Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Denunciate tre persone giunte dalla provincia con i mezzi pubblici senza giustificati motivi

MODENA, 23 MARZO – Nei giorni scorsi si sono intensificati i controlli da parte della Polizia locale anche presso la stazione delle autocorriere di Modena dove è anche in funzione il posto di Polizia locale.

In seguito alle segnalazioni giunte da autisti di Seta, gli operatori del Centro storico  hanno effettuato un’intensa attività di controllo per intercettare gli arrivi in città con mezzi del trasporto pubblico extraurbano.

Parecchie le persone verificate, delle quali è stata acquisita l’autodichiarazione; tre quelle denunciate in quanto circolavano sul territorio senza un giustificato motivo. In base alle disposizioni per il contenimento della diffusione del Covid-19 sono infatti ammessi esclusivamente spostamenti per motivi di lavoro, di salute o di inderogabile necessità.

La prima denuncia è scattata nei confronti di un uomo di nazionalità moldava di 36 anni arrivato di buon mattino con la corriera proveniente da Polinago. Con le agenti della Polizia locale ha cercato di giustificarsi dicendo di essere diretto dal fratello, ma non ha saputo fornire né un indirizzo né un motivo plausibile per la visita.

Ugualmente un 32 enne di nazionalità marocchina, residente a Massa Finalese, sceso da una corriera, ha raccontato di essere venuto nel capoluogo per aiutare un amico, senza però saper spiegare dove e perché. Inoltre, il permesso di soggiorno che ha mostrato era scaduto da tempo; dagli accertamenti è emerso a suo carico anche un rintraccio per notifica. L’uomo è stato quindi fotosegnalato e denunciato anche per inosservanza della normativa sugli stranieri, oltre che ai sensi dell’art. 650.

Denunciato e rimandato a casa, infine, un cittadino bengalese 40enne residente a Mirandola che ha dichiarato di essere venuto in città per recarsi per fare la spesa in piazza Roma presso un connazionale. Si può infatti uscire di casa per rifornirsi di generi di prima necessità, ma occorre servirsi dei negozi in prossimità della propria abitazione e comunque non uscire dal Comune di residenza.

Per tutti la raccomandazione è comunque di evitare quanto più possibile gli spostamenti e di stare in casa. Raccomandazione che la Polizia locale diffonde anche attraverso gli altoparlanti con messaggi tradotti in più lingue.

“Gli uomini e le donne del Corpo della Polizia locale di Modena – afferma il sindaco Gian Carlo Muzzarelli – in queste settimane di emergenza stanno facendo un lavoro straordinario, non solo affianco a Forze dell’ordine e militari con il coordinamento della Prefettura, per contrastare e reprimere le violazioni e quindi per far rispettare le disposizioni in atto, ma anche in aiuto ai cittadini per prevenire, sensibilizzare e informare attraverso tutti i canali a disposizione e, contemporaneamente, non vengono meno ai loro compiti ordinari”.

Le notizie delle ultime 24 ore sull’epidemia da Coronavirus nella nostra zona

LEGGI ANCHE, TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE SULL’EPIDEMIA NELLO SPECIALE CORONAVIRUS

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto
Glocal
Covid19: i Paesi con la migliore Sanità al mondo
La pandemia del virus Covid19 sta mettendo in crisi Paesi che vantano sistemi sanitari considerati tra i più eccellenti e performanti del mondo.leggi tutto
Glocal
Le imprese italiane impegnate contro il Coronavirus
Molte imprese italiane si sono messe a disposizione del Governo per rifornire il nostro sistema sanitario di strumenti per garantire la vita. Siamo in guerra, ma è una guerra diversa.leggi tutto
Consigli di salute
Bruxismo e digrignamento dei denti
Ad esempio, smettere di fumare o ridurre il consumo di alcol possono essere utili a tal proposito.leggi tutto
Glocal
Economia e coronavirus: come uscirne
Purtroppo le politiche che i governi hanno adottato per affrontare la pandemia e la crisi economica sono contraddittorie e rischiano un fallimento catastrofico a lungo termine.leggi tutto
Consigli di salute
Cosa fare per il mal di denti col coronavirus?
Dal dentista solo per necessità non rinviabili. Le indicazioni sono chiare, solo urgenze. leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    Fine lockdown e ritorno alla 'vita da cani'
    Fine lockdown e ritorno alla 'vita da cani'
    Il consiglio di veterinari esperti su come affrontare la fine del lockdown, il ritorno agli spazi aperti e il contatto con soggetti esterni, assieme al proprio cane[...]
    Forbes elegge l'Emilia Romagna regione dove si mangia meglio al mondo
    Il noto mensile americano Forbes ha premiato la cucina dell’Emilia-Romagna[...]
    Rimborsi per le imprese, la beffa del click day: Mirandola resta fuori
    Rimborsi per le imprese, la beffa del click day: Mirandola resta fuori
    E' di Mirandola la prima dei non ammessi al bando Impresa Sicura. Possibili bari nel "click day"?[...]
    Il governatore Bonaccini: "Non escludo mia candidatura a primo ministro"
    Il governatore Bonaccini: "Non escludo mia candidatura a primo ministro"
    Ha risposto così a chi gli ha chiesto di una ipotetica sfida con il presidente leghista del Veneto, Luca Zaia.[...]
    Un video per celebrare la natura dell'Oasi Val di Sole di Concordia
    Un video per celebrare la natura dell'Oasi Val di Sole di Concordia
    Il video lo si può visualizzare sulla pagina ufficiale del Comune di Concordia[...]
    Giallo a Mirandola: da dove vengono e dove sono finite quelle mascherine con il logo del Comune?
    Giallo a Mirandola: da dove vengono e dove sono finite quelle mascherine con il logo del Comune?
    Il bando di gara promosso dal comune, per il quale è stata stanziata una cifra di 15.000 euro, è andato deserto, ma sui social sono girate foto di mascherine con il logo di Mirandola. Dove sono finite? Per l'amministrazione comunale non esistono. [...]
    Quando l'Acqua Santa arriva a domicilio
    Quando l'Acqua Santa arriva a domicilio
    E' il pensiero gentile che si sono ritrovati i fedeli rivaresi nella cassetta delle lettere in questi giorni. [...]
    Sempre più caldo e sempre meno pioggia. Ecco il clima che verrà: proiezioni climatiche al 2050 in Emilia-Romagna
    Sempre più caldo e sempre meno pioggia. Ecco il clima che verrà: proiezioni climatiche al 2050 in Emilia-Romagna
    Lo studio è stato condotto da Regione Emilia-Romagna, Osservatorio Clima di Arpae e Art-ER (Attrattività Ricerca Territorio Emilia-Romagna),[...]