Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Infarti, ictus e mortalità e quel legame col ventricolo destro: a Modena la scoperta

Infarti, ictus e mortalità e quel legame col ventricolo destro: a Modena la scoperta. Uno studio prospettico condotto dal dottor Paolo Giovanardi, medico cardiologo dell’Azienda USL di Modena e della Cardiologia dell’Ospedale di Baggiovara, ha dimostrato la correlazione tra la funzione del ventricolo destro del cuore e l’insorgenza di eventi cardiovascolari maggiori quali infarti, scompenso cardiaco, ictus e mortalità.

La ricerca, che ha coinvolto, in un periodo di diversi anni di follow-up clinico, una coorte di oltre 350 pazienti, è stata pubblicata il 15 gennaio scorso dal Journal of Cardiovascular Development and Disease ottenendo in pochi giorni un elevato numero di visualizzazioni e suscitando l’interesse degli addetti ai lavori, oltre che il rilancio su Pubmed, la rete di informazione scientifica che raccoglie e correla più di 30milioni di citazioni di letteratura biomedica.

Comparando numerosi indici ecocardiografici, la ricerca ha dimostrato che nelle malattie cardiovascolari precoci e stabili il ventricolo destro, struttura probabilmente molto sensibile, è un potente predittore di eventi cardiovascolari e mortalità.

Le malattie cardiovascolari rappresentano uno dei più rilevanti problemi di salute nel mondo occidentale e sono tra le principali cause di morte nel nostro paese. Oltre a ciò sono tra le principali cause di morbosità e invalidità. Esse hanno dunque un pesante impatto sull’aspettativa di vita delle persone, sulla qualità di vita degli ammalati e sull’organizzazione sanitaria sia in chiave di prevenzione che di assistenza.

 

“È per questo che l’identificazione di predittori degli eventi cardiovascolari maggiori – osserva il dottor Paolo Giovanardi – rappresenta una sfida per la medicina di oggi. Si tratta dunque di risultati importantissimi, anche se non del tutto inaspettati in quanto confermano quanto già avevamo documentato in un precedente lavoro. Dati che sono in linea con un recente studio retrospettivo nordeuropeo che è giunto alle stesse conclusioni, seppure con una meno completa valutazione ecocardiografica. I risultati ottenuti indicano una direzione di lavoro da percorrere, rispetto a patologie che, purtroppo, sono molto diffuse e hanno esiti drammatici: l’analisi del ventricolo potrebbe diventare un indicatore per l’identificazione di pazienti a maggior rischio e ciò consentirebbe di intensificare le misure preventive e di migliorare l’evoluzione della malattia, a tutto vantaggio della salute dei nostri cittadini”.

L’articolo è gratuitamente scaricabile su PUBMED al link: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31952140 e sul sito della rivista al link: https://www.mdpi.com/2308-3425/7/1/4

Lo studio è stato pubblicato da Paolo Giovanardi, Cardiologia del Dipartimento cure Primarie Azienda USL di Modena e Cardiologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena, Enrico Tincani, UO di Medicina Interna e Gastroenterologica, Ospedale Civile di Baggiovara Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena, Marco Maioli Dipartimento di Fisica, Informatica e Matematica, Università di Modena e Reggio Emilia e Stefano Tondi, UO di Cardiologia Ospedale Civile di Baggiovara, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena.

Malattie cardiovascolari, tra le prime cause di morte in Italia

Secondo gli ultimi dati ISTAT risalenti al 2016, le malattie cardiovascolari risultano la principale causa di morte nel nostro Paese, sia negli uomini che nelle donne, causando più di 220.000 decessi. Rientrano in questo gruppo le più frequenti patologie di origine arteriosclerotica, in particolare le malattie ischemiche del cuore (infarto acuto del miocardio e angina pectoris), e le malattie cerebrovascolari (ictus ischemico ed emorragico). Al primo posto per mortalità le malattie ischemiche del cuore (più di 66.000 casi), seguono le malattie cerebrovascolari (più di 56.000 casi) ed altre malattie cardiache.

