Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Regionali 2020: sarà un duello all’ultimo voto

Siamo al rush finale, l’ultimo miglio della campagna elettorale più social di sempre, dove sarà importante ogni singolo voto nella resa dei conti di domenica 26 gennaio. Un duello elettorale a colpi di post e inserzioni a pagamento sui social network con mordaci “coup de theatre” in itinere ( dall’assist di Mihajlovihc alla Lega alla presenza del papà della Borgonzoni in mezzo alle “sardine”).

Non potevamo sperare in due candidati più dissonanti. Stefano Bonaccini (per il centrosinistra democratico e governatore uscente) rappresenta l’emblema del “buon governo conta più di ogni altra cosa”. Politico modenese navigato, classe 1967. Si accosta alla res publica alla fine degli anni ’80 tramite i movimenti per la pace. Diventa assessore alle politiche giovanili per la prima volta nel 1990 nel comune di Campogalliano.

Per confermare il mandato di presidente ha  scelto un “stile” elettorale molto personale: niente simbolo del Partito Democratico sui manifesti (scegliendo addirittura il verde come colore predominante)  e particolare focus sulla sua immagine di amministratore capace, competente e affidabile. Forte e sicuro del consenso rivendicato negli anni negli ambienti dell’elettorato tradizionale tra imprese e associazioni di categoria.

Lucia Bergonzoni (candidata leghista per il centrodestra) nata a Bologna nel 1974. Si avvicina alla Lega Nord durante gli studi superiori, tesserandosi nel 1992 all’età di 16 anni e guidando poi il movimento dei Giovani Padani.  Per la corsa alle Regionali ha praticamente delegato la sua campagna al leader della Lega Matteo Salvini. “Sono fiera e orgogliosa di avere un segretario che è tra la gente ogni giorno”- ha dichiarato in un’intervista -“Io sono la candidata di una coalizione e faccio campagna per l’intera coalizione”. Ha polarizzato il suo programma sui temi nazionali e mediatici che le sono più cari. Poco presente nelle piazze, ha preferito gli incontri istituzionali con artigiani e imprenditori.

A correre come presidente in realtà sono in sette, ma lo scontro “vero” è tra il partito primo nei sondaggi a livello nazionale, la Lega, contro il Presidente di una regione ben amministrata, che viene reputato più adatto rispetto alla sfidante. Vincerà il trend nazionale o la specificità regionale?

L’Emilia Romagna è la “Regione Rossa” per antonomasia, simbolo nell’immaginario nazionale del “buon governo della sinistra” e governata da quest’ultima ininterrottamente dal 1970. Nonostante questo, negli ultimi anni il Partito Democratico e la sinistra si sono trovati spesso in difficoltà nel mantenere consensi.

Le Regionali del 2014, indette  dopo le dimissioni anticipate di Vasco Errani a seguito dell’inchiesta “Terremerse” furono caratterizzate non solo dalla bassa affluenza alle urne (37.71% contro le 68% del 2010) stabilendo il primato dell’astensionismo alle elezioni regionali in Italia, ma il candidato Stefano Bonaccini fu eletto con una percentuale di gran lunga inferiore rispetto a quelle ottenute dai suoi predecessori (appena il 37% contro il 49%)

Tra la nascita del movimento delle sardine, le sempre più frequenti visite di Matteo Salvini e le polemiche in corso su Bibbiano, l’intero Paese guarda all’Emilia Romagna e la conquista della prima poltrona regionale sembra rappresentare lo spartiacque di un dibattito politico nazionale molto più ampio. La tenuta del Governo è davvero, come pensano in molti, legata all’esito delle Regionali? Quale effetto avrà il movimento dalle sardine sul voto?

Si tratta della prima elezione in cui la vittoria del centro sinistra non è data per scontata, minacciata dall’ opposizione di centro-destra, trainata dalla Lega, e dal Movimento Cinque Stelle: un vero e proprio evento politico in Emilia Romagna. La vittoria dell’una o dell’altra parte influenzeranno inevitabilmente le sorti del Governo.

 

LEGGI ANCHE

Elezioni regionali, ecco come si vota il 26 gennaio

Conosciamo  i sette candidati presidente per l’Emilia-Romagna

Emilia-Romagna 2020: le elezioni regional-nazionali sono alle porte – IL PUNTO

Ecco come sarà la scheda elettorale

TUTTE LE LISTE E I CANDIDATI PER LE ELEZIONI REGIONALI DI GENNAIO 2020

LA COALIZIONE DI LUCIA BERGONZONI

Nel listino della Borgonzoni: Bruno Fontana da San Prospero, Elisabetta Malagoli da San Felice e Marco Bergamini da Medolla

Elezioni regionali, il mirandolese Roberto Lodi tra i candidati della Lega

Barcaiuolo presenta la lista di Fratelli d’Italia per le Regionali. Da Mirandola Maria Grazia Zagnoli e da Bastiglia c’è Spica

Forza Italia candida Antonio Platis da Mirandola

Regionali, per la Borgonzoni c’è la lista “Giovani per l’ambiente”

Ecco i candidati della lista “Cambiamo” per Borgonzoni presidente

LA COALAZIONE DI STEFANO BONACCINI

Elezioni regionali, i candidati della lista Bonaccini presidente

I candidati del Pd alle elezioni regionali: dalla Bassa Pama Cost e Piergorgio Rebecchi

Elezioni regionali, candidati da Soliera, Ravarino e Nonantola per Emilia-Romagna Coraggiosa

Tra i candidati di Europa Verde alle Regionali c’è Simone Ganzerli di Mirandola

Regionali, ecco i candidati del partito paneuropeista Volt

Ecco i candidati di +Europa a sostegno di Bonaccini. Da Finale Emilia c’è Giampaolo Briscagli

GLI ALTRI CANDIDATI PRESIDENTE E LE LISTE CHE LI SOSTENGONO

A sostegno dell’aspirante presidente Marta Collot, tutti i candidati in Regione per Potere al Popolo

Elezioni regionali, ecco i candidati de L’Altra Emilia-Romagna

Laura Bergamini candidata presidente e tutti i candidati per il Partito Comunista

Elezioni Regionale, per i 5 Stelle si candida il novese Paolo Stevanin. Da Mirandola c’è la Gibertoni

Regionali, la lista dei candidati modenesi di Movimento 3 V

 

 

 

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Era stato messo in vendita sul web, sul mercato antiquario. Il 22 gennaio, venerdì, si terrà una cerimonia pubblica per la riconsegna del manoscritto recuperato.[...]
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Ripartono le attività di TiPì – Stagione di Teatro Partecipato, il progetto che dal 2016 anima la vita culturale dell'Area Nord della provincia di Modena, con l'iniziativa TPCM – Storie a domicilio.[...]
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Inaugurata l’innovativa sala Obeya, di tradizione nipponica, per migliorare i processi decisionali, la creatività e il lavoro di squadra[...]
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria. [...]
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]