Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Da Mirandola e dintorni, ecco la carica degli aspiranti consiglieri regionali della Bassa

Le donne sono in netta minoranza, chi ha già un’esperienza politica in maggioranza: è il quadro del drappello di aspiranti consiglieri regionali che parte dalla Bassa Modenese alla conquista di Bologna. Domenica si vota per il rinnovo del Consiglio regionale, a disposizione ci sono 50 seggi per rappresentare l’Emilia-Romagna nella sua interezza.

La Bassa Modenese esprime 17 candidati, sparsi un po’ in tutti i partiti. Ci sono due consigliere regionali uscenti, entrambe donne. Si tratta di Palma Costi (Partito democratico), di Camposanto, che è stata anche assessora nella Giunta del primo Bonaccini e di Giulia Gibertoni (Movimento 5 Stelle), di Mirandola, che nell’ultima consiliatura ha seduto all’opposizione.

Anche nella legislatura 2020-2025 la Bassa modenese sarà rappresentata da donne? Difficile, visto che tra i candidati prevale nettamente la rappresentanza maschile: ci sono 11 maschi su 17 candidati. Unapercentuale di molto superiore a quella media dei candidati in tutta la regone, dove il 51% dei candidati consiglieri è di sesso maschile

Ma torniamo alla rassegna presentando chi ha già esperienze politiche. Sono tanti – la maggior parte – i candidati che dopo aver fatto esperienza a livello locale ora vogliono cimentarsi con il governo regionale. Anche questo un dato in controtendenza.
Ad esempio c’è il consigliere comunale di Finale Emilia Stefano Lugli, che di elezioni ha lunga esperienza (è stato candidato anche alle Europee) e che con Rifondazione Comunista prima, L’Altra Emilia-Romagna ora, gioca la sua partita politica tentando la presidenza.

Da Mirandola c’è il consigliere provinciale e di Unione Comuni Area Nord Antonio Platis che corre sotto le insegne di Forza Italia. Ha anche vasta esperienza come consigliere comunale.
Altra politica di lungo corso è Maria Grazia Zagnoli, che ha seduto per tanti anni in Consiglio Comunale a Mirandola con Alleanza nazionale e oggi è candidata con Fratelli d’Italia.
Sempre per Fratelli d’Italia, da Bastiglia c’è Antonio Spica, che tenta la corsa regionale dopo essere stato consigliere comunale, appunto, a Bastiglia.
Rimanendo nella compagine di centrodestra che sostiene presidente Lucia Borgonzoni, troviamo Marco Bergamini, consigliere comunale di Medolla e di Unione Comuni Area Nord in più mandati, sempre seduto all’opposizione.
Arriva da San Prospero Bruno Fontana, presidente del Consiglio Unone Comuni Area Nord e consigliere comunale di opposizione a San Prospero.
E’ di San Felice invece, Elisabetta Malagoli, assessora nella giunta del sindaco di centrodestra Michele Goldoni, oggi candidata in Regione nel listino della Borgonzoni.
Nelle liste della Lega ci sono Roberto Garuti (Bomporto) e Federica Boccaletti (Novi). Il primo è un imprenditore, la seconda è una giornalista. Infine,  c’è Roberto Lodi, avvocato di Mirandola classe 1962 che corre per la Lega.

Ultimo candidato con esperienze politiche, ma non di rappresentanza è Piergiorgio Rebecchi, di Medolla, candidato nel Pd. La sua storia al servizio del bene pubblico lo ha visto leader a Modena per il Movimento 5 Stelle, oggi però sostiene il democrat Stefano Bonaccini.

Ed ecco i neofiti che si candidano a elezioni senza esperienze politiche precedenti. Il primo della lista è Simone Ganzerli, che ha 31 anni, è di Mirandola ed è ingegnere. E’ candidato per Europa Verde, lista a sostegno di Stefano Bonaccini.
Nella stessa coalizione c’è Giampaolo Briscagli, candidato con la lista + Europa. Ingegnere classe 1964, è di Finale Emilia.

Per il Movimento 5 Stelle c’è in campo Paolo Stevanin, 60 anni, imprenditore agricolo di Novi e per l’Altra Emilia -Romagna c’è
Elena Govoni, chimica industriale di 58 anni  di Finale Emilia.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

LEGGI ANCHE

Elezioni regionali, ecco come si vota il 26 gennaio

Conosciamo  i sette candidati presidente per l’Emilia-Romagna

Emilia-Romagna 2020: le elezioni regional-nazionali sono alle porte – IL PUNTO

Ecco come sarà la scheda elettorale

 

TUTTE LE LISTE E I CANDIDATI PER LE ELEZIONI REGIONALI DI GENNAIO 2020

LA COALIZIONE DI LUCIA BERGONZONI

Nel listino della Borgonzoni: Bruno Fontana da San Prospero, Elisabetta Malagoli da San Felice e Marco Bergamini da Medolla

Elezioni regionali, il mirandolese Roberto Lodi tra i candidati della Lega

Barcaiuolo presenta la lista di Fratelli d’Italia per le Regionali. Da Mirandola Maria Grazia Zagnoli e da Bastiglia c’è Spica

Forza Italia candida Antonio Platis da Mirandola

Regionali, per la Borgonzoni c’è la lista “Giovani per l’ambiente”

Ecco i candidati della lista “Cambiamo” per Borgonzoni presidente

LA COALAZIONE DI STEFANO BONACCINI

Elezioni regionali, i candidati della lista Bonaccini presidente

I candidati del Pd alle elezioni regionali: dalla Bassa Pama Cost e Piergorgio Rebecchi

Elezioni regionali, candidati da Soliera, Ravarino e Nonantola per Emilia-Romagna Coraggiosa

