Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Giovanni Pico della Mirandola a scuola col progetto “Picosofia – Amico Pico”

MIRANDOLA – Giovanni Pico della Mirandola a scuola col progetto “Picosofia – Amico Pico”, pensato  per la scuola secondaria e primaria. Sostenuto e voluto dal Comune di Mirandola, “Per la sentita esigenza di diffondere la conoscenza del pensiero del più importante filosofo del nostro territorio, Giovanni Pico, un genio, un letterato, un esegeta.” La presentazione alle scuole di ogni ordine e grado avverrà domani pomeriggio, giovedì 14 novembre alle ore 16.00 presso la sala consiliare del Comune in via Giolitti 22 a Mirandola.

 

Che cosa si fa di Pico nelle scuole? Cosa conoscono di lui gli studenti di Mirandola, al di là della sua famigerata memoria? Per diffondere la filosofia pichiana è necessario secondo l’amministrazione comunale, pensare ad un modello didattico continuativo, diverso per ogni ordine di scuola.

 

Sull’utilità dello studio, ma soprattutto delle pratiche della filosofia, ormai molti studiosi, psicologi, docenti concordano, soprattutto se introdotta fin dalla tenera età. Tuttavia nell’opinione comune, la parola “filosofia” evoca qualcosa di astruso e di lontano dalla vita. In realtà, essa è strettamente intrecciata con l’esistenza umana, al punto che, come affermava Platone, non si può essere uomini senza essere in qualche modo filosofi. Che cosa studia la filosofia? A che cosa serve? È inevitabile porsi tali interrogativi, così com’è utile cercare di fornire una risposta ad essi. Hegel diceva che si può imparare a nuotare, solo entrando in acqua. La filosofia è un continuo interrogarsi, su tutto: la vita, l’uomo, la natura, l’anima. Per decidere su cosa far lavorare i ragazzi, basta leggere il pensiero di Pico per trovare ispirazione, emergono così una serie di parole chiave su cui si può riflettere: dignità, concordia, verità…

 

“Ogni anno – spiega Marina Marchi assessora alla Cultura con delega all’Istruzione per il Comune di Mirandola si prenderà in esame una parola, partendo dai testi stessi di Pico, per analizzarla, attualizzarla e farla propria, ogni ordine di scuole in modo appropriato. Si lavorerà con esperti e coi propri insegnanti. Si forniranno inoltre ai docenti tutti gli strumenti per portare avanti la ricerca.” In supporto, per inquadrare la figura di Giovanni Pico, la sua famiglia, i 400 anni di storia della casata su Mirandola hanno dato la loro disponibilità ad approfondimenti storici, diverse associazioni culturali, da “La nostra Mirandola”, il “Centro internazionale di studi Pichiani” e il “Gruppo studi Bassa Modenese”.

 

“Il progetto – riprende Marchi – si fonda sull’articolo 19 della Dichiarazione universale dei diritti umani, che richiama il «diritto alla libertà di opinione e di espressione». Sulla base di quanto si è detto, possiamo capire perché sia importante che questa disciplina costituisca un elemento fondamentale nella formazione della persona e venga di conseguenza studiata a scuola. Le ragioni della sua “utilità” sono parecchie: ogni età ha la sua filosofia che costituisce uno stimolo a riflettere in prima persona; lo studio della filosofia è utile per l’acquisizione di una mentalità critica, che insegni a interrogarsi su tutto, mettendoci in contatto con modi completamente differenti di concepire la realtà e obbligandoci a entrare, per così dire, nella mente degli altri. La filosofia può contribuire a produrre una forma mentis pluralistica ed empatica, in grado di “ascoltare” le ragioni del prossimo e di mettere in pratica una cultura del reciproco rispetto. Anno dopo anno, parola dopo parola, confronti su confronti, ragionamenti e dibattiti contribuiranno a lasciare , si spera, un seme nella cultura dei nostri ragazzi.”

 

All’interno del progetto Picosofia (per studenti delle scuole secondarie) e AmicoPico (per le scuole primarie) si organizzerà un evento conclusivo che farà diventare i ragazzi protagonisti assoluti. L’evento si svolgerà ogni anno il 24 febbraio, data di nascita di Giovanni Pico, al fine anche di ricordarla meglio.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto
Consigli di salute
Carie: un nemico silenzioso che può causare gravi malattie al cuore e ad altri organi
L’igiene orale? È più importante di quanto si possa immaginare. leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: il Fractional Management
Il Fractional Manager non è che un Temporary Manager che in taluni casi opera part time.leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: TEMPORARY MANAGEMENT, una opportunità per le PMI
Si può definire il TM come un manager a cui viene affidata la gestione temporanea di un determinato progetto, lavorando con un mandato operativo e integrandosi con la proprietà aziendale.leggi tutto
Consigli di salute
Insulino resistenza e alimentazione, il parere della dottoressa Federica Felicioni
L’invecchiamento stesso può predisporre alla insulino-resistenza con il conseguente aumento della glicemia.leggi tutto
Eco sisma bonus, tutto quel che bisogna sapere
Lo studio dell'architetto Malaguti di Concordia ci aiuta a capire cosa bisogna fare per ottenerlo.leggi tutto
Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto
Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto
Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Personale della ditta che ha in gestione le operazioni cimiteriali ha già provveduto a metterlo in sicurezza e rimuoverlo[...]
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    Una volta fatta la foto di rito il pesce siluro è stato liberato[...]
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    l Consorzio Bonifica Burana ha mandato in volo un drone per riprendere le immagini dell'ultima storica ondata di piena[...]
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    Ha oltre 1200 fan digitali, niente male per una piattaforma web dove spopolano balletti e influencers, ricette e panorami [...]
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    In occasione del primo Safety day dell'azienda prima produttrice di balsamico al mondo[...]
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Più di metà della pioggia del 2019 è caduta nei soli due mesi di maggio e di novembre[...]
    Voleva le caramelle e scappa di casa a 3 anni
    Voleva le caramelle e scappa di casa a 3 anni
    E' stata trovata al supermercato, in ciabatte e pigiama, che girovagava tra le corsie[...]
    Senza assicurazione, senza revisione e senza patente. E con l'hashish in tasca
    Senza assicurazione, senza revisione e senza patente. E con l'hashish in tasca
    Un 32enne modenese è stato fermato perchè con la sua Peugeot 207 eseguiva manovre sospette[...]