Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Allianz Risk Barometer 2020: la minaccia informatica il principale rischio per le aziende

Il 9° sondaggio annuale di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) sui principali rischi aziendali evidenzia come i rischi informatici siano diventati più pericolosi e costosi per le aziende e spesso si traducono in cause legali e contenziosi

di Andrea Lodi

Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) è una società del Gruppo Allianz che si occupa dell’analisi e valutazione dei rischi legati alle attività industriali.

Ogni anno AGCS redige l’Allianz Risk Barometer, un’indagine che quest’anno ha visto il coinvolgimento di più di 2700 manager d’impresa di 22 settori industriali da 102 Paesi dell’intero pianeta.

Nella 7° edizione dell’indagine, quella del 2018, era “l’interruzione di attività” il maggiore rischio percepito dai manager aziendali (42% delle risposte). Problema già evidenziato nel 2017 assieme alle “catastrofi naturali”.

La 9° edizione del dell’Allianz Risk Barometer 2020, vede il “rischio informatico” al primo posto con il 39% delle risposte. Una novità nel panorama dei rischi aziendali maggiormente percepiti a livello globale, che evidenzia quanto la corsa all’ ”informatizzazione spinta” rappresenti senz’altro una grande opportunità per il futuro delle imprese, ma al contempo espone le stesse ad un forte rischio di incidenti informatici. La consapevolezza della minaccia informatica è cresciuta rapidamente negli ultimi anni, spinta dalle aziende che si affidano sempre più ai dati e ai sistemi IT e da una serie di importanti incidenti che hanno visto coinvolte importanti società che operano su mercati internazionali.

L’opinione dei manager italiani

In Italia, la percezione del rischio informatico occupa il 2° posto (49%, in crescita rispetto al 38% del 2019). Al 1° posto rimane saldo il rischio legato all’interruzione di attività (51% delle risposte). Al terzo posto il danno reputazionale o d’immagine (29%), che nell’ ultimo anno ha scalato ben due posizioni superando le catastrofi naturali, quarte con il 20%.

“La preoccupazione per la perdita di reputazione o di valore del marchio è diventata critica, ed è entrata a far parte, per la prima volta, dei primi tre rischi in Italia. Tuttavia, le interruzioni del business e i rischi informatici rappresentano ancora le principali preoccupazioni delle aziende italiane” afferma Nicola Mancino, CEO di AGCS Italia.

 I più importanti rischi globali per il business nel 2020

“I dati emersi dall’Allianz Risk Barometer 2020 evidenziano come il rischio informatico e il cambiamento climatico siano le due sfide più impegnative che le aziende dovranno affrontare nel nuovo decennio” afferma Joachim Müller, CEO di AGCS. “Naturalmente ci sono molte altre tipologie di danni e problematiche da affrontare. Tuttavia, se i consigli di amministrazione e i risk manager non affrontano i rischi informatici e quelli derivanti dal cambiamento climatico, il loro impatto sulle performance operative, sui risultati finanziari e sulla reputazione delle loro aziende presso i principali stakeholder potrebbe risultare critico. Nell’era della digitalizzazione e del riscaldamento globale, la preparazione e la pianificazione di tali rischi è, quindi, sia una questione di vantaggio competitivo che di resilienza aziendale”.

 I rischi informatici il vero problema

Molti tra i Paesi a capitalismo avanzato, a livello globale, percepiscono il rischio da incidenti informatici come quello più importante, da non sottovalutare. Paesi come Austria, Belgio, Francia, India, Sudafrica, Corea del Sud, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti lo collocano al primo posto.

Le aziende si trovano ad affrontare rischi di violazioni di dati sempre più grandi e costosi: dispositivi infettati che per essere ripuliti viene richiesto il pagamento di un riscatto (ransomware), manipolazione dei dati trasmessi in una rete telematica (spoofing), sanzioni pecuniarie o controversie legali in materia di privacy. Una grande violazione dei dati – che può arrivare a compromettere più di un milione di dati – costa oggi in media 42 milioni di dollari.

“Gli incidenti stanno diventando sempre più significativi e le grandi aziende sono colpite da attacchi sempre più sofisticati e da ingenti richieste di estorsione. Cinque anni fa, una tipica richiesta di riscatto sarebbe stata di decine di migliaia di dollari, mentre ora può superare il milione di dollari” afferma Marek Stanislawski, Deputy Global Head of Cyber, AGCS.

Affidarsi totalmente all’informatizzazione espone le imprese a rischi che da quello informatico può portare all’interruzione dell’attività (al 2° posto della classifica): “le supply chain e le piattaforme digitali consentono oggi la piena trasparenza e la tracciabilità delle merci, ma un incendio in un data center, un guasto tecnico o l’attacco di un hacker potrebbero portare a grandi perdite da business interruption per aziende che si affidano allo stesso sistema e che non possono tornare a processi manuali” afferma Raymond Hogendoorn, Global Head of Property and Engineering Claims di AGCS.

