Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Temporary management: cosa dice il mercato

di Andrea Lodi

Di recente, esattamente il 16 gennaio, a Milano si è tenuto il Convegno dall’inequivocabile titolo “Temporary e Fractional Management in PMI e start up” organizzato da AIDP (Associazione Italiana Direzione Personale) e ANDAF (Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari) con il contributo di AISOM, BFF Banking Group e Temporary Management & Capital Advisors. Più che altro un incontro, un dialogo tra imprenditori e manager, condotto da Sergio Luciano – Direttore Responsabile di “Economy” e “Investire”.

Molti gli interventi che hanno visto la partecipazione di Fractional Manager come Cristina Ceccato dell’ area Finance e Francesco Menegalli dell’area Risorse Umane, o di imprenditori come Silvia Bonomi di Bonomi Spa, Francesca Caricato di Charget e Roberta Pellegrini di Coner Costruzioni, o di consulenti ed esperti come Laura Torretta, Elga Torricelli, Marco Vigini (AIDP), Giancarlo Veltroni (ANDAF), e Maurizio Quarta (Temporary Management & Capital Advisors).

Molti gli argomenti trattati, che confermano quanto il tema stia ottenendo un certo interesse da parte degli imprenditori. Lo conferma altresì l’adesione da parte dei diretti interessati: “grande successo, con rilevante e inaspettato overbooking iniziale di oltre 230 registrati … 150 i presenti … con gente in piedi e seduta sui gradini, segno che l’argomento è decisamente caldo”, mi confida Maurizio Quarta.

I temi affrontati nel convegno, ed i relativi casi presentati, fanno riferimento ai risultati ottenuti da un intenso lavoro svolto da due distinti gruppi interregionali creati in AIDP e in ANDAF.

Maurizio Quarta ha parlato della figura del Fractional Manager, argomento già trattato su questo giornale nell’intervista rilasciataci da Quarta il 30 ottobre del 2019. Ha ricordato che il FM, “non è un consulente, ma deve considerarsi una ‘terza via’, una risorsa da affiancare a manager e consulenti, dai quali si distingue per tipologia di problemi da risolvere e modalità di soluzione”.

Le esperienze estere

Dai casi presentati traspare un modello organizzativo che se negli Stati Uniti ha già trovato una sua ben precisa declinazione, ed in Europa sta procedendo a passo spedito, per l’Italia, sebbene qualcosa si stia muovendo, c’è ancora molto da fare.

Dal lavoro svolto dal gruppo internazionale SMW Senior Management Worldwide, di cui Maurizio Quarta è uno dei fondatori, emergono dati interessanti.

Negli USA, infatti si riscontrano molti casi di PMI con fatturato sotto i 10 milioni di dollari, che ricorrono a CFO (Chief Financial Officer) part time focalizzati su elementi finanziari chiave, mediamente impiegati per 1-2 giorni a settimana, con possibilità, per aziende molto piccole, di acquisire dei “pacchetti” ad ore (es. 10-12 ore mensili). Addirittura le start-up, al fine di ottimizzare il delicato rapporto tra competenze e risorse finanziarie, ricorrono a più figure di FM per comporre un “advisory board virtuale”.

In Germania molte sono le aziende che ricorrono ad un utilizzo combinato di Temporary e Fractional Manager soprattutto in area Risorse Umane. In Europa un’altra area di competenza che ricorre al FM è quella commerciale.

La situazione in Italia

Come si diceva, in Italia, anche se siamo ancora agli inizi di un fenomeno che sta comunque interessando le nostre PMI, sono soprattutto le aree Ricerca & Sviluppo, Operations, Commerciale, Internazionalizzazione, Finanza e Risorse Umane quelle più interessate nel coinvolgimento di TM e FM.

Tuttavia si riscontrano resistenze nelle aree Finanza e Risorse Umane, caratterizzate da bassa comprensione del valore ottenibile e alta resistenza all’utilizzo, bassa priorità rispetto ad altre aree e difficoltà di interazione con i professionisti.

Come già anticipato le resistenze in Italia sono ancora forti. Che cosa si pensa di fare allora?

“Lavorare sulla creazione di cultura specifica nelle aree Risorse Umane e Finanza – si legge nella relazione del Convegno – agendo sulle leve necessarie a rimuovere gli ostacoli identificati”.  Soprattutto, come evidenziato da Elga Corricelli e Laura Torretta è necessario lavorare sia sui manager che sugli imprenditori per creare un substrato culturale comune favorevole.

Alcuni dati statistici

Da un’indagine svolta in 12 Paesi (Italia, Austria, Germania, Belgio, Svizzera, UK, Danimarca, Svezia, Polonia, Ungheria, Francia e Cina) da SMW (Senior Management Worlwide) con il coinvolgimento di 1243 manager, di cui 152 italiani, si evince un quadro chiaro di come si stia muovendo il settore del Temporary Management:

Profilo medio degli intervistati

  • età intorno ai 53 anni (74.8% del campione è costituito da over 50 – 78% Italia)
  • soprattutto uomini (14% la presenza femminile a livello globale – 8% in Italia e circa il 30% in Gran Bretagna, Cina e Polonia)
  • almeno tre anni di esperienza come TM
  • impegnati per circa 200 giorni all’anno
  • il 66% della popolazione occupato su un progetto al momento della rilevazione
  • il 55% in ruoli “chiave”.

Esperienza

  • il 59% degli italiani ha un’esperienza come TM inferiore ai 4 anni (contro il 33% del campione totale)
  • solo il 22% oltre i dieci anni

Giorni lavorati

  • In Italia, la metà dei rispondenti è stata impegnata per meno di 100 giorni nell’anno precedente l’indagine
  • Quote molto elevate oltre i 200 giorni in Gran Bretagna (47%), Belgio (70%) e Germania (40%).

Alcuni grafici riguardanti l’Italia

Aziende estere con fatturati >200 milioni di euro: Germania, Svizzera e Belgio oltre il 35%; Francia e Gran Bretagna oltre il 27%.

Progetti più lunghi in Italia: <6 mesi  meno del 25% contro 29% estero; >9 mesi sono circa il 65% contro il 47% estero.

42% italiani in fascia di compensi più bassa (600-800 euro/giorno); altrove <30%. Oltre il 50% di svizzeri e tedeschi  >1.200 euro.

Conclusioni

Risulta evidente che in Italia, proprio per le caratteristiche peculiari del suo sistema economico, caratterizzato dalla presenza di una miriade di imprese di piccole dimensioni, la figura del Temporary Manager, ancor meglio del Fractional Manager, sarebbe indispensabile. Per le PMI, infatti, l’elemento vincente del TM è la possibilità di  portare in azienda a costi certi e variabili, e con modalità configurabili secondo le esigenze aziendali, competenze manageriali di alto livello altrimenti difficilmente accessibili – comunque non sostenibili nel lungo termine – che, alla fine del progetto, consentiranno agli addetti interni di acquisire competenze e metodologie gestionali utili per poter migliorare prassi e performance aziendali.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Consigli di salute
Bruxismo e digrignamento dei denti
Ad esempio, smettere di fumare o ridurre il consumo di alcol possono essere utili a tal proposito.leggi tutto
Glocal
Economia e coronavirus: come uscirne
Purtroppo le politiche che i governi hanno adottato per affrontare la pandemia e la crisi economica sono contraddittorie e rischiano un fallimento catastrofico a lungo termine.leggi tutto
Consigli di salute
Cosa fare per il mal di denti col coronavirus?
Dal dentista solo per necessità non rinviabili. Le indicazioni sono chiare, solo urgenze. leggi tutto
Consigli di salute
Alito pesante, le cause
La visita dello specialista potrebbe rilevare una carie o un ascesso dentale su cui potrà intervenireleggi tutto
Consigli di salute
L'igiene orale ai tempi del coronavirus
La pulizia dei denti per i bambini segue un metodo diverso rispetto al quello indicato per gli adulti.leggi tutto
Consigli di salute
Le funzioni dei denti
La loro funzione primaria è quella di masticare il cibo che mangiamo. Ma c'è anche altroleggi tutto
Glocal
Emergenza Coronavirus: Piano promozione Made in Italy 2020
Presentato presso la sede del Ministero degli Affari Esteri il nuovo Piano straordinario per la promozione del Made in Italy 2020.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - "Non impariamo per la scuola, ma per la vita" Seneca
Parliamo di formazione con Irina Sansò, responsabile di area presso ForModenaleggi tutto
Consigli di salute
Perdita dei denti, le conseguenze
Nelle persone adulte la perdita di un dente e la sua mancata sostituzione può essere un danno più grave di quello che si pensaleggi tutto
Glocal
Gli effetti del Coronavirus sull'economia
Secondo gli analisti l’impatto economico del Coronavirus sarà di molto superiore a quello della Sars: la sindrome del 2003 ebbe un impatto sul PIL cinese di 25,3 miliardi di dollari, il coronavirus ha già superato quota 40 miliardi in pochi giorni.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - "Non impariamo per la scuola, ma per la vita" Seneca
    Parliamo di formazione con Irina Sansò, responsabile di area presso ForModena[...]
    Disabilità e lavoro, la storia di Giulia di Concordia e della sua malattia rara
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]
    Disabilità e lavoro, intervista a Enrica Quaglio, manager risorse umane
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]