Le malattie cardiovascolari costituiscono ancora oggi in Italia uno dei più importanti problemi di salute pubblica: esse sono anche tra le principali cause di morbosità e invalidità. Chi sopravvive a una forma acuta infatti, diventa un malato cronico con notevoli ripercussioni sulla qualità della vita e sui costi economici e sociali che la società deve affrontare. Le malattie cardiovascolari, inoltre, sono fra i maggiori determinanti delle malattie legate all’invecchiamento, producendo disabilita fisica e disturbi della capacità cognitiva.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Consigli di salute
Bruxismo e digrignamento dei denti
Ad esempio, smettere di fumare o ridurre il consumo di alcol possono essere utili a tal proposito.leggi tutto
Glocal
Economia e coronavirus: come uscirne
Purtroppo le politiche che i governi hanno adottato per affrontare la pandemia e la crisi economica sono contraddittorie e rischiano un fallimento catastrofico a lungo termine.leggi tutto
Consigli di salute
Cosa fare per il mal di denti col coronavirus?
Dal dentista solo per necessità non rinviabili. Le indicazioni sono chiare, solo urgenze. leggi tutto
Consigli di salute
Alito pesante, le cause
La visita dello specialista potrebbe rilevare una carie o un ascesso dentale su cui potrà intervenireleggi tutto
Consigli di salute
L'igiene orale ai tempi del coronavirus
La pulizia dei denti per i bambini segue un metodo diverso rispetto al quello indicato per gli adulti.leggi tutto
Consigli di salute
Le funzioni dei denti
La loro funzione primaria è quella di masticare il cibo che mangiamo. Ma c'è anche altroleggi tutto
Glocal
Emergenza Coronavirus: Piano promozione Made in Italy 2020
Presentato presso la sede del Ministero degli Affari Esteri il nuovo Piano straordinario per la promozione del Made in Italy 2020.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - "Non impariamo per la scuola, ma per la vita" Seneca
Parliamo di formazione con Irina Sansò, responsabile di area presso ForModenaleggi tutto
Consigli di salute
Perdita dei denti, le conseguenze
Nelle persone adulte la perdita di un dente e la sua mancata sostituzione può essere un danno più grave di quello che si pensaleggi tutto
Glocal
Gli effetti del Coronavirus sull'economia
Secondo gli analisti l’impatto economico del Coronavirus sarà di molto superiore a quello della Sars: la sindrome del 2003 ebbe un impatto sul PIL cinese di 25,3 miliardi di dollari, il coronavirus ha già superato quota 40 miliardi in pochi giorni.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - "Non impariamo per la scuola, ma per la vita" Seneca
    Parliamo di formazione con Irina Sansò, responsabile di area presso ForModena[...]
    Disabilità e lavoro, la storia di Giulia di Concordia e della sua malattia rara
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]
    Disabilità e lavoro, intervista a Enrica Quaglio, manager risorse umane
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]

    Curiosità

    Mascherine rare e a peso d'oro? Duilio Pizzocchi inventa una soluzione
    Mascherine rare e a peso d'oro? Duilio Pizzocchi inventa una soluzione
    Il comico ha sdrammatizzato attraverso le sue pagine social[...]
    Coronavirus, Vasco Rossi dedica una foto ai medici
    Coronavirus, Vasco Rossi dedica una foto ai medici
    “Grazie, noi qua a Modena ce la mettiamo tutta, lottiamo strenuamente, e non ci fermeremo fino quando non lo avremo fatto fuori”, questa la risposta [...]
    Ai piccoli pazienti del Policlinico, i video della buonanotte della tata Ivana
    Ai piccoli pazienti del Policlinico, i video della buonanotte della tata Ivana
    Le insegnanti dello Spazio Incontro pensano a nuovi modi per stare accanto ai bambini ricoverati e alle loro famiglie. Per farlo usano anche i social e Lupo Serio[...]
    Te c'hanno mai... ? L'appello anti Coronavirus dei bikers emiliani
    Te c'hanno mai... ? L'appello anti Coronavirus dei bikers emiliani
    Infermieri e medici sono i veri eroi di questa emergenza, spiegano[...]
    A spasso senza motivo, ora i controlli si fanno anche con il drone
    A spasso senza motivo, ora i controlli si fanno anche con il drone
    E' già in azione e ha coadiuvato le pattuglie della Polizia locale in auto e in moto[...]
    Azzardo: a Modena in un anno giocati 23 milioni in meno
    Azzardo: a Modena in un anno giocati 23 milioni in meno
    Nel 2019 sono diminuite le cifre spese in slot e videolottery. L’assessore Bosi: “Si cominciano a vedere gli effetti della riduzione degli orari e delle chiusure”[...]
    Ferrara felice eccezione nell'incubo Coronavirus, ora si studia perchè
    Ferrara felice eccezione nell'incubo Coronavirus, ora si studia perchè
    A differenza delle altre province emiliane dove si contano a migliaia, è largamente la provincia meno colpita dell'Emilia-Romagna con poco più di 300 contagiati [...]
    "Un grazie a chi ci aiuta": messaggio di sostegno per operatori sanitari con grazie@ausl.fe.it
    "Un grazie a chi ci aiuta": messaggio di sostegno per operatori sanitari con grazie@ausl.fe.it
    I messaggi verranno recapitati agli operatori e - raccolti in maniera sintetica – messi a disposizione dei cittadini[...]