Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Coronavirus: un caso accertato a Concordia, tre cittadini in isolamento precauzionale

Coronavirus: un caso accertato a Concordia, tre in isolamento precauzionale. Il sindaco Luca Prandini, in una nota frimata assieme alla Giunta Comunale, commenta i dati dell’Ausl che danno notizia dell’arrivo del terribile virus anche a Concordia.

Scrive Prandini:

il report che riceviamo quotidianamente dal Dipartimento di Sanità pubblica di ASL, riporta che a oggi a Concordia ci sono tre persone in isolamento precauzionale e il primo caso positivo al Coronavirus.

Anche se si tratta di una notizia che non avremmo voluto ricevere, sapevamo che sarebbe potuto accadere.

Il nostro concittadino risultato positivo al tampone si trova presso la sua abitazione. Desideriamo augurargli una buona guarigione e auspichiamo che possa continuare la degenza presso la sua casa, senza complicazioni. Esprimiamo la nostra solidarietà anche agli altri concittadini in isolamento precauzionale, augurando loro che proceda tutto nel migliore dei modi.

 Chiediamo a tutti i concordiesi di seguire le indicazioni che le autorità sanitarie, con cui siamo in contatto ogni giorno dall’inizio dell’emergenza, consigliano: restare a casa e limitare gli spostamenti alle occasioni di necessità.

In questo giorno, che per la maggior parte dei concordiesi è dedicato al riposo e alle famiglie, il nostro pensiero è rivolto alle persone che oggi, così come negli ultimi giorni, stanno lavorando per la salute di tutta la nostra comunità.

Desideriamo esprimere un sincero e grande ringraziamento ai medici, agli infermieri, al personale tecnico, agli operatori socio sanitari, agli addetti di Croce Blu che senza tregua si stanno dedicando alla tutela della salute dei cittadini e alla cura delle persone malate.
Per rispetto della loro professione e della loro dedizione, abbiamo il dovere di ascoltare le loro indicazioni e comportarci di conseguenza. Restiamo a casa, limitiamo le uscite e le occasioni di contatto.

Ringraziamo i Medici di Medicina Generale e i Pediatri di libera scelta di Concordia, che rappresentano un primo e fondamentale punto di contatto con la cittadinanza, a cui rivolgersi in caso di dubbi, paure e perplessità. Il loro lavoro nelle ultime settimane è diventato più complesso, ma con il lavoro di triage telefonico e la nuova organizzazione, che limita al massimo l’accesso dei pazienti agli studi, i medici di base stanno dando un contributo importante a uno degli obiettivi di questo momento: quello di evitare l’intasamento dei Pronto Soccorso e il rischio di diffusione del virus nelle sale d’attesa dei loro studi.

Grazie ai farmacisti di Concordia che ogni giorno accolgono e danno consigli alle persone. Con la vostra professionalità e la vostra costante presenza rappresentate un importante presidio per il nostro territorio.

Grazie al personale della Casa Residenza per Anziani “Villa Richeldi” che, con tutte le precauzioni e misure protettive del caso, si sta occupando, giorno e notte, delle persone più fragili. Grazie al personale Asp che, attraverso il servizio di assistenza domiciliare, continua ad aiutare e dare sollievo alle famiglie con disabili e anziani.

Grazie alle forze dell’ordine per il lavoro che stanno facendo, perchè garantiscono la sicurezza sanitaria di tutti i cittadini. Polizia Municipale e Carabinieri stanno presidiando il nostro Comune facendo controlli nelle attività commerciali, con l’obiettivo di verificare che vengano osservate le prescrizioni del Decreto, nonché lungo le strade per controllare l’effettiva necessità degli spostamenti dei cittadini.

Abbiamo davanti i giorni più complicati nel contrasto del Coronavirus: in Emilia Romagna, come in tutta Italia, i numeri dei contagiati e dei ricoveri continua ad aumentare. La rete sanitaria è sotto forte stress. Come confermato dal Presidente Bonaccini, la nostra Regione si è già attrezzata per accrescere la capacità di risposta e accoglienza negli ospedali.

 L’unica cosa che può fare la differenza è il comportamento responsabile dei cittadini: soltanto se ridurremo drasticamente i contatti, potremmo avere nelle prossime settimane un calo e l’onda di piena potrà scendere. Possiamo farcela, ma dipende da ognuno di noi.

Continuiamo in questo sforzo, restiamo a casa.
Se dobbiamo uscire per necessità e motivi lavorativi, manteniamo le distanze di almeno un metro, laviamoci spesso le mani e mettiamo in atto tutte le norme igienico sanitarie che da diversi giorni ci vengono consigliate.

Come Amministrazione, abbiamo ricevuto nelle ultime 48 ore diverse segnalazioni riguardanti persone che non stavano rispettando le prescrizioni del Decreto e le abbiamo inoltrate alle Forze dell’Ordine, che hanno subito effettuato i dovuti controlli. Tuttavia, abbiamo bisogno che queste situazioni non accadano più nei prossimi giorni, a partire già da domani. Per il bene della salute di tutti i concordiesi.

Continuiamo a essere una comunità responsabile.

Il Sindaco Luca Prandini e la Giunta Comunale

Tutte le nostre notizie sull’epidemia da Coronavirus

*********************************

******************************

************************

Per maggiori informazioni

Consulta il sito del Ministero della Salute
FAQ – Domande e risposte sull’infezione da nuovo coronavirus
La situazione internazionale
Il portale OMS
La diffusione nel mondo

***********************************

E’ stato attivato il numero verde regionale Emilia Romagna per il coronavirus
800033033

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    A Mirandola ragazzi a lezione di educazione stradale con gli agenti di Polizia Locale
    A Mirandola ragazzi a lezione di educazione stradale con gli agenti di Polizia Locale
    Molta l’attenzione e la partecipazione mostrata da parte degli alunni nei confronti della teoria e della pratica, direttamente “on the road”.[...]
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    San Felice "ed 'na volta", i detti e le espressioni dialettali della tradizione
    Grazie alla collaborazione di tanti sanfeliciani sul gruppo "Sei di San Felice se"[...]
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]