Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Amianto, procedure più semplici e snelle per le segnalazioni e il coordinamento degli interventi

A chi e come segnalare la presenza di una tettoia in eternitCome si deve comportare il proprietario di un immobile dove c’è del materiale contenente amianto? A fare chiarezza e introdurre maggiore omogeneità su tutto il territorio, intervengono apposite Linee di indirizzo, elaborate nell’ambito delle azioni previste dal Piano Amianto regionale. Frutto di un confronto tra Anci Emilia-RomagnaComuniAziende Usl e Regione, il documento mette nero su bianco procedure più semplici snelle per gestire le segnalazioni relative alla presenza di materiali contenenti amianto e per coordinare gli interventi successivi, identificando ruoli precisi per una migliore risposta a favore dei cittadini.

“Il nostro impegno su prevenzione e sicurezza, in fatto di amianto, non viene meno- sottolinea l’assessore regionale alle Politiche per la Salute, Sergio Venturi, che ha firmato assieme ad Andrea Gnassi, sindaco di Rimini e presidente Anci Emilia-Romagna, la lettera di presentazione delle Linee inviata ai sindaci e ai direttori delle Aziende sanitarie. “Ci auguriamo- prosegue Venturi- che queste Linee vengano adeguatamente implementate su tutto il territorio regionale, in un’ottica di collaborazione interistituzionale, per semplificare le procedure nei confronti dei cittadini e, al tempo stesso, rendere più efficiente ed efficace l’azione della pubblica amministrazione”.

Le Linee: i contenuti, in sintesi

Le Linee intendono rafforzare l’approccio intersettoriale e la cooperazione tra i soggetti istituzionali coinvolti, promuovendo un rapporto più strutturato tra Comuni e Dipartimenti di Sanità pubblica delle Aziende Usl nella gestione di problematiche relative alla presenza sul territorio di materiali che contengono amianto. In particolare, definiscono procedure semplificate fra Comuni e Ausl per la gestione di segnalazioni da parte di cittadini relative alla presenza di materiali e per il coordinamento delle azioni successive.

Spesso i cittadini, preoccupati per la presenza di materiali contenenti amianto (ad esempio, coperture di edifici di qualsiasi natura, manufatti diversi dalle coperture come canne fumarie, vasche, strutture di ricovero per animali) inviano segnalazioni ai diversi enti coinvolti (Comune, Azienda Usl, Arpae). Per facilitare l’interfaccia con i cittadini, è previsto che eventuali segnalazioni vadano inviate ai Comuni che attivano, se necessario, i Dipartimenti di Sanità pubblica per il supporto tecnico e l’Arpae in caso di materiali abbandonati al suolo.

Viene promossa una modulistica standardizzata per il cittadino, con un contenuto informativo completo che consenta al Comune e all’Azienda Usl di disporre di informazioni utili a gestire efficacemente, e secondo criteri di priorità, le problematiche connesse alla presenza di materiali contenenti amianto.

Infine, viene rafforzata la condivisione di informazioni tra enti per una più puntuale conoscenza della presenza di materiali contenenti amianto sul territorio.

Cosa devono fare i proprietari di immobili, se sono presenti materiali contenenti amianto

Il proprietario del manufatto non è obbligato a rimuovere il materiale contenente amianto, ma a mantenerlo in uno stato di conservazione idoneo. È necessario, pertanto, che effettui una corretta valutazione, adotti un corretto programma di manutenzione e controllo, individui una persona di riferimento per la gestione del programma, qualora non lo faccia lui stesso. Il proprietario dovrà operare nel rispetto della tecnica e dell’attuale normativa vigente rivolgendosi, eventualmente se necessario, a professionisti tecnicamente competenti. In caso di rimozione dovrà avvalersi di ditte che rispondono ai requisiti di legge.

Entrambi i soggetti coinvolti – Comune e Ausl – sono a disposizione, nell’ambito delle proprie competenze, per un’adeguata informazione ai cittadini sui rischi legati alla presenza di amianto, sulle azioni adottate per la riduzione e il contenimento del rischio, sulle procedure operative e sulle responsabilità dei proprietari di immobili con presenza – probabile o accertata – di materiali contenenti amianto.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
La responsabilità sociale fa bene ai conti aziendali
Il 74% degli italiani privilegia marchi aziendali che portano avanti azioni di valorizzazione delle diversità.leggi tutto
Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto
Consigli di salute
Carie: un nemico silenzioso che può causare gravi malattie al cuore e ad altri organi
L’igiene orale? È più importante di quanto si possa immaginare. leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: il Fractional Management
Il Fractional Manager non è che un Temporary Manager che in taluni casi opera part time.leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: TEMPORARY MANAGEMENT, una opportunità per le PMI
Si può definire il TM come un manager a cui viene affidata la gestione temporanea di un determinato progetto, lavorando con un mandato operativo e integrandosi con la proprietà aziendale.leggi tutto
Consigli di salute
Insulino resistenza e alimentazione, il parere della dottoressa Federica Felicioni
L’invecchiamento stesso può predisporre alla insulino-resistenza con il conseguente aumento della glicemia.leggi tutto
Eco sisma bonus, tutto quel che bisogna sapere
Lo studio dell'architetto Malaguti di Concordia ci aiuta a capire cosa bisogna fare per ottenerlo.leggi tutto
Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Personale della ditta che ha in gestione le operazioni cimiteriali ha già provveduto a metterlo in sicurezza e rimuoverlo[...]
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    Una volta fatta la foto di rito il pesce siluro è stato liberato[...]
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    l Consorzio Bonifica Burana ha mandato in volo un drone per riprendere le immagini dell'ultima storica ondata di piena[...]
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    Ha oltre 1200 fan digitali, niente male per una piattaforma web dove spopolano balletti e influencers, ricette e panorami [...]
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    In occasione del primo Safety day dell'azienda prima produttrice di balsamico al mondo[...]
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Più di metà della pioggia del 2019 è caduta nei soli due mesi di maggio e di novembre[...]
    Voleva le caramelle e scappa di casa a 3 anni
    Voleva le caramelle e scappa di casa a 3 anni
    E' stata trovata al supermercato, in ciabatte e pigiama, che girovagava tra le corsie[...]