Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Quel presepe speciale dei bimbi della materna di San Felice

SAN FELICE SUL PANARO – E’ una storia esemplare di integrazione quella che arriva dalla scuola materna di San Felice sul Panaro, dove, in occasione del Natale, come un po’ dappertutto si è fatto il presepe.

Qui però, c’è una classe dove i bimbi cattolici sono pochi, sono in netta minoranza, e la maggior parte ha famiglie che seguono altre religioni o sono laiche.  Una classe dove il limite al 30% della presenza di studenti di origine straniera viene ampiamente superato, perchè c’è la deroga. Perchè non si potrebbe fare altrimenti, visto che i bimbi cattolici vanno per la maggior parte in un’altra scuola, la materna delle suore.

Qualcuno potrebbe avere fastidio nel guardare i visi di mille colori dei bambini di questa classe, la realtà di un futuro che bisogna guardare invece negli occhi. Piccoli di 4 anni che qui vivono in prima linea la loro scuola di frontiera.

Eppure è proprio qui, in questa come in tante altre classi della scuola pubblica italiana, in questa periferia lontana dai grandi centri, che si realizza la migliore integrazione. E’ qui che questa classe è diventata esempio di integrazione che aggiunge, e non toglie, di integrazione che include e non esclude.

Tutti e 22 i bambini, infatti, si sono messi alacremente al lavoro per realizzare il presepe. Lo hanno fatto i bimbi musulmani che arrivano dal Marocco e dal Pakistan, gli indù dell’India, i piccoli che arrivano dall’Africa, quelli dell’Est Europa.

L’occasione è stata data dall’iniziativa del Comune “Presepi in vetrina“. Proprio andando a curiosare tra i negozi che espongono i presepi di tutte le scuole, arrivati alla merceria di Ricommerciamo, abbiamo trovato il presepe dell’integrazione. Dalla scuola materma pubblica spiegano che quest’anno hanno deciso di far partecipare le loro classi perchè è una bella opportunità per aprirsi all’esterno e raccontare. E di raccontare, qui, le maestre di cose ne hanno parecchie.

Perchè si, integrare è esattamente come educare: è complicato, e lungo e faticoso. Le strade veloci, quelle che escludono e non educano, qui non trovano terreno fertile. Qui nella scuola pubblica si costruisce e si fa fatica, con tante piccole soddisfazioni che ripagano dalle mille difficoltà quotidiane.

Ad esempio vedere come un piccolo progetto come quello della lettura in lingua straniera può essere prezioso e inclusivo, può fare partecipare i genitori stranieri molto più di quanto non facciano normalmente. Far ascoltare la lingua delle famiglie di origine a bimbi di 3, 4 e 5 anni è un regalo prezioso, così come lo è  per chi quella lingua non la conosce e impara che un altro modo di parlare è possibile. Bambini che crescono con la curiosità e la mente aperta a ogni possibilità, bambini che così conservano la loro naturale inclinazione all’inclusione, al considerare tutti uguali senza distinzione.

Il presepe, dicevamo. Per la prima volta lo si è fatto per participare a un concorso cui sono chiamati a votare i sanfeliciano con i gettoni raccolti nei negozi e che mette in palio, appunto, libri.

Di libri qui c’è una gran fame, specie quelli bilingue sono difficili da reperire e costosi. I bambini si sono messi di gran lena a costruirlo, il risultato artisticamente parlando non è splendido ma la storia che racconta è notevole. Perchè è la storia del nostro futuro.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono stati immortalati in tutta la loro bellezza da Raffaele Gemmato mentre facevano sosta nella Bassa nel loro lungo volo verso Sud[...]
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    l giudizio complessivo della rivista britannica assegna all’ateneo emiliano una posizione di classifica compresa tra 401 e 500 a livello mondiale[...]
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Fondazione Modena Arti Visive ospita dal 12 settembre al 10 gennaio[...]
    Bronzo per il sanfeliciano Francesco Calì al campionato italiano Juniores su strada
    Bronzo per il sanfeliciano Francesco Calì al campionato italiano Juniores su strada
    Per Francesco, la conferma di un ottimo stato di forma a una settimana dalle ottime performance fatte registrare al Giro del Friuli[...]
    "21 lettere": la scommessa controcorrente della casa editrice indipendente di Soliera
    "21 lettere": la scommessa controcorrente della casa editrice indipendente di Soliera
    Fondata da Alberto Bisi, propone sei titoli l'anno, una copertina scevra da inutili descrizioni e trame, un logo in negativo e temi tra i più disparati[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro. E avere successo. La storia di Simona Annino di Mirandola, dalla contabilità alla cucina
    Il coraggio di cambiare lavoro. E avere successo. La storia di Simona Annino di Mirandola, dalla contabilità alla cucina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari racconta esempi positivi e concreti di donne coraggiose nel mondo del lavoro[...]
    Riapre il museo Ferruccio Lamborghini
    Riapre il museo Ferruccio Lamborghini
    Per tutto il mese di settembre l'ingresso è ridotto per tutti i residenti dell'Emilia-Romagna, e gratuito per i bambini fino ai 12 anni. [...]