Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Studenti vanno in Costarica a studiare flora e fauna

Un’esperienza certamente indimenticabile, altamente professionalizzante e formativa aspetta 6 studenti del Corso di Laurea in Scienze Naturali del Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche di Unimore ormai prossimi alla partenza per la Costa Rica dove parteciperanno alla prima “Field School – Costa Rica 2020”.

La partenza è fissata per lunedì 20 gennaio e per oltre tre settimane di corso i ragazzi di Unimore potranno scoprire alcune delle variegatissime realtà naturali costaricensi guidati dagli studiosi Dario SonettiMatteo Dal ZottoGiuseppe Romeo e Luca Lombroso dei Dipartimenti di Scienze della Vita – DSV ed Ingegneria “Enzo Ferrari” DIEF di Unimore e membri dell’associazione modenese Foreste per Sempre ODV.

La Field School consisterà in lezioni interattive su metodi di indagine in vari settori delle scienze naturali, con particolare focus sulla fauna e flora, meteorologia tropicale e cambiamenti climatici, ed applicazioni su campo.

L’iniziativa si svolgerà principalmente nella Riserva Karen Mogensen, un’area protetta di circa 1000 ettari, gestita dalla locale associazione conservazionistica Asepaleco, in cui sono state recentemente condotte e sono tuttora in fase di svolgimento diverse indagini, principalmente nei settori zoologico, botanico e meteorologico.

Questi studi sono dipesi in gran parte dalla creazione della Stazione di ricerca “Italia-Costa Rica”, realizzata anche grazie a fondi raccolti da Foreste per Sempre e patrocinata da Unimore col preciso scopo di studiare la biodiversità tropicale e gli effetti che i cambiamenti ambientali climatici possono generare su di essa. Da oltre 3 anni una stazione meteorologica e una webcam inviano dati all’Osservatorio Geofisico del DIEF Unimore, fornendo indicazioni sulla variabilità meteoclimatica dell’area.

La Stazione biologica meteoclimatica “Italia-Costa Rica” nella Riserva Karen Mogensen – riportano il prof. Dario Sonetti, dall’inizio dell’anno Direttore scientifico di questa struttura, e il dott. Matteo Dal Zotto, promotore all’interno del Corso di Laurea in Scienze Naturali e co-organizzatore della Field School – sarà una sede privilegiata per l’attuazione di quest’iniziativa per studenti Unimore, che avranno l’opportunità unica di vivere totalmente a contatto con una delle più ricche realtà di biodiversità tropicale quanto di solito sono obbligati ad apprendere solo sui libri. Un’esperienza formativa che, per chi studia Scienze Naturali, dovrebbe essere imprescindibile. Come già avvenuto per altri studenti che hanno lavorato in quest’area per le loro tesi di laurea, torneranno in Italia con un background conoscitivo e professionale che contribuirà senz’altro al loro futuro lavorativo e di vita.”

“La Field School – commenta poi Luca Lombroso dell’Osservatorio Geofisico di Unimore – sarà   un’occasione per mostrare agli studenti, grazie ai tre anni di dati fin qui raccolti, i fondamenti della meteorologia e climatologia tropicale, assai diversi da quelli che governano il tempo alle medie latitudini”.

Nel corso della Field School gli studenti potranno inoltre visitare altre aree protette di Costa Rica: dalla Riserva Naturale Assoluta di Cabo Blanco, lembo incontaminato di litorale e foresta sull’Oceano Pacifico, al Parco Nazionale Palo Verde, con aree umide e la foce di uno dei principali fiumi del paese, al Parco Nazionale Volcán Tenorio, caratterizzato dalla suggestiva foresta nebbiosa, che raggiunge quasi i 2000 metri di altitudine e in cui vivono, tra gli altri, giaguaro e tapiro di Baird.

I partecipanti avranno modo di conoscere il personale locale dei parchi e delle aree protette, scoprendo ulteriori attività di ricerca condotte in habitat rappresentativi di una piccola parte della ricchezza naturale di quello che viene ritenuto il paese con la più elevata densità di biodiversità a livello mondiale.

“Siamo molto orgogliosi – afferma la prof.ssa Annalisa Ferretti, Presidente del Corso di Laurea Scienze Naturali – che i ragazzi abbiano accettato la nostra sfida di operare direttamente sul terreno, anche all’interno di un’area protetta che ha già fornito preziose informazioni alla comunità scientifica. La Field School, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche, il Dipartimento di Scienze della Vita ed il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”, in sinergia con l’associazione Foreste per Sempre, metterà i ragazzi a stretto contatto con la biodiversità tropicale, le dinamiche del sistema climatico attuale e gli effetti del suo cambiamento. I ragazzi terranno una sorta di “diario di bordo” delle loro attività alla pagina Facebook/Instagram S4EDU del Corso di Laurea”.

