Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Esce “Il conte”, nuovo romanzo della scrittrice di Bomporto Silvia Vaccari

BOMPORTO – “Il Conte”: la modenese Silvia Vaccari pubblica il suo secondo romanzo. E si inventa i “book short”

Il Conte: la modenese Silvia Vaccari pubblica il suo secondo romanzo. E si inventa i "book short"Siamo all’inizio degli anni 2000, in un’Emilia opulenta e chiassosa che non esiste più: dopo il primo romanzo, pubblicato da Fazi, ecco una storia corale edita dalla modenese Il Fiorino. Al centro Manuel, ventenne a cui il paesello sta stretto e tenta la fortuna in città. Ma protagonista è la provincia, con i suoi personaggi senza tempo (il Poeta, Canna, Bigio il timido, Pelle il manovale) e le sue preziose storie di paese: vere o inventate, esagerate, a volte grottesche. “Mi piace l’idea di poterne salvare qualcuna” spiega Silvia Vaccari, modenese doc, che per promuovere il suo secondo libro si è inventata i “book short”: non booktrailer, né audiolibri, ma pillole video con brani del romanzo da vedere e ascoltare. “Il Conte” è già disponibile in libreria, i primi due book short sono online sul canale youtube dedicato e il terzo è in arrivo

In un’Italia pre-crisi e pre-social ormai dimenticata si intrecciano le storie di quattro ragazzi – Manuel e i suoi tre cugini – cresciuti insieme a Pietracolora, un minuscolo borgo sulle montagne dell’Appennino bolognese che di fiabesco ha solo il nome. Manuel ha 24 anni, è pigro, senza grandi interessi o ambizioni e incredibilmente bello; e come ogni bellissimo del nostro secolo non può sottrarsi al richiamo del mondo dello spettacolo. Si trasferisce a cercar fortuna in città, a Bologna, dove approda nel mondo della moda e delle discoteche, finché qualcosa non ostacola la sua rapida ascesa nel mondo dello spettacolo e cambia radicalmente la sua vita. A Pietracolora sono rimasti i suoi fedelissimi: Bigio – di cui in paese nessuno ricorda più il vero nome – timido e impacciato, che va sempre in bianco con le donne; poi c’è Pelle, il manovale che si finge immobiliarista; e infine Canna, oppresso da una fidanzata che parla solo di matrimonio. Attorno a loro ruota una ridda di personaggi senza tempo: il Poeta, Sanluca, Frate Frollo, con le loro vicende dal sapore epico e giocoso. E accanto ai loro racconti, ne scivolano altri che fanno meno sorridere, come quello della Vispa Teresa, una storia di “ordinaria violenza”, come tante mai denunciata.

“Il Conte” (ed. Il Fiorino), ambientato tra il 2004 e il 2005, era nato per essere una storia contemporanea, mentre ora è quasi un “romanzo storico”, con atmosfere d’altri tempi: “Ho scritto questo romanzo più di dieci anni fa ed è rimasto nel cassetto per tanto tempo. Riprendendolo in mano di recente, mi sono resa conto di quanto sia cambiata la nostra vita dai primi anni del nuovo millennio. Manuel, il protagonista, si muove in un mondo che non riconosco più – spiega l’autrice Silvia Vaccari, anche lei emiliana, modenese doc per la precisione – Quindi, per far sì che fosse davvero lo specchio di un’epoca passata, l’ho in buona parte riscritto, cercando di dargli una connotazione storica più evidente. Quella che descrivo è un’Italia opulenta e “cicala”, del tutto ignara dell’abisso in cui da lì a poco sarebbe precipitata. Un’Italia di Porsche ostentate, di cellulari chiassosi, che oggi ci strappa un sorriso e in fondo anche un po’ di malinconia”.

