Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

“Una scoperta straordinaria”. La grande emozione della stella cadente di Capodanno

Le meteoriti sono memoria e storia, passato e futuro. Sono testimonianze preziosissime e rare. Quando solcano i nostri cieli cadendo, da sempre creano stupore: lo spettacolo è affascinante e denso di significati tanto diversi quanto diverse sono le emozioni che provoca. I poeti le hanno chiamate stelle cadenti e comete, petali di stelle o gocce di cielo. Ogni Natale compaiono nei nostri presepi: fu proprio una stella cometa, si dice, a indicare la grotta di Gesù Bambino ai Re Magi.. E poco importa che poi, in concreto, somiglino solo a una pietra bruciata.

Sì, perchè proprio una banale pietra bruciata sembra il frammento di meteora trovato nelle campagne di ponte Motta. Ma porta una storia straordinaria con sè.

Martedì il nostro corpo celeste era ancora tra i pianeti Marte e Giove, in mezzo agli asteroidi. Mercoledì invece è caduto, attirato dall agravità terrestre, è passata a stella cometa alla velocità di oltre 100 mila chilometri l’ora nello spazio e chissà quali desideri ha espresso chi l’ha vista.

Poteva finire lì, se non fosse stato per il fiuto di una bella cagnolona di Mirandola, Pimpa, che era venuta sull’argine del Secchia a spasso con il suo padrone, Davide Gaddi. Pimpa si era incuriosita per il riverbero del sole sulla superficie liscia di una strana pietra che forse faceva anche un particolare odore di zolfo. Gaddi aveva letto su Sul Panaro l’appello dei ricercatori che avevano calcolato la traiettoria di caduta della stella cometa. “E’ finita nelle campagne tra Disvetro e Rovereto”, hanno detto, spiegando cosa doveva fare a chi ne avesse trovato qualche frammento.

E ora la stella cometa è qui.

Avere qui, tra le nostri mani, un frammento di stella cadente è una cosa straordinaria. Questa meteorite, in particolare, è un pezzo speciale. Anzitutto perchè è antichissima. Ha una età stimata di 4 miliardi e mezzo di anni. Per intendersi, sulla Terra le pietre più antiche hanno si è no 4 miliardi di anni. Spiega Vanni Moggi Cocchi, dell’Università di Firenze: “E’ un ritrovamento molto importante perchè questi oggetti si sono formati immediatamente dopo la nascita del Sole, hanno la stessa età del nostro sistema solare e ci dicono come era ai primordi”

“E’ una gran bella meteorite – gongola Romano Serra dall’Università di Bologna- è il residuo solido di una bella stella cadente di Capodanno. Il giorno dell’inizio del nuovo anno è passato un bolide che ha lasciato una scia luminosa ben visibile in cielo e  – cosa straordinaria, ha lasciato residui solidi”. Dal punto di vista mineralogico, il residuo è una condrite ordinaria, composta da ferro, nichel e troilite. Il frammento più piccolo pesa circa 3 grammi, il più grande 50 grammi.

Ma è un passo avanti incredibile quello che ha registrato la scienza qui nella nostra Bassa. Infatti, è la prima meteorite che in Italia viene ritrovata a seguito di calcoli e angolazioni. Insomma, “è la prima meteorite che è stata trovata perchè è stata cercata, ed è stata cercata perchè era stata osservata cadere dalle cinquanta telecamere della rete Prisma”, spiega Albino Carbognani ricercatore dell’Inaf, osservatorio astrofisico e dello spazio di Bologna.

Poi, è altrettanto raro che sia stata rinvenuta poche ore dopo l’atterraggio, e quindi non ha subito intemperie o manomissioni. Cento ore prima il meteorite era ancora in volo. E’ arrivata “vergine” sui tavoli dei ricercatori. E chissà quanto ha da raccontare.

Adesso le ricerche continuano, di certo ci sono altri frammenti in giro. Tanti appassionati domenica hanno raggiunto il luogo del ritrovamento e si sono dati da fare.

Intanto, il principale frammento sarà donato da Gaddi all’Osservatorio Astronomico di Cavezzo. Un frammento del meteorite, invece finirà all’Univerisità di Firenze dove, argomenta il professor Giovanni Pratesi “sarà anzitutto studiato e classificato. Investigheremo con attenzione, cura e cautela. Ci aspettiamo di trovare più informazioni possibili. Le prime analisi inizieranno subito, ma occorreranno un paio di mesi per completare gli studi, e poi sarà realizzata una pubblicazione scientifica. Che potrà portare anche a un Nobel? Chissà

 

L’intervista

 

La fotogallery

Leggi anche:

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Prospero Fantasy compie 10 anni di attività, premiata dal Comune con una targa
    San Prospero Fantasy compie 10 anni di attività, premiata dal Comune con una targa
    Nella serata di sabato 19 settembre è stata consegnato una targa per ringraziare l'associazione San Prospero Fantasy per i suoi dieci anni di attività[...]
    Massimo Bottura nominato ambasciatore dell'Onu contro lo spreco alimentare
    Massimo Bottura nominato ambasciatore dell'Onu contro lo spreco alimentare
    "Ho avuto la fortuna di vivere la vita che avevo sempre sognato", ha dichiarato il neo ambasciatore modenese[...]
    A Mirandola la laicità dello Stato resta un valore? - LA RIFLESSIONE
    A Mirandola la laicità dello Stato resta un valore? - LA RIFLESSIONE
    La Giunta leghista all'inaugurazione della nuova sede dei Vigili Urbani ha invitato un cardinale anticomunista. Attorno a lui si è svolta gran parte della cerimonia[...]
    Modena Motor Gallery, una scommessa vinta
    Modena Motor Gallery, una scommessa vinta
    La manifestazione motoristica torna a far battere forte il cuore degli appassionati e dei semplici curiosi[...]
    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Pit, dalla Spagna a Modena, cane antidroga al servizio della Polizia Locale
    Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli al Comando per augurare buon lavoro alla nuova Unità cinofila che sarà impiegata anche nell’ambito del progetto Scuole sicure[...]
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    In nemmeno un anno che siede sullo scranno più importante dell'assise ne ha visto di tutte i colori[...]
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    Il cast è formato da ragazzi e ragazze,guidati dal fondatore Maicol Piccinini, di Nonantola[...]
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Il progetto che rilancia il turismo sostenibile per valorizzare il patrimonio enogastronomico, culturale e imprenditoriale italiano[...]
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Paolo Saletti ha condiviso sul proprio profilo Facebook un incontro curioso e inaspettato avvenuto durante un sopralluogo alle Meleghine[...]
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Intervista all'autore di Camposanto de "Nel giardino della salamandra" e "Naamah"[...]