La Field School verrà riconosciuta nell’ambito del tirocinio universitario, in base a una convenzione già attiva tra l’associazione Foreste per Sempre e Unimore.

Nel quadro delle attività in corso d’opera in Costa Rica, dopo una permanenza di quasi due mesi, sono da poco rientrati tre studenti di Scienze Naturali che hanno svolto il loro tirocinio e lavoro per la tesi di laurea nella Riserva Karen Mogensen, concentrandosi da un lato sullo studio di anfibi e dall’altro della flora dell’area.

Gli studenti in partenza per la Costa Rica:

Adriana Bruschetti, nata a Trento e diplomata al Liceo Scientifico L. Da Vinci indirizzo ‘Scienze applicate’ (TN), attualmente iscritta al terzo anno del corso di Laurea in Scienze Naturali.

Federica Carrieri, nata a Grottaglie (TA), diplomata al Liceo Scientifico “Giuseppe Moscati” di Grottaglie (TA), iscritto al terzo anno del corso di laurea in Scienze Naturali.

Marco Cassanelli nato a Modena, diplomato all’istituto tecnico F. Selmi di Modena attualmente iscritto al terzo anno di Scienze Naturali.

Stefano Francesconi, nato a Modena, diplomato presso Liceo scientifico “F. Corni” indirizzo scienze applicate (MO); attualmente iscritto al terzo anno del corso di laurea in Scienze Naturali.

Alessio Franciosi, nato a Vignola, diplomato come agrotecnico all’IISTAS Lazzaro Spallanzani di Castelfranco Emilia. Studente iscritto al terzo anno di Scienze Naturali.

Liam Vezzani, nato a Reggio Emilia, diplomato presso il Liceo Scientifico Ariosto Spallanzani (Reggio Emilia), iscritto al terzo anno di Scienze Naturali.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto
Glocal
Covid-19: call di Civic Action per le migliori pratiche di senso civico
Civic Action va alla ricerca di tutte quelle esperienze e pratiche che hanno il potenziale per svilupparsi anche dopo l’emergenza, per costituire la base di un nuovo e più robusto tessuto civico.leggi tutto
Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto
Glocal
Covid19: i Paesi con la migliore Sanità al mondo
La pandemia del virus Covid19 sta mettendo in crisi Paesi che vantano sistemi sanitari considerati tra i più eccellenti e performanti del mondo.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    Finale Emilia, torna alla Chiesa del Seminario lo "Sposalizio di Santa Caterina"
    Finale Emilia, torna alla Chiesa del Seminario lo "Sposalizio di Santa Caterina"
    In occasione della festa di San Zenone che si terrà giovedì 9 luglio ore 21, presso il Chiostro del Seminario, i cittadini potranno contemplare l'opera[...]
    Giugno 2020, mese mite e tanto piovoso: è caduta tanta pioggia come in 4 mesi
    Giugno 2020, mese mite e tanto piovoso: è caduta tanta pioggia come in 4 mesi
    “In giugno, in bene o in male, c'è sempre un temporale”, questo proverbio riepiloga il bilancio meteo del mese appena trascorso[...]
    Coronavirus, il grande cuore degli emiliano-romagnoli: donati alla sanità quasi 70 milioni di euro
    Coronavirus, il grande cuore degli emiliano-romagnoli: donati alla sanità quasi 70 milioni di euro
    Ora la grande generosità dei donatori viene raccolta e ‘raccontata’ in un sito, “Donazioni” [...]
    Coronavirus e il distretto del biomedicale in prima linea, è uscito il libro che racconta quei giorni
    Coronavirus e il distretto del biomedicale in prima linea, è uscito il libro che racconta quei giorni
    Scritto da Alberto Nicolini e dalla redazione di Innovabiomed Magazine racconta la storia del Distretto Biomedicale Mirandolese, e della sua straordinaria risposta all'emergenza Covid-19[...]
    Aceto Balsamico di Modena e McDonald's, la partnership continua con le nuove McChicken Variation
    Aceto Balsamico di Modena e McDonald's, la partnership continua con le nuove McChicken Variation
    Due nuovi panini all’insegna di innovazione, attenzione alla valorizzazione del gusto e del territorio italiano, passione per ingredienti di qualità[...]
    Il 2019 anno caldo, piovoso e pericoloso, con 133 allerte Protezione Civile
    Il 2019 anno caldo, piovoso e pericoloso, con 133 allerte Protezione Civile
    Il bilancio dell'anno passato, che indica lo sviluppo futuro, con temperature sempre più calde. Online il Rapporto Idrometeoclima di Arpae[...]
    Il balletto delle tasse a Medolla: vanno su, vanno giù ma alla fine il cittadino paga di più
    Il balletto delle tasse a Medolla: vanno su, vanno giù ma alla fine il cittadino paga di più
    L'ultimo taglio delle imposte comunali non copre il corposo aumento che c'era stato appena sei mesi fa[...]