Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Influenza, picco di malati: già 374mila le persone a letto in Emilia-Romagna

Circa 374mila persone già messe a letto dal virus dell’influenza stagionale in Emilia-Romagna. È questa la stima dei malati a partire dalla metà di ottobre, e quindi dall’inizio della stagione influenzale.
In base alle rilevazioni del Sistema nazionale di sorveglianza Influnet dell’Iss (Istituto superiore di sanità) si calcola che, nella sesta settimana del nuovo anno (precisamente dal 3 al 9 febbraio), la sindrome influenzale abbia coinvolto circa 55mila persone, con un tasso d’incidenza pari a 12,4 per 1.000 assistiti. Un dato in linea con quello osservato a livello nazionale (12,6), e che colloca al momento l’influenza all’interno della soglia di intensità media; il picco epidemico stagionale sembrerebbe essere già stato raggiunto nella quinta settimana (27 gennaio – 2 febbraio) con un’incidenza pari a 13,1 casi per 1.000 assistiti. E aumenta, in Emilia-Romagna, la copertura vaccinale: sebbene i dati siano ancora in fase di consolidamento, al momento risultano vaccinate più di 819mila persone; mentre l’anno scorso, a fine campagna, erano state complessivamente 786mila.

Da Piacenza a Rimini, nella sesta settimana le fasce d’età più colpite sono quelle 0-4 anni (40,8 casi per 1.000 assistiti) e 5-14 anni (26,3 casi per 1000 assistiti), seguite dalla fascia 15-64 anni (9,0) e da quella degli over 65 anni (1,7). Non sono state rilevate differenze significative rispetto all’andamento dell’infezione nella stagione precedente.

La Regione, in particolare l’assessorato alle Politiche per la salute, ringrazia tutto il personale medico e sanitario che, a partire dai Pronto soccorso, sta gestendo l’afflusso e il trattamento dei pazienti complessivamente senza criticità.

Casi gravi: in netto calo rispetto alla stagione precedente
Il Servizio Prevenzione collettiva e Sanità pubblica della Regione monitora costantemente l’andamento dell’epidemia e le segnalazioni dei casi gravi: ad oggi 26, su tutto il territorio, per complicazioni legate all’influenza (che, attenzione, nulla hanno a che vedere con il nuovo Coronavirus). Tra questi, 23 erano soggetti a rischio di complicazioni per la presenza di patologie croniche pregresse, solo 2 dei quali vaccinati. Quattro decessi, tra i 26 casi: tutte persone affette da patologie e non vaccinate.

Sia per quanto riguarda i casi gravi che i decessi, si assiste, nel rispetto del dolore che anche un solo caso provoca, a un netto calo rispetto alla stagione precedente (2018-2019): al 18 febbraio 2019 il Servizio Prevenzione collettiva e Sanità pubblica della Regione aveva ricevuto 110 notifiche di casi gravi, di cui 21 decessi, mentre a fine campagna i casi gravi avevano raggiunto quota 172, di cui 57 decessi.

Vaccinazione antinfluenzale, la campagna di comunicazione
Un risultato ottenuto anche grazie alla campagna di comunicazione realizzata ogni anno dal Servizio sanitario regionale (“Non farti influenzare, proteggi la tua salute” lo slogan) e alle politiche vaccinali condotte dalla Regione, che prevedono la gratuità della vaccinazione antinfluenzale  per diverse categorie di persone: donne in tutto il periodo della gravidanza, adulti e bambini con patologie croniche, anziani a partire dai 65 anni, operatori sanitari e socio-sanitari, addetti ai servizi essenziali (come insegnanti, forze dell’ordine, addetti al trasporto pubblico), donatori di sangue, personale degli allevamenti e dei macelli.

La copertura vaccinale: trend in crescita
Sebbene i dati siano ancora in fase di consolidamento, al momento risultano vaccinate più di 819mila persone, in aumento rispetto alla stagione 2018-2019, quando a fine campagna si erano fatte vaccinare 786mila persone (un dato a sua volta in crescita del 7% rispetto al 2017-2018). In particolare, la copertura degli ultrasessantacinquenni è del 55,9%, superiore rispetto al valore raggiunto lo scorso anno a fine campagna (54,6%).

Consigli e precauzioni
Per prevenire la diffusione dell’influenza è opportuno seguire alcune semplici misure di protezione personale: lavarsi spesso le mani con il sapone; coprirsi naso e bocca ogni volta che si starnutisce o tossisce, usare fazzoletti monouso, gettarli e poi lavarsi le mani; in caso di sintomi influenzali, limitare i contatti con altre persone. Per quanto riguarda la diagnosi, naturalmente è sempre importante contattare il proprio medico, ma tra i sintomi più importanti ci sono tosse, mal di gola, febbre, mal di testa, inappetenza, dolori muscolari o articolari. I sintomi respiratori possono presentarsi anche in caso di altre infezioni virali, non dovute all’influenza.

