Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Discarica di Medolla, il sindaco: “Opposizione irresponsabile a diffondere la notizia dell’apertura così”

MEDOLLA – Una scelta “irresponsabile”, una evidente “strumentalizzazione elettorale” e se c’è stato un ritardo (due mesi) a rendere pubblico l’atto di giunta, è colpa degli uffici comunali che “stanno affrontando la mole di lavoro (prioritario) per le scadenze elettorali”.  Replica così il sindaco di Medolla, Alberto Calciolari alla consigliera leghista di Medolla Lavinia Zavatti che ha reso noto che due mesi fa  il Comune ha dato il via libera alla riapertura della discarica di Medolla a Villafranca, una struttura chiusa dal 2016 e che ora riaprirà al passaggio dei camion, 1-2 al giorno per portare  nella Bassa 245 mila tonnellate di spazzatura.

Della novità non si sapeva nulla finchè Zavatti non è andata a spulciare le delibere di Giunta e sollecitare che venissero pubblicate trovando la decisione presa sulla discarica.

Ma il sindaco rimanda al mittente l’accusa di volere nascondere qualcosa, dà la colpa allo staff per l’accaduto e poi spiega anche che l’arrivo di nuovi rifiuti speciali porterà benefici, perchè sarà “coperta e impermeabilizzata un’area della discarica che attualmente non lo è. In questo modo migliorerà anche il controllo del percolato”. I nuovi rifiuti – assicura il sindaco – non puzzeranno, “non emettono miasmi, quindi no cattivi odori.” E, in generale, parlare di rischi per la salute “è da irresponsabili”

 

Ecco il testo completo della risposta del sindaco

Trovo semplicemente irresponsabili le dichiarazioni della consigliera Zavatti, ma purtroppo non mi stupiscono, visti i precedenti e l’evidente strumentalizzazione elettorale. Colgo l’occasione per fare diverse precisazioni, rimanendo come sempre a disposizione di ogni cittadino che volesse ulteriori chiarimenti.
– L’iter per cui il comune ha dato parere positivo (parere positivo che si aggiunge a quello di una lunga serie di altri enti come ARPAE), è partito nel 2018, i relativi atti furono pubblicati e sono a disposizione non solo dell’opposizione ma di tutti i cittadini.
– un’operazione analoga venne effettuata, dopo analoghe autorizzazioni, tra 2015 e 2017. Non si riscontrarono disagi per la cittadinanza, né tantomeno proteste dell’opposizione, per un semplice motivo: non ce n’era motivo (e forse non si era in campagna elettorale).
– i rifiuti di cui si parla sono di tipo “NON PERICOLOSO”. Si definiscono infatti “SPECIALI” tutti i rifiuti non urbani che si dividono in “pericolosi” e “non pericolosi”. Perché Zavatti omette questo dettaglio fondamentale? Oltre ad essere non pericolosi, sono rifiuti che non emettono miasmi, quindi NO cattivi odori.
– essendo rifiuti che non possono essere recuperati nel circuito del riciclo, da qualche parte vanno messi, oppure bruciati, soluzione più impattante dal punto di vista sia ambientale che economico. Sono rifiuti del nostro territorio, in quell’ottica dell’autosufficienza così cara anche al consigliere di opposizione Bergamini. Prendo dunque atto che l’opposizione è divisa su questo punto.
– il perimetro della discarica non verrà ampliato.
– le condizioni della discarica verranno nel complesso migliorate, dato che i rifiuti saranno utilizzati per colmare la lacuna che c’è tra i due cumuli attualmente esistenti creandone uno solo (la delibera parla infatti di raccordo morfologico). Verrà così coperta e impermeabilizzata un’area della discarica che attualmente non lo è. In questo modo migliorerà anche il controllo del percolato.
– non ci saranno disagi alla circolazione stradale perché i rifiuti verranno conferiti in un arco di 5 anni (2021-2024) senza gravare sulla viabilità secondaria, lungo percorsi obbligati e che tengano conto degli orari di punta. Parliamo di 1-2 camion all’ora in una strada come la provinciale per camposanto. Un volume di traffico ininfluente.
– la delibera della giunta è stata pubblicata insieme alle altre delibere adottate a dicembre, in linea con le tempistiche attuali dell’ufficio, che sta affrontando la mole di lavoro (prioritario) per le scadenze elettorali, e che era gravemente sotto organico fino alla fine di dicembre, mentre ora, con l’inserimento di nuovi elementi, si trova a disporre di maggior forza, seppure ancora con i rallentamenti dovuti all’addestramento dei neo-assunti.

Per concludere, trovo davvero irresponsabile parlare di “rischio per la salute” quando le carte dicono altro. Può Zavatti smentirmi su qualcuno di questi punti? Se sì, faccia in fretta; i cittadini hanno diritto di avere informazioni corrette e di votare di conseguenza, visto che la polemica ha palesemente questo fine. Ripeto: come mai si è dimenticata nel post di dire che i rifiuti sono “non pericolosi”? davvero per due voti in più alle regionali si può arrivare a tanto?

 

LEGGI ANCHE

Riapre la discarica di Medolla: qui verranno messe 245 mila tonnellate di rifiuti speciali

Impianto di Medolla, le caratteristiche tecniche 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    E' il messaggio lanciato con un video pubblicato su Facebook ad un anno dallo stop alla musica dal vivo con il pubblico.[...]
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le indossano, tra gli altri, quelli de La strana coppia di Radio Bruno. Sono prodotte da Renometal e commercializzate dalla mirandolese Encaplast [...]
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Una grossa branca della chioma si è troncata, probabilmente a seguito del peso della neve caduta durante l’inverno [...]
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    L'emergenza sanitaria mette in crisi Aquaragia, storica realtà associativa mirandolese. Quale futuro per il circolo? Ne discutiamo con Roberto Ganzerli. [...]
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Nota di Irene Salvaterra sul progetto “A scuola in natura” a cura del CEAS La Raganella[...]
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    "Body painting significa essenzialmente vestirsi di emozioni diverse, le quali, trasposte cromaticamente sul corpo dell'interprete, si trasformano in arte": è così che Letizia Borella, mirandolese classe 1985, ci introduce ai segreti di quella che lei definisce "un'arte effimera".[...]
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Sui loro social hanno mostrato in una gallery i travestimenti dei cittadini[...]
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie viene nominata Property n.1 al Mondo del mercato del giocattolo per il 2020 [...]
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Il Pool Comitati, che raggruppa diverse organizzazioni attente alle tematiche legate all'ambiente e in particolare, relative al fiume Secchia ha diffuso un nuovo episodio di Good Morning Secchia[...]
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    "Factory MAT75 è un progetto che coinvolge giovani artisti che vogliono rappresentare la storia di questo mondo", spiega Alessandro Bonacorsi[...]