Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Cena coi big a Cavezzo per Fratelli d’Italia

Dopo aver inaugurato, sabato  scorso, la sede di Fratelli d’Italia Area Nord a Mirandola, il partito di Giorgia Meloni invita tutti alla cena in programma lunedì a Cavezzo.

“Oggi, assieme  ad assessori e consiglieri di vari comuni del cratere oltre ai candidati Michele Barcaiuolo e la presidente dell’ Ant Maria Grazia Zagnoli, assieme all’onorevole Ylenia Lucaselli abbiamo inaugurato quella che sarà la sede dei moderati, liberali e sovranisti – spiega Marian Luglimconsigleire comunale a Mirandola e in Ucman per Fdi –  siamo veramente felici della presenza di chi è intervenuto, perché vogliamo più opere, una viabilità migliore e non vogliamo un ospedale baricentrico visto che siamo sprovvisti di opere nel 2020 grazie a 50 anni di sinistra”

Lunedì sera, al ristorante via Cavour a Cavezzo ci saranno i candidati modenesi della lista Fratelli d’Italia, il deputato Galeazzo Bignami e il senatore Alberto Balboni.

L’ARTICOLO PROSEGUE DOPO LA FOTOGALLERY

Intanto il candidato di Fratelli d’Italia Antonio Spica torna sulla questione ospedale: “Sanità e salute passano anche per la viabilità. il territorio merita rispetto. Non si può pensare di avere soltanto un ospedale efficiente se questo non passa attraverso uno sviluppo di una viabilità sostenibile con particolare riferimento alla statale 12 Canaletto che va ampliata, oltre ad una rete di servizi di trasporto pubblico che possa collegare tutti i comuni che da Bastiglia – alle porte di Modena – vanno sino a Mirandola e oltre, consentendo una più facile fruizione dell’ospedale anche a chi non è dotato di mezzi propri. Basti pensare che durante le calamità che il territorio ha subito, parecchie erano proprio le problematiche relative alla viabilità per raggiungere l’ospedale: questo in un territorio che rimane fortemente a rischio sia sul piano sismico che anche idrogeologico; ad ogni temporale e a rischio piene dei fiumi, assistiamo alla chiusura sistematica dei ponti che collegano l’area al territorio carpigiano. Non vuole essere questa una guerra fra ospedali ne tantomeno fra territori, ma non si può fare certamente discriminazione fra i cittadini che, specie nel territorio dell’area nord già fortemente provato, meritano un ospedale che oltre a servire la città di Mirandola, in seguito alle calamità subite – terremoto in primis e alluvione due anni dopo – merita di avere un ospedale all’avanguardia che possa fungere da struttura di primaria importanza per tutti i comuni dell’area nord. Occorre altresì razionalizzare la spesa garantendo soprattutto i reparti più importanti ovvero quelli dedicati alla vita e alle condizioni vitali della persona, quindi no ad un ospedale baricentrico ma di alto livello, come del resto già più volte ribadito da Fratelli d’Italia. E se di sanità si vuol parlare si pensi anche alla salute: vanno riviste le politiche in merito all’inceneritore di via Cavazza con attenzione all’aria che respiriamo, fra le più inquinate d’Italia e anche per questo bisogna dire no alla discarica di finale Emilia, a salvaguardia anche dell’agricoltura e delle falde acquifere. Semplici e importanti ricette di cui non si comprende come mai chi ci governa da 50 anni non è stato in grado di attuare: chi è causa del problema non può certo esserne la soluzione” conclude Spica.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli al Comando per augurare buon lavoro alla nuova Unità cinofila che sarà impiegata anche nell’ambito del progetto Scuole sicure[...]
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    In nemmeno un anno che siede sullo scranno più importante dell'assise ne ha visto di tutte i colori[...]
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    Il cast è formato da ragazzi e ragazze,guidati dal fondatore Maicol Piccinini, di Nonantola[...]
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Il progetto che rilancia il turismo sostenibile per valorizzare il patrimonio enogastronomico, culturale e imprenditoriale italiano[...]
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Paolo Saletti ha condiviso sul proprio profilo Facebook un incontro curioso e inaspettato avvenuto durante un sopralluogo alle Meleghine[...]
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Intervista all'autore di Camposanto de "Nel giardino della salamandra" e "Naamah"[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono stati immortalati in tutta la loro bellezza da Raffaele Gemmato mentre facevano sosta nella Bassa nel loro lungo volo verso Sud[...]