Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Incontro sulla Cispadana, Tagliavini: “Due ore di pura propaganda elettorale”

MEDOLLA – Un lungo post su Facebook per commentare l’incontro a Medolla con il presidente e candidato per il bis Stefano Bonaccini sul nuovo progetto della Cispadana. Così Silvano Tagliavini, presidente del Comitato No Cispadana, interviene all’indomani dell’incontro.

Ecco il commento di Tagliavini che ribatte punto per punto a quanto detto durante l’iniziativa:

Una premessa: chi vuole partecipare a momenti come quello tenutosi a Medolla non deve essere un “ottimista” cioè una persona che crede che il lupo, senza volere male al lupo, possa cambiare, oltre al pelo, anche il vizio. Nel caso particolare, l’esposizione del progetto definitivo dell’autostrada Cispadana è stata la sublimazione della retorica: “orgogliosa di avere seguito il percorso progettuale” (Palma Costi), “necessità di inserire l’opera in un contesto più ampio” (tecnico ARC), “una risposta alle necessità di un territorio per essere più competitivo” (Bonaccini). Poi una sfilza di numeri come cortina fumogena per avere facile consenso da ignari cittadini. Numeri in libertà senza alcun possibile riscontro per quanto riguarda l’origine e il criterio di elaborazione, dati da ARC che vuole realizzare l’opera e la Regione che la vuole vedere realizzata: 61 km di piste ciclabili (?), 11mila autocarri in meno (?), 4% in meno di polveri sottili (?), abbassamento del 20% dell’altezza media del tracciato autostradale (?), riduzione della metà dei tempi di percorrenza ! (rispetto a quello attuale sulla stessa direttrice ma su strada normale o rispetto al percorso autostradale Reggiolo-Modena-Bologna-Ferrara come presentato in una immagine proiettata ?), consumi di carburante ridotti del 35% (?), all’apertura 17mila passaggi che poi successivamente passeranno a 33mila! ( il “successivamente” a che tempi corrisponde?).

Questo e tanto altro senza mai darne spiegazione e nella impossibilità per i presenti di chiedere chiarimenti. Nessun accenno al costo definitivo dell’opera, a quanto ammonta complessivamente l’impegno finanziario della Regione. Un sogno sapere quanto la Regione dovrà sborsare per le opere complementari/adduttive richieste dai Sindaci nel 2011. Poi il crono-programma che non più di tre mesi fa dava per certa l’apertura dei cantieri a metà del 2020 ma che ora slittano a fine 2020 inizio 2021. Del resto lo stesso Bonaccini ammette di non avere la sfera magica per essere più preciso. “L’autostrada Cispadana ci collegherà con l’Europa !”.

Altra affermazione in totale contrasto con le posizioni della U.E., e il panorama trasportistico attuale, che fin dal 2002 indica per i collegamenti sulle medie e lunghe distanze le ferrovie, le vie navigabili interne e quelle marittime proprio nell’ottica di ridurre il costo finale dei nostri prodotti e l’impatto sull’ambiente. Nessun riferimento alla Commissione che dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) verificare la puntuale attuazione dei rilievi fatti al progetto dal Ministero dell’Ambiente nel 2017. “Una soluzione su cui concordano imprenditori e OO.SS. dei lavoratori !” Altra frase ad effetto senza mai precisare che nel 2006 non fu data altra possibile soluzione se non quella autostradale rinnegando il progetto di strada a scorrimento veloce (come la Sant’Agostino-Ferrara) che la stessa Regione aveva approvato solo due anni prima e che comporterebbe un notevole risparmio sui tempi di realizzo, di soldi e consumo di territorio. Utopia pensare che venga spiegato il perché da Reggiolo a Parma verranno realizzati i tratti mancanti della strada a scorrimento veloce e potenziata la ferrovia Parma-Suzzara-Poggio Rusco.

Diventa allora difficilmente comprensibile questa diversa visione trasportistica per due territori speculari geograficamente e similari in quanto valore produttivo. Una iniziativa, quella di Medolla, programmata alle 18 di un giorno lavorativo per essere sicuri che non ci fosse troppa gente ed unica per tutto il tracciato autostradale come precisato nel corso della serata. Tutto con buona pace di quei cittadini (ottimisti) che si illudono ancora che vi possa essere un confronto democratico su un’opera così rilevante, inutile e sproporzionata rispetto alle reali esigenze del territorio. Dopo due ore di pura propaganda elettorale con atteggiamenti di arroganza, supponenza e sfacciataggine stile Salvini/Meloni/Berlusconi/Borgonzoni, dove non è mancato uno spunto vagamente diretto alle “sardine”, il messaggio è arrivato forte e chiaro: muti e buoni che non abbiamo tempo da perdere ! Fine della presentazione.

LEGGI ANCHE:

Due corsie invece che tre, guardrail all’avanguardia e due caselli a Rivara e Concordia per la nuova Cispadana

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    A Mirandola la laicità dello Stato resta un valore? - LA RIFLESSIONE
    A Mirandola la laicità dello Stato resta un valore? - LA RIFLESSIONE
    La Giunta leghista all'inaugurazione della nuova sede dei Vigili Urbani ha invitato un cardinale anticomunista. Attorno a lui si è svolta gran parte della cerimonia[...]
    Modena Motor Gallery, una scommessa vinta
    Modena Motor Gallery, una scommessa vinta
    La manifestazione motoristica torna a far battere forte il cuore degli appassionati e dei semplici curiosi[...]
    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli al Comando per augurare buon lavoro alla nuova Unità cinofila che sarà impiegata anche nell’ambito del progetto Scuole sicure[...]
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    In nemmeno un anno che siede sullo scranno più importante dell'assise ne ha visto di tutte i colori[...]
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    Il cast è formato da ragazzi e ragazze,guidati dal fondatore Maicol Piccinini, di Nonantola[...]
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Il progetto che rilancia il turismo sostenibile per valorizzare il patrimonio enogastronomico, culturale e imprenditoriale italiano[...]
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Paolo Saletti ha condiviso sul proprio profilo Facebook un incontro curioso e inaspettato avvenuto durante un sopralluogo alle Meleghine[...]
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Intervista all'autore di Camposanto de "Nel giardino della salamandra" e "Naamah"[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]