Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

La buona alimentazione è amica dei denti

Una parte del lavoro di un dentista è quella di educare il paziente alla prevenzione: i nostri dentisti, infatti, informano i pazienti sulle cause delle loro patologie e li aiutano a prevenire il sopraggiungere del disturbo.
La scelta più efficace, a volte, può nascere dal semplice cambiamento delle tue abitudini quotidiane, prime fra tutte l’alimentazione.
l’abuso di alcool e il fumo, vizi dannosi per l’intero organismo, sono deleteri per la salute dentale, e andrebbero limitati o addirittura aboliti completamente.
Un buon regime alimentare, invece, richiede meno sacrifici, ma è comunque importante prestare attenzione a quali cibi ingerisci. Vediamoli di seguito alcune indicazioni.

Dieta e salute dei denti: ecco i cibi amici del tuo sorriso

i denti, così come le ossa, sono costituiti prevalentemente di calcio.
Ecco perché latte e derivati contribuiscono alla salute dentale, essendo ricchi di questo importante elemento chimico. Inoltre, i latticini contenenti lattobacilli (vedi gli yogurt) ed aiutano a preservare la salute delle mucose gengivali, perché questi batteri fisiologici combattono potenziali microrganismi patogeni.
È importante,quindi , lavarsi bene i denti dopo il consumo di tali cibi: il lattosio, come tutti gli zuccheri, e l’acido lattico possono avere effetti erosivi e nocivi sullo smalto dentale.

Altrettanto importanti per la salute del cavo orale sono sali minerali di magnesio, zinco, ferro, manganese e selenio, nonché vitamine C ed E e fluoro, quest’ultimo indispensabile per il mantenimento dello smalto.
Frutta e verdura sono pieni di queste preziose sostanze, quindi via libera a ortaggi a foglia larga come bieta, spinaci e insalata, che aiutano a pulire la bocca, e sedano, carote, pomodori e rapanelli, che servono a eliminare la placca e a rinforzare lo smalto.
Anche i frutti di bosco sono ottimi alleati nella riduzione dei depositi di placca, grazie alla loro azione antibatterica.
Vegetali croccanti come mele, finocchi, e i già citati sedano e carote, oltre a frutta secca come mandorle, nocciole e noci favoriscono l’uso della dentatura ed eliminano i residui di cibo che potrebbero fermentare nel cavo orale.

E le proteine? Anch’esse si rivelano essenziali per la struttura di denti e gengive: sì, allora, a carne bianca, pesce e legumi, in particolare fagioli, che contengono anche ferro e magnesio.
Infine, i polifenoli contenuti nel vino rosso contrastano l’attività dei batteri responsabili di carie e disturbi gengivali: il vino fa buon sangue, quindi, ma anche buoni denti.

Quali sono gli alimenti da limitare?

Gli acidi degli alimenti sono sostanze ambivalenti, quando si tratta di salute dentale: se assunti in maniera oculata, correttamente diluiti ed applicati, sono validi sbiancanti.
Un consumo smodato, invece, può significare un aumento di erosione dello smalto.
Ad esempio, l’acido citrico contenuto negli agrumi è fortemente abrasivo. Attenzione anche ad altri prodotti aciduli come le mele, i limoni, l’aceto, l’uva, ecc. Questo non significa che dovrai eliminarli dalla dieta, anzi: sono ricchi di elementi utili all’organismo, ma dopo averli ingeriti dovrai procedere con un’accurata pulizia dentale.
Pratica richiesta anche dopo il consumo di tè e caffè, perché entrambi contengono sostante (i tannini) che macchiano lo smalto dentale.
È buona norma moderare inoltre l’assunzione di prodotti da forno industriali raffinati, non solo per il tuo apparato digerente: a causa della loro consistenza, alimenti come cracker, biscotti, fette biscottate lasciano residui sui denti e favoriscono la proliferazione di batteri; inoltre, i carboidrati contenuti in pane e pasta non integrali aumentano i depositi di placca e la formazione di tartaro.
No agli zuccheri… Non solo ai bambini!