L’ambientazione è tutta emiliana e si snoda tra il capoluogo e la provincia: un tempo le storie di paese passavano da una generazione all’altra attraverso gli aneddoti narrati alla sera nei cortili, addirittura nelle stalle. Poi teatro dei racconti di paese sono diventati i vari Bar Sport, i locali. Oggi i social network hanno cambiato gli stili di vita e sono arrivati ad omologare le abitudini dei piccoli paesi di provincia a quelli delle grandi città, come sottolinea l’autrice: “Non c’è più la voglia ritrovarsi alla sera in una piazzetta o al tavolino di un bar a ridere di racconti fiabeschi e strampalati, in cui il narratore di turno ogni volta aggiunge una buona dose di esagerazione o fantasia, fino a renderli epici e grotteschi. Mi piace l’idea, con il mio romanzo, di poterne salvare qualcuno”.

Il Conte in tre “book short”: leggere, guardare, ascoltare
Silvia Vaccari non si è fermata alla scrittura, ma si è inventata un modo innovativo di valorizzare il suo romanzo: “Il Conte”, oltre che letto, può essere guardato e ascoltato. Per sottolineare alcuni passaggi chiave del libro ha realizzato tre “book short”, brevi video in cui attori interpretano i diversi personaggi e una voce fuori campo legge il testo narrativo: non si tratta dunque di booktrailer, né di un audiolibro, anche se l’idea di Silvia ha intercettato una tendenza. E’ di qualche giorno fa, infatti, la notizia che sono in forte aumento gli ascoltatori di audiolibri: sono cresciute del 28,3% le persone, dai 15 ai 75 anni, che nel 2019 affermano di aver ascoltato audiolibri, pari al 9% (circa 4,1 milioni di persone) di chi si considera lettore*. L’autrice ha fatto un passo ulteriore, dando un volto ai personaggi e una regia a parti significative della storia: i primi due book short sono già online e si possono vedere sul canale Youtube dedicato (alla pagina Il Conte di Silvia Vaccari), mentre il terzo – che riprende un passaggio particolarmente delicato – è in uscita a giorni.

Silvia Vaccari vive a Bomporto, nella bassa modenese, e lavora da anni nella grande distribuzione. Il Conte è il suo secondo libro; il primo, il romanzo storico “L’Imperatrice”, è stato pubblicato da Fazi Editore nel 2015 e ha venduto diverse migliaia di copie. L’autrice di definisce una “cantastorie senza tempo”: alcune delle vicende che narra in questa nuova pubblicazione le sono state raccontate, ad altre ha assistito, ad altre ancora ha preso parte: ha fatto un copia-incolla di qualche brandello di memoria e l’ha condito con un pizzico di ironia e una buona dose di fantasia.

La scheda del libro 
Autrice: Silvia Vaccari
Titolo: Il Conte
Editore: Il Fiorino
184 pagine
€ 12.90
ISBN 9788875498535
Dove vedere i book short:
https://www.youtube.com/channel/UC1C3VpQPEjtt8Q5QfOqAsQQ/featured

Disponibile anche in eBook

Instagram: ilconte_romanzo

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Francesco Totti e Luca Toni, due campioni del mondo a Modena per mangiare le crescentine
    Francesco Totti e Luca Toni, due campioni del mondo a Modena per mangiare le crescentine
    L'incontro è stato documentato dall'attaccante modenese sul proprio profilo Instagram, attraverso una story[...]
    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Era stato messo in vendita sul web, sul mercato antiquario. Il 22 gennaio, venerdì, si terrà una cerimonia pubblica per la riconsegna del manoscritto recuperato.[...]
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Ripartono le attività di TiPì – Stagione di Teatro Partecipato, il progetto che dal 2016 anima la vita culturale dell'Area Nord della provincia di Modena, con l'iniziativa TPCM – Storie a domicilio.[...]
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Inaugurata l’innovativa sala Obeya, di tradizione nipponica, per migliorare i processi decisionali, la creatività e il lavoro di squadra[...]
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria. [...]
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]