Per le infezioni comuni come raffreddore e influenza, gli antibiotici non servono; in questi casi, la soluzione migliore è aspettare che l’infezione faccia il suo decorso naturale, usando solo rimedi per alleviare i sintomi. L’invito rivolto ai cittadini è di lasciare che sia il medico a decidere se gli antibiotici servono oppure no. Se vengono prescritti, occorre seguire alcune regole: rispettare dosi e orari indicati; completare tutte le dosi anche se dopo un paio di giorni ci si sente meglio; contattare il medico se compaiono effetti indesiderati.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Covid-19: call di Civic Action per le migliori pratiche di senso civico
Civic Action va alla ricerca di tutte quelle esperienze e pratiche che hanno il potenziale per svilupparsi anche dopo l’emergenza, per costituire la base di un nuovo e più robusto tessuto civico.leggi tutto
Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto
Glocal
Covid19: i Paesi con la migliore Sanità al mondo
La pandemia del virus Covid19 sta mettendo in crisi Paesi che vantano sistemi sanitari considerati tra i più eccellenti e performanti del mondo.leggi tutto
Glocal
Le imprese italiane impegnate contro il Coronavirus
Molte imprese italiane si sono messe a disposizione del Governo per rifornire il nostro sistema sanitario di strumenti per garantire la vita. Siamo in guerra, ma è una guerra diversa.leggi tutto
Consigli di salute
Bruxismo e digrignamento dei denti
Ad esempio, smettere di fumare o ridurre il consumo di alcol possono essere utili a tal proposito.leggi tutto
Glocal
Economia e coronavirus: come uscirne
Purtroppo le politiche che i governi hanno adottato per affrontare la pandemia e la crisi economica sono contraddittorie e rischiano un fallimento catastrofico a lungo termine.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    Elicotteri in volo basso? È Enel che ispeziona le linee elettriche
    Elicotteri in volo basso? È Enel che ispeziona le linee elettriche
    L’ispezione eliportata durerà alcune settimane[...]
    Lo screenshot: su Wikipedia insulti a Mirandola
    Lo screenshot: su Wikipedia insulti a Mirandola
    Guardando lo screenshot viene da pensare che qualcuno che ha qualche problema con Mirandola e si crede spiritoso[...]
    La cannabis danneggia i polmoni più velocemente delle sigarette
    La cannabis danneggia i polmoni più velocemente delle sigarette
    Sono i risultati di uno studio dell'Università di Modena[...]
    Ottavio Pisani: la sua ricerca su Radio Wall Street e una nuova caccia al tesoro per San Felice
    Ottavio Pisani: la sua ricerca su Radio Wall Street e una nuova caccia al tesoro per San Felice
    Pisani prova a lanciare una nuova ricerca dalle pagine di Sul panaro, dopo il successo della prima[...]
    Il Centro il Pettirosso salva anatroccolo da morte certa in un depuratore
    Il Centro il Pettirosso salva anatroccolo da morte certa in un depuratore
    Un piccolo anatroccolo è stato recuperato e ora ha trovato una nuova famiglia[...]
    Ecco la guida ai nostri Appennini di Dario Ruscetta, per un'estate magica e senza paura
    Ecco la guida ai nostri Appennini di Dario Ruscetta, per un'estate magica e senza paura
    “MoBo' Stories: Guida di Viaggio nell'Ombelico Gastronomico di Modena e Bologna”, riconoscibile dal tipico Tortellino immortalato in copertina.[...]
    C'è un incendio, gattini si nascondono sotto al secchio: salvati
    C'è un incendio, gattini si nascondono sotto al secchio: salvati
    E' successo domenica, sul posto i Vigili del Fuoco[...]
    Fine lockdown e ritorno alla 'vita da cani'
    Fine lockdown e ritorno alla 'vita da cani'
    Il consiglio di veterinari esperti su come affrontare la fine del lockdown, il ritorno agli spazi aperti e il contatto con soggetti esterni, assieme al proprio cane[...]
    Forbes elegge l'Emilia Romagna regione dove si mangia meglio al mondo
    Forbes elegge l'Emilia Romagna regione dove si mangia meglio al mondo
    Il noto mensile americano Forbes ha premiato la cucina dell’Emilia-Romagna[...]