    Curiosità

    Mascherine rare e a peso d'oro? Duilio Pizzocchi inventa una soluzione
    Mascherine rare e a peso d'oro? Duilio Pizzocchi inventa una soluzione
    Il comico ha sdrammatizzato attraverso le sue pagine social[...]
    Coronavirus, Vasco Rossi dedica una foto ai medici
    Coronavirus, Vasco Rossi dedica una foto ai medici
    “Grazie, noi qua a Modena ce la mettiamo tutta, lottiamo strenuamente, e non ci fermeremo fino quando non lo avremo fatto fuori”, questa la risposta [...]
    Ai piccoli pazienti del Policlinico, i video della buonanotte della tata Ivana
    Ai piccoli pazienti del Policlinico, i video della buonanotte della tata Ivana
    Le insegnanti dello Spazio Incontro pensano a nuovi modi per stare accanto ai bambini ricoverati e alle loro famiglie. Per farlo usano anche i social e Lupo Serio[...]
    Te c'hanno mai... ? L'appello anti Coronavirus dei bikers emiliani
    Te c'hanno mai... ? L'appello anti Coronavirus dei bikers emiliani
    Infermieri e medici sono i veri eroi di questa emergenza, spiegano[...]
    A spasso senza motivo, ora i controlli si fanno anche con il drone
    A spasso senza motivo, ora i controlli si fanno anche con il drone
    E' già in azione e ha coadiuvato le pattuglie della Polizia locale in auto e in moto[...]
    Azzardo: a Modena in un anno giocati 23 milioni in meno
    Azzardo: a Modena in un anno giocati 23 milioni in meno
    Nel 2019 sono diminuite le cifre spese in slot e videolottery. L’assessore Bosi: “Si cominciano a vedere gli effetti della riduzione degli orari e delle chiusure”[...]
    Ferrara felice eccezione nell'incubo Coronavirus, ora si studia perchè
    Ferrara felice eccezione nell'incubo Coronavirus, ora si studia perchè
    A differenza delle altre province emiliane dove si contano a migliaia, è largamente la provincia meno colpita dell'Emilia-Romagna con poco più di 300 contagiati [...]
    "Un grazie a chi ci aiuta": messaggio di sostegno per operatori sanitari con grazie@ausl.fe.it
    "Un grazie a chi ci aiuta": messaggio di sostegno per operatori sanitari con grazie@ausl.fe.it
    I messaggi verranno recapitati agli operatori e - raccolti in maniera sintetica – messi a disposizione dei cittadini[...]