Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Da Ravarino a Parigi con le celle a idrogeno inventate già 20 anni fa

Da Ravarino a Parigi con le celle a idrogeno inventate già 20 anni fa. E’ la storia di Roberto Pizzi, professione artigiano, che già due decenni fa  aveva realizzato celle a combustibile per la produzione di idrogeno a scopo divulgativo. Oggi questo combustibile è visto come il futuro per l’alimentazione delle automobili.

I progetti modenesi sull’idrogeno saranno presentati a Parigi martedì 4 febbraio nel corso della fiera internazionale dedicata a questo settore.

La manifestazione vede presenti oltre 100 espositori e ospita al proprio interno l’Hyvolution congress 2020, un evento organizzato dalla Comunità europea per presentare, appunto, il lavoro svolto in questi mesi dai partner, tra cui enti modenesi e la Regione, che hanno aderito alla piattaforma di sviluppo di progetti volti all’introduzione di tecnologie a idrogeno nei territori e nelle città aderenti.

La delegazione modenese, guidata dal presidente della Provincia di Modena Gian Domenico Tomei, sarà a Parigi martedì 4 febbraio per partecipare al meeting di presentazione.

«Un lavoro di squadra – sottolinea Tomei – con la Regione, Comune di Spilamberto, Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile e Università di Modena e Reggio, grazie al quale abbiamo costruito in questi mesi un ventaglio di proposte operative su come introdurre nel nostro territorio questa tecnologia. Le idee spaziano dalla mobilità urbana ed extra-urbana, alle stazioni di rifornimento, alle reti intrastrutturali, all’efficientamento energetico degli edifici, alla riconversione degli impianti a biomasse. Sono progetti che, se troveranno linee di finanziamento europeo, apriranno la strada a una vera rivoluzione sul nostro territorio».

La presentazione, in sede comunitaria, dei progetti elaborati in questi mesi in partnership con altri paesi, fanno parte di un percorso suggerito dalla Comunità europea che dovrebbe aprire ad un prossimo finanziamento, a partire dal 2021.

La presentazione di Parigi rappresenta l’ultimo passo di un percorso nato appena un anno fa a Spilamberto, nel corso di un meeting su queste tecnologie; successivamente, a maggio 2019, gli enti modenesi hanno aderito ad un protocollo d’intesa per rappresentare il territorio al tavolo europeo avviato a Bruxelles.

Alla vigilia della Fiera dell’idrogeno a Parigi, Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia di Modena, ha ricevuto, lunedì 3 febbraio, Roberto Pizzi, l’artigiano di Ravarino che già venti anni fa aveva realizzato celle a combustibile per la produzione di idrogeno a scopo divulgativo e che ha presentato in Provincia il proprio lavoro.

Hanno partecipato all’incontro anche la sindaca di Ravarino Maurizia Rebecchi e il direttore dell’Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile Piergabriele Andreoli.

«Questa è la testimonianza – sottolinea Tomei – di come la nostra sia una terra di  pionieri. E Pizzi già venti anni fa aveva intuito il potenziale di questa tecnologia che avrebbe cambiato il mondo».

Pizzi, infatti, mettendo a frutto conoscenze e passione, nel 2001 era riuscito a creare un modello artigianale che poi ha saputo trasmettere, negli anni a seguire, nelle scuole e in varie manifestazioni dedicate alla scienza.

Per Tomei questo rappresenta «un lavoro straordinario, perché Pizzi aveva intuito l’enorme potenziale che la tecnologia ad idrogeno poteva avere per la nostra società. I processi di cambiamento, però, spesso seguono logiche diverse dal solo progresso scientifico. Oggi l’emergenza climatica ci impone una svolta verde, anche nella nostra provincia e nella nostra regione. Ecco quindi che l’intuizione di allora può diventare il cambiamento di oggi».

