arte a Novi
    L'opera è stata ideata e realizzata da 3 artisti: Marcello Buganza in arte Cello, Emma Gandolfi (Zia Memmi) e Stefano Tincani.[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: