Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Stefania Ferrari nuova segretaria della Fiom Cgil di Modena

Stefania Ferrari è da oggi la nuova segretaria provinciale del sindacato metalmeccanici Fiom/Cgil di Modena.

Ferrari è stata eletta mercoledì pomeriggio dall’Assemblea Generale con 69 voti a favore, 30 contrari e 2 astenuti.

Stefania ha ringraziato i centri regolatori (Cgil Modena e Fiom nazionale) e l’Assemblea Generale per la fiducia accordata a dirigere un’organizzazione impegnativa e importante come la Fiom di Modena che detiene l’85% della rappresentanza tra i metalmeccanici modenesi. Anche la componente di minoranza dell’Assemblea che ha votato contro per ragioni politiche, pur ha riconoscendo le doti umane e l’impegno sindacale di Stefania Ferrari.

 Stefania Ferrari, 50 anni, un figlio di 21 anni, entra in Cgil negli anni Anni Duemila, circa 20 anni fa nella categoria del commercio-terziario Filcams Cgil come coordinatore Rsu Coop Estense (oggi Coop Alleanza 3.0). Precedentemente era stata delegata Rsu presso l’ipermercato Coop I Portali di Modena. In Filcams ha ricoperto vari ruoli seguendo diverse categorie di lavoratori, dalla grande distribuzione al turismo, dalla vigilanza alle concessionarie auto, è stata in segreteria Filcams dal 2007 al 2013, per passare alla Fiom dove ha seguito importanti aziende della zona di Modena e nel 2014 è entrata nella segreteria provinciale Fiom.

All’Assemblea provinciale Fiom di Modena di mercoldì erano presenti Francesca Re David segretaria generale nazionale Fiom Cgil, l’organizzatore nazionale Fiom Luca Trevisan, Samuele Lodi segretario Fiom Emilia Romagna, Manuela Gozzi segretaria Cgil Modena.

A nome dei centri regolatori, la Re David ha proposto all’Assemblea Generale il nome di Stefania Ferrari, “una compagna che conosce bene la Fiom, e che ha saputo instaurare radicate relazioni nei luoghi di lavoro e con i delegati”. L’elezione di Ferrari fa parte del ricambio dei gruppi dirigenti Fiom a livello territoriale che unisce rinnovamento e continuità con la storia contrattuale della categoria. “Servono figure come Lei e l’impegno di tutta la categoria – ha ribadito Re David – in un momento in cui la categoria è impegnata nel non facile rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici, che è ancora tutto da conquistare soprattutto sul nodo del salario”.

Re David ha rivolto un particolare saluto e ringraziamento a Cesare Pizzolla, il segretario uscente che si è contraddistinto per un’azione tenace e per la vicinanza ai tanti lavoratori e la presenza in ogni vertenza.

Nel suo discorso programmatico tenuto dopo le consultazioni e prima del voto, Stefania Ferrari ha messo anche lei l’accento sul rinnovo del contratto nazionale di Federmeccanica, e sulle linee guida che possono ispirare la contrattazione di secondo livello nelle aziende modenesi. “A Modena c’è già una contrattazione diffusa, ma dobbiamo riconquistare la conoscenza dei processi produttivi per poter gestire l’organizzazione del lavoro” ha detto Stefania Ferrari aggiungendo come oggi siamo di fronte ad una scomposizione sempre più netta del mondo del lavoro, con il ricorso agli appalti e sub appalti, a forme di flessibilità, alla somministrazione che è la principale forma di ingresso nel mondo del lavoro (non più come in passato il contratto di apprendistato o quello a termine).

Ferrari ha messo l’accento anche sulla necessità di rappresentare maggiormente gli impiegati, che sono diventati una parte rilevante del mondo metalmeccanico.

Per rilanciare la propria azione la Fiom potrà contare, oltre che sul proprio apparato di funzionari,  sugli oltre 400  Rsu e Rsa del territorio.

Stefania Ferrari subentra a Cesare Pizzolla che ha guidato la Fiom per due mandati negli ultimi 8 anni, e da un anno è componente della segreteria confederale Cgil come responsabile della contrattazione, politiche industriali, ammortizzatori sociali e vertenze legali, attività che svolgerà d’ora in poi a tempo pieno.

Pizzolla ha salutato la categoria che lo ha visto crescere e lo ha formato come sindacalista e ha rimarcato come il rapporto con ogni lavoratore e con ogni delegato tenuto in 30 anni di attività, sia stato fondamentale per farne la persona e il sindacalista che è diventato.

Fracesca Re David ha fatto le conclusioni della giornata, rimarcando il clima di rispetto reciproco che caratterizza la Fiom di Modena. Ha sottolineato che sarà necessario l’impegno di tutti per il rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici di cui si è alle prime fasi con una piattaforma presentata unitariamente e che non mancheranno le difficoltà e le sfide sia con la controparte che sul piano dei rapporti unitari.

A Stefania e Cesare i migliori auguri di buon lavoro da parte della Segreteria e di tutta la Cgil di Modena.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Sono comparsi a Mirandola, tra Massa Finalese e Finale e nel Mantovano, verso Poggio Rusco, e tra Moglia e San Giovanni di Concordia, e andando verso il Ferrarese.[...]