Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Ospedale di Mirandola, Siena: “Basta dire cose false, il sindaco Greco individui la soluzione migliore”

MIRANDOLA – “Basta dire cose false, il sindaco Greco individui la soluzione migliore”. Il consigliere comunale della lista di centrosinistra Più Mirandola, Giorgio Siena, interviene sulla querelle della delega alla sanità che è stata tolta al sindaco di Mirandola una volta che questi è divenuto presidente dell’Unione Comuni Area Nord.

Scrive Siena:

Non so ancora cosa sia realmente accaduto nella giunta UCMAN a proposito della revoca della delega alla sanità al presidente Greco. Potrebbe essere la classica tempesta in un bicchiere.

In ogni caso il problema è oggi la posizione del Comune di Mirandola che si sta isolando in modo perdente arroccandosi sull’ospedale unico, forse baricentrico o non lontano da Mirandola?
Con il sindaco Greco che ogni volta dimentica quello che ha detto la volta prima (prima l’ospedale a Cortile, poi un ospedale autonomo a Mirandola …). Dal suo ruolo di presidente dell’Unione dei Comuni ci si aspetta sappia individuare la soluzione migliore e condurla con il consenso necessario.

E sarebbe bene smetterla di sostenere cose false, quali quella che si possa avere un ospedale di I° livello autonomo a Mirandola, in contrasto con la legge nazionale e con i parametri previsti. Insistere su questo è velleitario anche vi fossero imprese private disponibili a investirvi, cosa al momento inesistente.

L’ospedale unico, una soluzione valida per molti aspetti ma anche con molte controindicazioni, oggi trova ostacoli praticamente insormontabili.
La soluzione che potrebbe mettere tutti d’accordo anche in Area Nord è quella che si sta discutendo che prevede un unico ospedale in base al Decreto Ministeriale 2 aprile 2015 n. 70, ma su due sedi di Mirandola e Carpi.

  1. Mirandola ha un ospedale sul quale sono stati spesi milioni di euro per la ricostruzione antisismica, Carpi ha un ospedale fatiscente e, nella migliore delle ipotesi, ne avrà uno nuovo fra 8/10 anni, a essere ottimisti.
  2. Rafforzare Mirandola con i 4/5 primariati richiesti e con il completamento degli organici rilancerebbe l’ospedale con una possibile riduzione della migrazione passiva (la spesa che grava sull’ASL di Modena per coloro che vanno in Lombardia a curarsi). L’Ospedale di Comunità di cui è prevista la costruzione (già finanziato) va fatto assolutamente per l’utenza di anziani sempre in aumento e per rendere una diffusa maggiore disponibilità di posti letto per acuti.
  3. Saranno da fare interventi sulla viabilità, certamente meno onerosi di quelli che sarebbero richiesti con una unica sede.

L’Unione dei Comuni avrebbe potuto già votare una risoluzione da sostenere in conferenza. Non si farà perché la Lega aspetta di sapere chi vincerà le elezioni il prossimo 26 gennaio, anche se non esiste alcun impegno della candidata regionale Borgonzoni su Mirandola.

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    A Mirandola la laicità dello Stato resta un valore? - LA RIFLESSIONE
    A Mirandola la laicità dello Stato resta un valore? - LA RIFLESSIONE
    La Giunta leghista all'inaugurazione della nuova sede dei Vigili Urbani ha invitato un cardinale anticomunista. Attorno a lui si è svolta gran parte della cerimonia[...]
    Modena Motor Gallery, una scommessa vinta
    Modena Motor Gallery, una scommessa vinta
    La manifestazione motoristica torna a far battere forte il cuore degli appassionati e dei semplici curiosi[...]
    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli al Comando per augurare buon lavoro alla nuova Unità cinofila che sarà impiegata anche nell’ambito del progetto Scuole sicure[...]
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    In nemmeno un anno che siede sullo scranno più importante dell'assise ne ha visto di tutte i colori[...]
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    Il cast è formato da ragazzi e ragazze,guidati dal fondatore Maicol Piccinini, di Nonantola[...]
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Il progetto che rilancia il turismo sostenibile per valorizzare il patrimonio enogastronomico, culturale e imprenditoriale italiano[...]
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Paolo Saletti ha condiviso sul proprio profilo Facebook un incontro curioso e inaspettato avvenuto durante un sopralluogo alle Meleghine[...]
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Intervista all'autore di Camposanto de "Nel giardino della salamandra" e "Naamah"[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]