L’insorgenza di carie, purtroppo, non minaccia solo i denti dei tuoi figli: i depositi di sostanze zuccherine sono l’ambiente preferito dei batteri, la cui proliferazione può causare queste infezioni che si manifestano sotto forma di lesioni cavitate.
Ti consigliamo quindi di evitare snack, merendine, bibite gassate, energy drink, e dolciumi in genere, specie se semi-liquidi, come miele, caramello e creme spalmabili, perché rimangono più a lungo sui denti.
Questo vale, ovviamente, soprattutto per i bambini, più attratti dai cibi zuccherini: ecco perché è meglio dar loro il buon esempio, eliminare questi alimenti ed educare i più piccini a una corretta igiene orale.

Semaforo rosso anche ad alcool e fumo

L’alcool ha effetti deleteri sui denti sia in maniera diretta che indiretta.
Le sostanze acide e zuccherine contenute nelle bevande alcoliche, infatti, intaccano lo smalto dentale; se poi l’abuso di alcool è frequente non incoraggia l’igiene orale, portando ad ulteriori danni al cavo orale.
Inoltre, l’alcool risulta dannoso per l’intero cavo orale: danneggia infatti le mucose di palato, lingua, esofago e faringe, aumentando la probabilità che questi tessuti si infiammino.

Il fumo, se possibile, risulta ancora più dannoso:

  • Causa la formazione di antiestetiche macchie, gialle o marroni, sulla superficie dei denti, naturali o protesizzati;
  • Favorisce il deposito di tartaro, che a sua volta aumenta il rischio di carie e parodontiti;
  • Aumenta il digrignamento notturno dei denti, contribuendo all’usura dello smalto;
  • Abbassa la quantità di ossigeno presente nelle gengive, stimolandone il ritiro, che a sua volta può portare alla perdita dei denti;
  • Rallenta i tempi di guarigione delle ferite in seguito a interventi di implantologia, stimolando la comparsa di infezioni intorno agli impianti dentali.

 

Che cosa puoi fare?

Come hai visto, le informazioni da tenere a mente circa l’alimentazione e la salute dei denti sono molte. Al giorno d’oggi, non è sempre facile seguire un regime alimentare ideale: sei sempre di corsa, e a volte mangi necessariamente la prima cosa che ti capita!
L’importante è che tu sia consapevole dei rischi: se hai delle perplessità, o se pensi di poter essere soggetto a patologie specifiche, chiamaci e prenota una visita di controllo. Ricorda che un controllo periodico è fondamentale per stroncare sul nascere i disturbi dentali più comuni:

 

Chiamaci per prenotare una visita di controllo!!

Studio Dentistico Bolognadent Modena Tel. 059 2153177

Studio Dentistico Bolognadent Bologna tel. 051 345434

 

BOLOGNADENT BOLOGNA

Ambulatorio
Via Emilio Zago 8, 40100 – Bologna (Bo)

Bolognadent Srl
Via Emilio Zago 8, 40100 – Bologna (Bo)
P.Iva IT03649541202
Direttore Sanitario Dott. M. Secondini
Aut. San. PG121263 del 22/03/2018
051 34 54 34 | info@bolognadent.it

BOLOGNADENT MODENA

Ambulatorio
via Vignolese 290, 41100 – Modena

Nina Srl
via Medicine 2382, 41057 – Spilamberto (Mo)
P.Iva IT01315280451
Direttore Sanitario Dott. Elvino Vatteroni
Aut. San. PG326451 del 04/11/2019
059 21 53 177 | modena@bolognadent.it

 

 

Informazione sanitaria e pubblicitaria ai sensi del combinato disposto di cui all’art. 2 DL 223/2006 e art. 1 co 525 L 145/2018

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Era stato messo in vendita sul web, sul mercato antiquario. Il 22 gennaio, venerdì, si terrà una cerimonia pubblica per la riconsegna del manoscritto recuperato.[...]
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Ripartono le attività di TiPì – Stagione di Teatro Partecipato, il progetto che dal 2016 anima la vita culturale dell'Area Nord della provincia di Modena, con l'iniziativa TPCM – Storie a domicilio.[...]
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Inaugurata l’innovativa sala Obeya, di tradizione nipponica, per migliorare i processi decisionali, la creatività e il lavoro di squadra[...]
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria. [...]
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]