Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Maltrattamenti di animali, più di 300 denunce in un anno

Il caso del povero Zeus, massacato di notte dal suo padrone e gettato nella spazzatura, non è purtroppo isolato. Sono state 301 le segnalazioni relative a casi di maltrattamento di animali giunte nel 2019 alla Polizia Locale di Modena che ha svolto i necessari controlli per verificare il rispetto delle norme stabilite dal Regolamento Benessere Animali.

Delle oltre 300 arrivate, 89 segnalazioni riguardavano animali considerati in pericolo. L’ultima, in ordine di tempo, a dicembre, riferiva della presenza di numerosi cani, tra cui cagne in attesa dei cuccioli, tenuti all’aperto e senza riparo, in un’area nella zona sud di Modena. Le condizioni inidonee in cui venivano tenuti ben 11 cani, tra i quali diversi cuccioli, due femmine gravide e una che aveva partorito da poche settimane, sono state verificate dagli operatori del Nucleo di Prossimità della Polizia locale, che tra le altre cose si occupa anche di benessere animale. Le tre cagne e i quattro cuccioli, simili ai cani di razza pincher, e messi all’interno di uno scatolone di cartone posto sul terreno, sono stati sequestrati e portati in struttura idonea dove hanno ricevuto cure, assistenza e dove le due femmine gravide hanno partorito poi rispettivamente due cuccioli. È stato invece denunciato per il reato di maltrattamento di animali l’uomo, un senza fissa dimora, che li custodiva e che non è risultato essere proprietario di tutti gli animali.

Altre segnalazioni giunte in corso d’anno hanno riguardato cani movimentati in modo irregolare, detenuti alla catena o in balcone, per cui sono state elevate le sanzioni previste dal Regolamento comunale Benessere Animali. E, in particolare, in seguito ai controlli eseguiti dalla Polizia locale di concerto con l’Ufficio Diritti animali del Comune, è stato emesso un provvedimento di divieto di detenzione animali a carico di un giovane residente a Modena che ripetutamente aveva acquisito e poi ceduto cani, essendo completamente privo delle competenze minime per la gestione degli animali.

In seguito a segnalazioni di diverso tipo, la Polizia di prossimità ha inoltre accertato la numerosa presenza di cani senza microchip che probabilmente alimentano il mercato clandestino dei cani provenienti dal sud Italia attraverso le cosiddette staffette del sud. Da tempo l’amministrazione comunale, attraverso Polizia locale e Ufficio Diritti Animali, insieme a Forze dell’Ordine e Ausl, è impegnata a contrastare il fenomeno, anche sensibilizzando le persone a non acquistare cani senza garanzie sulla provenienza. Il fenomeno delle staffette, spiegano i tecnici dell’Ufficio diritti animali, nasce infatti da annunci on line che propongono l’adozione di cuccioli che però spesso non sono vaccinati, né iscritti all’anagrafe canina e per i quali viene anche richiesto un pagamento al momento della consegna. In molti casi, inoltre, questi animali si rivelano malati o portatori di malattie come la leishmaniosi che qui non erano più presenti.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono stati immortalati in tutta la loro bellezza da Raffaele Gemmato mentre facevano sosta nella Bassa nel loro lungo volo verso Sud[...]
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    l giudizio complessivo della rivista britannica assegna all’ateneo emiliano una posizione di classifica compresa tra 401 e 500 a livello mondiale[...]
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Anime Manga, a Modena la mostra con le storie di maghette, calciatori e robottoni
    Fondazione Modena Arti Visive ospita dal 12 settembre al 10 gennaio[...]
    Bronzo per il sanfeliciano Francesco Calì al campionato italiano Juniores su strada
    Bronzo per il sanfeliciano Francesco Calì al campionato italiano Juniores su strada
    Per Francesco, la conferma di un ottimo stato di forma a una settimana dalle ottime performance fatte registrare al Giro del Friuli[...]
    "21 lettere": la scommessa controcorrente della casa editrice indipendente di Soliera
    "21 lettere": la scommessa controcorrente della casa editrice indipendente di Soliera
    Fondata da Alberto Bisi, propone sei titoli l'anno, una copertina scevra da inutili descrizioni e trame, un logo in negativo e temi tra i più disparati[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro. E avere successo. La storia di Simona Annino di Mirandola, dalla contabilità alla cucina
    Il coraggio di cambiare lavoro. E avere successo. La storia di Simona Annino di Mirandola, dalla contabilità alla cucina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari racconta esempi positivi e concreti di donne coraggiose nel mondo del lavoro[...]
    Riapre il museo Ferruccio Lamborghini
    Riapre il museo Ferruccio Lamborghini
    Per tutto il mese di settembre l'ingresso è ridotto per tutti i residenti dell'Emilia-Romagna, e gratuito per i bambini fino ai 12 anni. [...]