Tra i candidati di Europa Verde alle Regionali c’è Simone Ganzerli di Mirandola

Regionali, ecco i candidati del partito paneuropeista Volt

Ecco i candidati di +Europa a sostegno di Bonaccini. Da Finale Emilia c’è Giampaolo Briscagli

GLI ALTRI CANDIDATI PRESIDENTE E LE LISTE CHE LI SOSTENGONO

A sostegno dell’aspirante presidente Marta Collot, tutti i candidati in Regione per Potere al Popolo

Elezioni regionali, ecco i candidati de L’Altra Emilia-Romagna

Laura Bergamini candidata presidente e tutti i candidati per il Partito Comunista

Elezioni Regionale, per i 5 Stelle si candida il novese Paolo Stevanin. Da Mirandola c’è la Gibertoni

Regionali, la lista dei candidati modenesi di Movimento 3 V

 

 

 

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Consigli di salute
Bruxismo e digrignamento dei denti
Ad esempio, smettere di fumare o ridurre il consumo di alcol possono essere utili a tal proposito.leggi tutto
Glocal
Economia e coronavirus: come uscirne
Purtroppo le politiche che i governi hanno adottato per affrontare la pandemia e la crisi economica sono contraddittorie e rischiano un fallimento catastrofico a lungo termine.leggi tutto
Consigli di salute
Cosa fare per il mal di denti col coronavirus?
Dal dentista solo per necessità non rinviabili. Le indicazioni sono chiare, solo urgenze. leggi tutto
Consigli di salute
Alito pesante, le cause
La visita dello specialista potrebbe rilevare una carie o un ascesso dentale su cui potrà intervenireleggi tutto
Consigli di salute
L'igiene orale ai tempi del coronavirus
La pulizia dei denti per i bambini segue un metodo diverso rispetto al quello indicato per gli adulti.leggi tutto
Consigli di salute
Le funzioni dei denti
La loro funzione primaria è quella di masticare il cibo che mangiamo. Ma c'è anche altroleggi tutto
Glocal
Emergenza Coronavirus: Piano promozione Made in Italy 2020
Presentato presso la sede del Ministero degli Affari Esteri il nuovo Piano straordinario per la promozione del Made in Italy 2020.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - "Non impariamo per la scuola, ma per la vita" Seneca
Parliamo di formazione con Irina Sansò, responsabile di area presso ForModenaleggi tutto
Consigli di salute
Perdita dei denti, le conseguenze
Nelle persone adulte la perdita di un dente e la sua mancata sostituzione può essere un danno più grave di quello che si pensaleggi tutto
Glocal
Gli effetti del Coronavirus sull'economia
Secondo gli analisti l’impatto economico del Coronavirus sarà di molto superiore a quello della Sars: la sindrome del 2003 ebbe un impatto sul PIL cinese di 25,3 miliardi di dollari, il coronavirus ha già superato quota 40 miliardi in pochi giorni.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - "Non impariamo per la scuola, ma per la vita" Seneca
    Parliamo di formazione con Irina Sansò, responsabile di area presso ForModena[...]
    Disabilità e lavoro, la storia di Giulia di Concordia e della sua malattia rara
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]
    Disabilità e lavoro, intervista a Enrica Quaglio, manager risorse umane
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]

    Curiosità

    Mascherine rare e a peso d'oro? Duilio Pizzocchi inventa una soluzione
    Mascherine rare e a peso d'oro? Duilio Pizzocchi inventa una soluzione
    Il comico ha sdrammatizzato attraverso le sue pagine social[...]
    Coronavirus, Vasco Rossi dedica una foto ai medici
    Coronavirus, Vasco Rossi dedica una foto ai medici
    “Grazie, noi qua a Modena ce la mettiamo tutta, lottiamo strenuamente, e non ci fermeremo fino quando non lo avremo fatto fuori”, questa la risposta [...]
    Ai piccoli pazienti del Policlinico, i video della buonanotte della tata Ivana
    Ai piccoli pazienti del Policlinico, i video della buonanotte della tata Ivana
    Le insegnanti dello Spazio Incontro pensano a nuovi modi per stare accanto ai bambini ricoverati e alle loro famiglie. Per farlo usano anche i social e Lupo Serio[...]
    Te c'hanno mai... ? L'appello anti Coronavirus dei bikers emiliani
    Te c'hanno mai... ? L'appello anti Coronavirus dei bikers emiliani
    Infermieri e medici sono i veri eroi di questa emergenza, spiegano[...]
    A spasso senza motivo, ora i controlli si fanno anche con il drone
    A spasso senza motivo, ora i controlli si fanno anche con il drone
    E' già in azione e ha coadiuvato le pattuglie della Polizia locale in auto e in moto[...]
    Azzardo: a Modena in un anno giocati 23 milioni in meno
    Azzardo: a Modena in un anno giocati 23 milioni in meno
    Nel 2019 sono diminuite le cifre spese in slot e videolottery. L’assessore Bosi: “Si cominciano a vedere gli effetti della riduzione degli orari e delle chiusure”[...]
    Ferrara felice eccezione nell'incubo Coronavirus, ora si studia perchè
    Ferrara felice eccezione nell'incubo Coronavirus, ora si studia perchè
    A differenza delle altre province emiliane dove si contano a migliaia, è largamente la provincia meno colpita dell'Emilia-Romagna con poco più di 300 contagiati [...]
    "Un grazie a chi ci aiuta": messaggio di sostegno per operatori sanitari con grazie@ausl.fe.it
    "Un grazie a chi ci aiuta": messaggio di sostegno per operatori sanitari con grazie@ausl.fe.it
    I messaggi verranno recapitati agli operatori e - raccolti in maniera sintetica – messi a disposizione dei cittadini[...]