La corsa all’Intelligent Automation

Tuttavia da un’indagine realizzata da Deloitte, emerge che i timori di incorrere in incidenti di natura informatica non frenano la corsa delle imprese italiane verso l’Intelligent Automation. Molti manager italiani sono fortemente attratti dai benefici derivanti dall’Intelligent Automation, sia in termini di miglioramento delle prassi (produttività, efficienza e accuratezza) che delle performance aziendali (riduzione dei costi stimata tra il 20% ed il 30% e aumento dei ricavi).

Per maggiori informazioni scarica il rapporto Allianz Risk Barometer 2020

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
Gli effetti del Coronavirus sull'economia
Secondo gli analisti l’impatto economico del Coronavirus sarà di molto superiore a quello della Sars: la sindrome del 2003 ebbe un impatto sul PIL cinese di 25,3 miliardi di dollari, il coronavirus ha già superato quota 40 miliardi in pochi giorni.leggi tutto
Disabilità e lavoro, la storia di Giulia di Concordia e della sua malattia rara
Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si puòleggi tutto
Consigli di salute
I 5 consigli per un sorriso più sano
Ci sono anche comportamenti che provocano problemi, a partire dal vizio di masticare le matite (o le penne) oppure il ghiaccio. leggi tutto
Consigli di salute
Impianto dentale con poco osso
Le uniche soluzioni sono le protesi rimovibili o innesti di osso per via chirurgica.leggi tutto
Glocal
Temporary management: cosa dice il mercato
Il 16 gennaio, a Milano si è tenuto il Convegno dall’inequivocabile titolo “Temporary e Fractional Management in PMI e start up” organizzato da AIDP (Associazione Italiana Direzione Personale) e ANDAF (Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari) con il contributo di AISOM, BFF Banking Group e Temporary Management & Capital Advisors. leggi tutto
Disabilità e lavoro, intervista a Enrica Quaglio, manager risorse umane
Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si puòleggi tutto
Consigli di salute
Implantologia a carico immediato
L'età non conta, in mancanza di uno o più denti la reazione più diffusa è la perdita di sicurezza e autostima, aggravate dal disagio nella masticazione.leggi tutto
Consigli di salute
La buona alimentazione è amica dei denti
Semaforo rosso, invece, per alcol e fumoleggi tutto
Glocal
Laurea o diploma: questo è il dilemma
Il diploma di istruzione tecnica e professionale garantisce maggiori possibilità occupazionali rispetto alla laurea.leggi tutto
Consigli di salute
Impianto dentale, protesi e ponte dentale: Ecco come sostituire i denti mancanti
Ci sono delle soluzioni per rimpiazzare i denti mancanti? La risposta è sicuramente sìleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e lavoro, la storia di Giulia di Concordia e della sua malattia rara
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]
    Disabilità e lavoro, intervista a Enrica Quaglio, manager risorse umane
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]
    Disabilità e diritto al lavoro. In scadenza il prospetto informativo disabili 2020
    L'esperta di risorse umane e formazione Francesca Monari parla della scadenza del prossimo 31 gennaio[...]

    Curiosità

    Ha visto nascere migliaia di bimbi, ultimo giorno di lavoro per l'amata puericultrice Rosa
    Ha visto nascere migliaia di bimbi, ultimo giorno di lavoro per l'amata puericultrice Rosa
    Per lei un momento di festa e di dolcezza che ha coinvolto tutto il reparto del Ramazzini di Carpi[...]
    A Bologna nasce la lumaca gourmet
    A Bologna nasce la lumaca gourmet
    Prodotti 20 quintali, senza pesticidi ed ecosostenibile[...]
    Utenze, RC auto e telefonia: con il confronto tariffe risparmi per le famiglie fino all’8%
    Utenze, RC auto e telefonia: con il confronto tariffe risparmi per le famiglie fino all’8%
    Coi tool di confronto prezzi dei principali servizi, un incremento nel risparmio per un nucleo familiare [...]
    Davide Gaddi da Mirandola a Rai 1 per "I soliti ignoti"
    Davide Gaddi da Mirandola a Rai 1 per "I soliti ignoti"
    Martedi sera nella popolare trasmissione della rete ammiraglia c'era anche lui[...]
    "Guida e basta", appello degli artisti di Sanremo per la sicurezza stradale
    "Guida e basta", appello degli artisti di Sanremo per la sicurezza stradale
    Hanno aderito anche Piero Pelù, Tosca, Irene Grandi, Raphael Gualazzi, Bobby Solo, Fiorello, Francesco Gabbani, Levante, Michele Zarrillo, Alba Parietti[...]
    Cavezzo contro l'esibizione di Junior Cally a Sanremo
    Cavezzo contro l'esibizione di Junior Cally a Sanremo
    Amministrare - spiega la sindaca Lisa Luppi - significa anche prendere posizione su questioni non prettamente locali, per promuovere un certo tipo di valori etici.[...]
    Da Ravarino a Parigi con le celle a idrogeno inventate già 20 anni fa
    Da Ravarino a Parigi con le celle a idrogeno inventate già 20 anni fa
    E' la storia di Roberto Pizzi, professione artigiano[...]
    A Zocca festa grande per il compleanno di Vasco Rossi
    A Zocca festa grande per il compleanno di Vasco Rossi
    Ci saranno le luminarie con il testo di 'Albachiara' una delle canzoni più celebri del rocker modenese.[...]