Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Finale, battibecco in Consiglio comunale sull’elezione del successore di Boetti

FINALE EMILIA  – Sono volate falistre tra maggioranza e opposizione durante il consiglio comunale di lunedì 23 dicembre, che ha visto la nomina del successore di Maurizio Boetti alla presidenza del consiglio comunale.
L’unico nome indicato dalla maggioranza è stato quello di Paolo Saletti, 22enne componente della lista del sindaco, cosa che ha innescato immediatamente la reazione dell’opposizione che, facendo leva sulle promesse di discontinuità della maggioranza, ha proposto che il nome della persona che di fatto dovrà assicurare pari dignità a tutte le voci in consiglio venisse da una lista diversa.

Sebbene questa richiesta, come già sappiamo, non abbia avuto riscontro in quella che poi è stata l’effettiva elezione di Saletti, ha certamente scatenato le ire della maggioranza e, sopratutto, del sindaco Sandro Palazzi, che ha preso parola non solo per sostenere il proprio consigliere, ma anche ma anche per riprendere la consigliera di minoranza Elena Terzi a suo dire colpevole, oltre ad aver espresso perplessità riguardo la nomina, di aver avuto un atteggiamento “maleducato” all’interno di un non meglio precisato scambio di mail con l’assessore Borgatti. Cosa fosse successo in precedenza, lo spiega la stessa Terzi più avanti nel nostro articolo.

Tornando alla cronaca del movimentato Consiglio comunale, al rimbrotto del sindaco è seguita una notevole bagarre, con la minoranza che ha protestato bollando il discorso del sindaco come assolutamente non pertinente alla questione discussa e, in seguito, ha indicato il nome del consigliere 5 Stelle Veronesi come suo candidato alla presidenza (un gesto, dati i numeri in consiglio, puramente simbolico, Ndr).

E’ dunque evidente  che l’elezione di Saletti, a cui comunque tutte le fazioni in consiglio hanno espresso stima, nasconde più livelli di lettura possibili in merito alle dinamiche che vedono contrapposte maggioranza e opposizione, anche a causa del fatto che sarà quella che si troverà ad affrontare le prossime elezioni comunali, che a Finale si terranno fra un anno e mezzo.
Un’altra nota di rilievo in merito all’argomento nomine sta nell’elezione nel Consiglio dell’Unuone Comuni Area Nord (Ucman)  del consigliere di Forza Italia Giorgio Cavazzoli, carpigiano prestato all’estremo confine est dell’unione, che quindi si troverà a giocare “contro” gli interessi del suo comune di residenza nella scottante diatriba dell’ospedale. Questa dicotomia non è stata però lasciata passare in sordina dal consigliere, che si è premurato di sottolineare subito che in questa faccenda egli si sente dalla parte dei cittadini della Bassa che, al pari dei carpigiano, devono avere il diritto di curarsi vicino a casa loro.

E il caso Terzi? Spiega la consigliera comunale che “Il diverbio è nato dal fatto che Borgatti mi ha mandato una mail rispondendo a un’interrogazione che avevo fatto ottobre rispetto al fatto che le vecchie scuole medie non sono più agibili, quando lui aveva promesso al liceo Morandi che avrebbero messo a disposizione delle aule in quella sede e mi ha mandato una mail dicendo, in sintesi : “Non so ancora niente dei test antisismici. Appena potrò dirò qualcosa…”
E allora io gli ho risposto che a una interrogazione protocollata si doveva rispondere con carta intestata e firma dell’assessore non con una mail e che ero anche stanca di sentire dire… “ci stiamo pensando stiamo vedendo non abbiamo ancora i dati, ci stiamo impegnando”, cioè Aria Fritta. Il sindaco ha risposto a Borgatti dandomi ragione sulla forma, ma sottolienando al mia presunta arroganza nei modi.
Niente di che – conclude la Terzi – ma alle interrogazioni rispondono sempre solo dopo che qualcuno fa la diffida e dopo la diffida rispondono con Aria Fritta cioè dicendo “Nnon abbiamo ancora i dati e ci stiamo impegnando. Non appena avremo dei dati li daremo”. Tradotto, fanno ostruzionismo puro”