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Consigli di salute
Bruxismo e digrignamento dei denti
Ad esempio, smettere di fumare o ridurre il consumo di alcol possono essere utili a tal proposito.leggi tutto
Glocal
Economia e coronavirus: come uscirne
Purtroppo le politiche che i governi hanno adottato per affrontare la pandemia e la crisi economica sono contraddittorie e rischiano un fallimento catastrofico a lungo termine.leggi tutto
Consigli di salute
Cosa fare per il mal di denti col coronavirus?
Dal dentista solo per necessità non rinviabili. Le indicazioni sono chiare, solo urgenze. leggi tutto
Consigli di salute
Alito pesante, le cause
La visita dello specialista potrebbe rilevare una carie o un ascesso dentale su cui potrà intervenireleggi tutto
Consigli di salute
L'igiene orale ai tempi del coronavirus
La pulizia dei denti per i bambini segue un metodo diverso rispetto al quello indicato per gli adulti.leggi tutto
Consigli di salute
Le funzioni dei denti
La loro funzione primaria è quella di masticare il cibo che mangiamo. Ma c'è anche altroleggi tutto
Glocal
Emergenza Coronavirus: Piano promozione Made in Italy 2020
Presentato presso la sede del Ministero degli Affari Esteri il nuovo Piano straordinario per la promozione del Made in Italy 2020.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - "Non impariamo per la scuola, ma per la vita" Seneca
Parliamo di formazione con Irina Sansò, responsabile di area presso ForModenaleggi tutto
Consigli di salute
Perdita dei denti, le conseguenze
Nelle persone adulte la perdita di un dente e la sua mancata sostituzione può essere un danno più grave di quello che si pensaleggi tutto
Glocal
Gli effetti del Coronavirus sull'economia
Secondo gli analisti l’impatto economico del Coronavirus sarà di molto superiore a quello della Sars: la sindrome del 2003 ebbe un impatto sul PIL cinese di 25,3 miliardi di dollari, il coronavirus ha già superato quota 40 miliardi in pochi giorni.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - "Non impariamo per la scuola, ma per la vita" Seneca
    Parliamo di formazione con Irina Sansò, responsabile di area presso ForModena[...]
    Disabilità e lavoro, la storia di Giulia di Concordia e della sua malattia rara
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]
    Disabilità e lavoro, intervista a Enrica Quaglio, manager risorse umane
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]

    Curiosità

    Mascherine rare e a peso d'oro? Duilio Pizzocchi inventa una soluzione
    Mascherine rare e a peso d'oro? Duilio Pizzocchi inventa una soluzione
    Il comico ha sdrammatizzato attraverso le sue pagine social[...]
    Coronavirus, Vasco Rossi dedica una foto ai medici
    Coronavirus, Vasco Rossi dedica una foto ai medici
    “Grazie, noi qua a Modena ce la mettiamo tutta, lottiamo strenuamente, e non ci fermeremo fino quando non lo avremo fatto fuori”, questa la risposta [...]
    Ai piccoli pazienti del Policlinico, i video della buonanotte della tata Ivana
    Ai piccoli pazienti del Policlinico, i video della buonanotte della tata Ivana
    Le insegnanti dello Spazio Incontro pensano a nuovi modi per stare accanto ai bambini ricoverati e alle loro famiglie. Per farlo usano anche i social e Lupo Serio[...]
    Te c'hanno mai... ? L'appello anti Coronavirus dei bikers emiliani
    Te c'hanno mai... ? L'appello anti Coronavirus dei bikers emiliani
    Infermieri e medici sono i veri eroi di questa emergenza, spiegano[...]
    A spasso senza motivo, ora i controlli si fanno anche con il drone
    A spasso senza motivo, ora i controlli si fanno anche con il drone
    E' già in azione e ha coadiuvato le pattuglie della Polizia locale in auto e in moto[...]
    Azzardo: a Modena in un anno giocati 23 milioni in meno
    Azzardo: a Modena in un anno giocati 23 milioni in meno
    Nel 2019 sono diminuite le cifre spese in slot e videolottery. L’assessore Bosi: “Si cominciano a vedere gli effetti della riduzione degli orari e delle chiusure”[...]
    Ferrara felice eccezione nell'incubo Coronavirus, ora si studia perchè
    Ferrara felice eccezione nell'incubo Coronavirus, ora si studia perchè
    A differenza delle altre province emiliane dove si contano a migliaia, è largamente la provincia meno colpita dell'Emilia-Romagna con poco più di 300 contagiati [...]
    "Un grazie a chi ci aiuta": messaggio di sostegno per operatori sanitari con grazie@ausl.fe.it
    "Un grazie a chi ci aiuta": messaggio di sostegno per operatori sanitari con grazie@ausl.fe.it
    I messaggi verranno recapitati agli operatori e - raccolti in maniera sintetica – messi a disposizione dei cittadini[...]