Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Zone franche urbane, la rabbia degli esclusi a Mirandola: pagate fino a 26 mila euro in più di tasse

MIRANDOLA, FINALE EMILIA, SAN FELICE, CONCORDIA, MEDOLLA, CAVEZZO, CAMPOSANTO, SAN PROSPERO, SAN POSSIDONIO, BOMPORTO, BASTIGLIA, NOVI –  Era una misura che voleva aiutare i piccoli imprenditori della Bassa  terremotati o alluvionati a rialzarsi, e in molti casi lo ho fatto. Ma in altri casi ha lasciato indietro altri imprenditori, colpevoli solo di non avere il codice Ateco giusto. Stiamo parlando delle Zone Franche Urbane (Zfu), istituite dal Ministero dello Sviluppo Economico nei territori dell’Emilia colpiti dall’alluvione del 17 gennaio 2014 e nei comuni colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio 2012.

Chi avesse una piccola attività in questi territori, una larga fetta di provincia che copriva tutta la Bassa con Bomporto e Bastiglia, una parte di Modena e Carpi e si allargava oltre fino a Mirabello, Creavlcore e Reggiolo e aveva diritto a una esenzione dalle tasse fino a 26.751 euro spalmati su cinque anni, dal 2015 fino a 2019. Le agevolazioni concesse riguardavano:
a) esenzione dalle imposte sui redditi;
b) esenzione dall’imposta regionale sulle attività produttive;
c) esenzione dall’imposta municipale propria.
Niente male evitare di pagare le tasse per cinque anni.

Peccato però che non tutti ne abbiano usufruito. Infatti  la Zfu è stata concessa soltanto ad alcune imprese con certi codici Ateco, una serie di numeri che l’agenzia entrate assegna a ogni attività a seconda dell’attività che porta avanti.
Con casi limite. Come quello della attività di pulizie di Mirandola che non ha ricevuto fondi, o come un’altra azienda di sabbiatura che ha fatto domanda e a cui è stato risposto picche, o come il meccanico che non ha visto un euro mentre poco distante il titolare di una officina – praticamente lo stesso lavoro – ha avuto tutto. Non si sa neanche quante persone potevano in teoria avere diritto: le storie si sommano mano male che siamo andati a cercarle.

Un trattamento impari che si è perpetuato per ben cinque anni all’insegna di “Aspettiamo e vediamo cosa cambia”.
E in effetti due anni dopo l’avvio della misura qualcosa è cambiato. Il Ministero aveva infatti visto che gli oltre 39 milioni di euro che erano stati messi sul piatto non erano stati richiesti tutti. Era avanzato del denaro, si poteva quindi dare questo aiuto ad altri imprenditori terremotati ed alluvionati che non lo avevano ricevuto.
Invece no. Si è deciso di prolungare la misura per altri tre anni, assegnando il contributo a chi già lo aveva avuto nei due anni precedenti. Che beffa.

Qualcuno ha protestato? Praticamente no. I Comuni hanno taciuto, salvo qualche vaga promessa di impegno. Dalla Regione silenzio. Si sono registate solo flebili prese di posizione da parte della associazioni di categoria, che invece avrebbero dovuto raccogliere il malcontento e fare pressing politico con più forza. In questi cinque anni si sono fatti sentire giusto i commercianti ambulanti (“Basta trattamento impari per gli ambulanti che lavorano nelle zfu della Bassa”) che avevano la surreale situazione di vedere tra le bancarelle del mercato  gomito a gomito imprenditori che avevano l’esezione e chi non ce l’aveva, e quelli del Movimento 5 Stelle. Per il resto, nulla.

E ora cosa resta? La misura non è stata rinnovata, chi ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato Ma c’è rabbia, specie a Mirandola, per chi si è trovato in cinque anni a pagare fino a 26 mila euro di tasse che, invece, sarebbe stato giusto che non pagasse.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Consigli di salute
Impianto dentale, protesi e ponte dentale: Ecco come sostituire i denti mancanti
Ci sono delle soluzioni per rimpiazzare i denti mancanti? La risposta è sicuramente sìleggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro. In scadenza il prospetto informativo disabili 2020
L'esperta di risorse umane e formazione Francesca Monari parla della scadenza del prossimo 31 gennaioleggi tutto
Ecco le novità della legge di Bilancio 2020
Tra le nuove misure, c'è il bonus facciateleggi tutto
Consigli di salute
Piorrea o parodontite: cause, sintomi e rimedi
Se non adeguatamente trattata, porta alla progressiva perdita dei denti a causa del riassorbimento dell’osso e del tessuto gengivale da cui sono sostenuti.leggi tutto
Glocal
La mafia non può rubarci il futuro
"La mafia è una montagna di merda” scriveva Giuseppe Impastato, meglio conosciuto come Peppino, poco prima di essere assassinato per le sue intense e forti posizioni contro la mafia.leggi tutto
Consigli di salute
La Salute viaggia sul Web. Oltre il 75% degli Italiani s'informano su Google e sui Social
Le persone sono più autonome nella ricerca attiva di informazioni legate al benessere e alla saluteleggi tutto
Glocal
La responsabilità sociale fa bene ai conti aziendali
Il 74% degli italiani privilegia marchi aziendali che portano avanti azioni di valorizzazione delle diversità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro. In scadenza il prospetto informativo disabili 2020
    L'esperta di risorse umane e formazione Francesca Monari parla della scadenza del prossimo 31 gennaio[...]

    Curiosità

    I sondaggi elettorali erano sbagliati, sottostimavano Pd e Bonaccini
    I sondaggi elettorali erano sbagliati, sottostimavano Pd e Bonaccini
    Si è sempre parlato di un testa a testa con la Borgonzoni, ma alla fine il distacco è stato molto ampio[...]
    Mirandola protagonista, un vincitore al SuperEnalotto
    Mirandola protagonista, un vincitore al SuperEnalotto
    La scheda giocata presso la Tabaccheria Zerbini di via Circonvallazione 118[...]
    Ottantenne fotografa la scheda elettorale appena compilata
    Ottantenne fotografa la scheda elettorale appena compilata
    Segnalato per violazione delle norme sulla segretezza del voto [...]
    Uno schermo led penetrabile dal corpo umano: è l'installazione artistica alla stazione di Bologna
    Uno schermo led penetrabile dal corpo umano: è l'installazione artistica alla stazione di Bologna
    Si intitola Morestalgia di Riccardo Benassi, a cura di Xing, è un ambiente composto da testo, suono e oggetti [...]
    La Ferrari è il brand più forte del mondo
    La Ferrari è il brand più forte del mondo
    Il valore del brand è pari a 9,1 miliardi di dollari, in crescita del 9% grazie al positivo andamento delle vendite e alla forza complessiva del marchio.[...]
    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    Si chiama Milo, il suo allenatore nonchè proprietario è il signor Fabrizio Ganzerli[...]
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    E' stato notato da due assistenti civici, Giorgio e Gabriele Tellia di San Possidonio, che lo hanno salvato[...]
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Davide Poluzzi e Simone Solieri hanno sfidato pioggia e vento[...]
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Da Bruschi (1981) a Calciolari, tutti sotto al Gonfalone[...]