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto
Glocal
Covid19: i Paesi con la migliore Sanità al mondo
La pandemia del virus Covid19 sta mettendo in crisi Paesi che vantano sistemi sanitari considerati tra i più eccellenti e performanti del mondo.leggi tutto
Glocal
Le imprese italiane impegnate contro il Coronavirus
Molte imprese italiane si sono messe a disposizione del Governo per rifornire il nostro sistema sanitario di strumenti per garantire la vita. Siamo in guerra, ma è una guerra diversa.leggi tutto
Consigli di salute
Bruxismo e digrignamento dei denti
Ad esempio, smettere di fumare o ridurre il consumo di alcol possono essere utili a tal proposito.leggi tutto
Glocal
Economia e coronavirus: come uscirne
Purtroppo le politiche che i governi hanno adottato per affrontare la pandemia e la crisi economica sono contraddittorie e rischiano un fallimento catastrofico a lungo termine.leggi tutto
Consigli di salute
Cosa fare per il mal di denti col coronavirus?
Dal dentista solo per necessità non rinviabili. Le indicazioni sono chiare, solo urgenze. leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    Forbes elegge l'Emilia Romagna regione dove si mangia meglio al mondo
    Il noto mensile americano Forbes ha premiato la cucina dell’Emilia-Romagna[...]
    Rimborsi per le imprese, la beffa del click day: Mirandola resta fuori
    Rimborsi per le imprese, la beffa del click day: Mirandola resta fuori
    E' di Mirandola la prima dei non ammessi al bando Impresa Sicura. Possibili bari nel "click day"?[...]
    Il governatore Bonaccini: "Non escludo mia candidatura a primo ministro"
    Il governatore Bonaccini: "Non escludo mia candidatura a primo ministro"
    Ha risposto così a chi gli ha chiesto di una ipotetica sfida con il presidente leghista del Veneto, Luca Zaia.[...]
    Un video per celebrare la natura dell'Oasi Val di Sole di Concordia
    Un video per celebrare la natura dell'Oasi Val di Sole di Concordia
    Il video lo si può visualizzare sulla pagina ufficiale del Comune di Concordia[...]
    Giallo a Mirandola: da dove vengono e dove sono finite quelle mascherine con il logo del Comune?
    Giallo a Mirandola: da dove vengono e dove sono finite quelle mascherine con il logo del Comune?
    Il bando di gara promosso dal comune, per il quale è stata stanziata una cifra di 15.000 euro, è andato deserto, ma sui social sono girate foto di mascherine con il logo di Mirandola. Dove sono finite? Per l'amministrazione comunale non esistono. [...]
    Quando l'Acqua Santa arriva a domicilio
    Quando l'Acqua Santa arriva a domicilio
    E' il pensiero gentile che si sono ritrovati i fedeli rivaresi nella cassetta delle lettere in questi giorni. [...]
    Sempre più caldo e sempre meno pioggia. Ecco il clima che verrà: proiezioni climatiche al 2050 in Emilia-Romagna
    Sempre più caldo e sempre meno pioggia. Ecco il clima che verrà: proiezioni climatiche al 2050 in Emilia-Romagna
    Lo studio è stato condotto da Regione Emilia-Romagna, Osservatorio Clima di Arpae e Art-ER (Attrattività Ricerca Territorio Emilia-Romagna),[...]
    Craccavano il software dei distributori e li svaligiavano
    Craccavano il software dei distributori e li svaligiavano
    Una banda composta da due moldavi e un rumeno aveva prelavato prodotti del valore di oltre 800 euro[...]
    Trova busta con 1150 euro: era l'incasso di un esercente
    Trova busta con 1150 euro: era l'incasso di un esercente
    La Polizia locale ha restituito al commerciante il plico smarrito che un passante, trovandolo a terra, non ha esitato a portare al Comando di via Galilei[...]