Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Si viaggia con “Fair Play”. Al via la campagna progettata dall’Osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale

Un mese di incontri in Emilia-Romagna, locandine e spot per condividere un patto per la convivenza civile e l’uso responsabile delle strade e per diminuire gli incidenti.

È “Fair Play. In strada muoviti secondo le regole”, la nuova campagna progettata dall’Osservatorio per la sicurezza stradale della Regione Emilia-Romagna, presentata oggi a Bologna dal vicepresidente e assessore alla Mobilità, Raffaele Donini, e dal presidente dell’Osservatorio, Mauro Sorbi, insieme ad alcuni rappresentanti delle 24 realtà che hanno collaborato all’ideazione della campagna informativa.

“Il nostro obiettivo con la campagna ‘Fair Play’ è quello di eliminare il clima di avversità fra i diversi utenti della strada- ha detto Donini-. Lo faremo attraverso spot di sensibilizzazione e incontri, nei quali ai cittadini faremo ‘vestire i panni’ delle diverse tipologie di utenti: d’altronde ciascuno di noi è talvolta pedone, talvolta automobilista, talvolta ciclista. E’ fondamentale comprendere come la strada sia uno spazio condiviso nel quale, se tutti rispettiamo le regole del codice della strada, ci può essere una naturale e pacifica convivenza fra tutti i diversi utenti”.

“Occorre valorizzare i comportamenti volti alla sicurezza più che alla velocità- ha aggiunto Sorbi-. È bene pensare non solo a se stessi ma anche agli altri e fare propria la prospettiva di una ‘vision zero’, cioè l’obiettivo di zero morti sulle strade. L’obiettivo è ambizioso ma può essere condiviso da tutti: il più forte, sulle strade, deve avere cura del più debole. Occorre stigmatizzare la ‘road rage’ (rabbia stradale) e l’inciviltà, che sono tra le cause degli incidenti. Troppo spesso ci dimentichiamo non solo delle norme del codice della strada ma anche di un minimo di educazione civica, offendendo chi reputiamo non ci rispetti, perché pensiamo di avere sempre ragione: quando indossiamo le varie magliette di utente, adattiamo le regole di comportamento al nostro più sfrenato egocentrismo, senza valutare le esigenze delle altre persone presenti in strada”.

La campagna

“Fair Play” è l’ultima campagna, progettata dall’Osservatorio per la sicurezza stradale della Regione Emilia-Romagna, per promuovere una maggiore convivenza civile e l’uso responsabile delle strade fra le varie tipologie di persone (autisti, pedoni, ciclisti) e per prevenire gli incidenti che spesso hanno come vittime i più deboli: bambini, anziani, disabili.

La campagna punta all’obiettivo finale “zero morti sulla strada” e vuole essere un invito a sottoscrivere un patto fra tutti coloro che condividono la strada e a superare incomprensioni e criticità che possono sfociare negli incidenti.

È stata realizzata grazie al lavoro di un tavolo che ha coinvolto i rappresentanti di tutti gli utenti della strada. In tutto 24 soggetti. Per i ciclisti, la Consulta della bicicletta, Federciclismo, Fiab e Salvaciclisti. Per i motociclisti, la Federazione italiana motociclisti. Per gli automobilisti, l’Aci. Per i taxisti, Cat e Cotabo. Per il trasporto pubblico locale, Tper e i rappresentanti dei sindacati del trasporto pubblico e privato di Cgil, Cisl, Uil, Fisa, Usb e Ugl. Per le istituzioni, il Disability manager e la Polizia municipale del Comune di Bologna, la Curia, l’Università di Bologna e il 118. Per le associazioni, Uisp, Legambiente e il comitato del Quartiere Santo Stefano.

La campagna, con incontri, spot e locandine, partirà nei prossimi giorni e si concluderà entro l’anno.

Innanzitutto, saranno realizzati 10 “punti di sensibilizzazione” in Emilia-Romagna per diffondere leinformazioni riguardanti il reciproco rispetto degli utenti della strada e distribuire i materiali della campagna “Fai Play, oltre a quelli di “Liberi di guidare… sempre” e “Col casco non ci casco”. In particolare, saranno diffusi 5.000 opuscoli e 3.000 quaderni della sicurezza, oltre a 500 locandine.

I primi appuntamenti nelle città sono fissati a Cesena (13 novembre, piazza Giovanni Paolo II), Bologna (18 novembre, piazza Re Enzo”) e Rimini (25 novembre, piazza Tre Martiri, Rimini).

Saranno poi diffusi sulle radio e tv locali gli 11 spot forniti dall’Osservatorio.

Infine, sarà organizzatoa Bologna un convegno finale, il prossimo 19 dicembre.

Per informazioni sulla campagna e materiali clicca qui

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
Allianz Risk Barometer 2020: la minaccia informatica il principale rischio per le aziende
Il 9° sondaggio annuale di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) sui principali rischi aziendali evidenzia come i rischi informatici siano diventati più pericolosi e costosi per le aziende e spesso si traducono in cause legali e contenziosileggi tutto
Ecco le novità della legge di Bilancio 2020
Tra le nuove misure, c'è il bonus facciateleggi tutto
Consigli di salute
Piorrea o parodontite: cause, sintomi e rimedi
Se non adeguatamente trattata, porta alla progressiva perdita dei denti a causa del riassorbimento dell’osso e del tessuto gengivale da cui sono sostenuti.leggi tutto
Glocal
La mafia non può rubarci il futuro
"La mafia è una montagna di merda” scriveva Giuseppe Impastato, meglio conosciuto come Peppino, poco prima di essere assassinato per le sue intense e forti posizioni contro la mafia.leggi tutto
Consigli di salute
La Salute viaggia sul Web. Oltre il 75% degli Italiani s'informano su Google e sui Social
Le persone sono più autonome nella ricerca attiva di informazioni legate al benessere e alla saluteleggi tutto
Glocal
La responsabilità sociale fa bene ai conti aziendali
Il 74% degli italiani privilegia marchi aziendali che portano avanti azioni di valorizzazione delle diversità.leggi tutto
Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    Si chiama Milo, il suo allenatore nonchè proprietario è il signor Fabrizio Ganzerli[...]
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    E' stato notato da due assistenti civici, Giorgio e Gabriele Tellia di San Possidonio, che lo hanno salvato[...]
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Davide Poluzzi e Simone Solieri hanno sfidato pioggia e vento[...]
    Soliera, il Pane e le Rose festeggia il suo sesto compleanno
    Soliera, il Pane e le Rose festeggia il suo sesto compleanno
    Un Social Market attivo da sei anni, tra grandi traguardi e sfide future[...]
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Da Bruschi (1981) a Calciolari, tutti sotto al Gonfalone[...]
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Venerdì 17 gennaio dal mattino al pomeriggio sarà possibile salire sulla torre di Levante di Palazzo Ducale a Modena[...]
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Provava a uscire dal solo ma non ce la faceva, e le ali sbattevano facendo diversi rumori che hanno insospettito i residenti.[...]
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    Il settimanale ha premiato le donne che combattono in prima linee per avere un mondo migliore [...]
    Medaglia d'onore per il papà di Vasco Rossi
    Medaglia d'onore per il papà di Vasco Rossi
    Giovanni Carlo Rossi venne internato nei lager nazisti durante la Seconda guerra mondiale.[...]