Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Finale, battibecco in Consiglio comunale sull’elezione del successore di Boetti

FINALE EMILIA  – Sono volate falistre tra maggioranza e opposizione durante il consiglio comunale di lunedì 23 dicembre, che ha visto la nomina del successore di Maurizio Boetti alla presidenza del consiglio comunale.
L’unico nome indicato dalla maggioranza è stato quello di Paolo Saletti, 22enne componente della lista del sindaco, cosa che ha innescato immediatamente la reazione dell’opposizione che, facendo leva sulle promesse di discontinuità della maggioranza, ha proposto che il nome della persona che di fatto dovrà assicurare pari dignità a tutte le voci in consiglio venisse da una lista diversa.

Sebbene questa richiesta, come già sappiamo, non abbia avuto riscontro in quella che poi è stata l’effettiva elezione di Saletti, ha certamente scatenato le ire della maggioranza e, sopratutto, del sindaco Sandro Palazzi, che ha preso parola non solo per sostenere il proprio consigliere, ma anche ma anche per riprendere la consigliera di minoranza Elena Terzi a suo dire colpevole, oltre ad aver espresso perplessità riguardo la nomina, di aver avuto un atteggiamento “maleducato” all’interno di un non meglio precisato scambio di mail con l’assessore Borgatti. Cosa fosse successo in precedenza, lo spiega la stessa Terzi più avanti nel nostro articolo.

Tornando alla cronaca del movimentato Consiglio comunale, al rimbrotto del sindaco è seguita una notevole bagarre, con la minoranza che ha protestato bollando il discorso del sindaco come assolutamente non pertinente alla questione discussa e, in seguito, ha indicato il nome del consigliere 5 Stelle Veronesi come suo candidato alla presidenza (un gesto, dati i numeri in consiglio, puramente simbolico, Ndr).

E’ dunque evidente  che l’elezione di Saletti, a cui comunque tutte le fazioni in consiglio hanno espresso stima, nasconde più livelli di lettura possibili in merito alle dinamiche che vedono contrapposte maggioranza e opposizione, anche a causa del fatto che sarà quella che si troverà ad affrontare le prossime elezioni comunali, che a Finale si terranno fra un anno e mezzo.
Un’altra nota di rilievo in merito all’argomento nomine sta nell’elezione nel Consiglio dell’Unuone Comuni Area Nord (Ucman)  del consigliere di Forza Italia Giorgio Cavazzoli, carpigiano prestato all’estremo confine est dell’unione, che quindi si troverà a giocare “contro” gli interessi del suo comune di residenza nella scottante diatriba dell’ospedale. Questa dicotomia non è stata però lasciata passare in sordina dal consigliere, che si è premurato di sottolineare subito che in questa faccenda egli si sente dalla parte dei cittadini della Bassa che, al pari dei carpigiano, devono avere il diritto di curarsi vicino a casa loro.

E il caso Terzi? Spiega la consigliera comunale che “Il diverbio è nato dal fatto che Borgatti mi ha mandato una mail rispondendo a un’interrogazione che avevo fatto ottobre rispetto al fatto che le vecchie scuole medie non sono più agibili, quando lui aveva promesso al liceo Morandi che avrebbero messo a disposizione delle aule in quella sede e mi ha mandato una mail dicendo, in sintesi : “Non so ancora niente dei test antisismici. Appena potrò dirò qualcosa…”
E allora io gli ho risposto che a una interrogazione protocollata si doveva rispondere con carta intestata e firma dell’assessore non con una mail e che ero anche stanca di sentire dire… “ci stiamo pensando stiamo vedendo non abbiamo ancora i dati, ci stiamo impegnando”, cioè Aria Fritta. Il sindaco ha risposto a Borgatti dandomi ragione sulla forma, ma sottolienando al mia presunta arroganza nei modi.
Niente di che – conclude la Terzi – ma alle interrogazioni rispondono sempre solo dopo che qualcuno fa la diffida e dopo la diffida rispondono con Aria Fritta cioè dicendo “Nnon abbiamo ancora i dati e ci stiamo impegnando. Non appena avremo dei dati li daremo”. Tradotto, fanno ostruzionismo puro”

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    A Mirandola la laicità dello Stato resta un valore? - LA RIFLESSIONE
    A Mirandola la laicità dello Stato resta un valore? - LA RIFLESSIONE
    La Giunta leghista all'inaugurazione della nuova sede dei Vigili Urbani ha invitato un cardinale anticomunista. Attorno a lui si è svolta gran parte della cerimonia[...]
    Modena Motor Gallery, una scommessa vinta
    Modena Motor Gallery, una scommessa vinta
    La manifestazione motoristica torna a far battere forte il cuore degli appassionati e dei semplici curiosi[...]
    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli al Comando per augurare buon lavoro alla nuova Unità cinofila che sarà impiegata anche nell’ambito del progetto Scuole sicure[...]
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    In nemmeno un anno che siede sullo scranno più importante dell'assise ne ha visto di tutte i colori[...]
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    Il cast è formato da ragazzi e ragazze,guidati dal fondatore Maicol Piccinini, di Nonantola[...]
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Il progetto che rilancia il turismo sostenibile per valorizzare il patrimonio enogastronomico, culturale e imprenditoriale italiano[...]
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Paolo Saletti ha condiviso sul proprio profilo Facebook un incontro curioso e inaspettato avvenuto durante un sopralluogo alle Meleghine[...]
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Intervista all'autore di Camposanto de "Nel giardino della salamandra" e "Naamah"[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]