Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Disabilità e diritto al lavoro – “Non impariamo per la scuola, ma per la vita” Seneca

Si chiama “Disabilità e lavoro” la nuova rubrica che Sul Panaro ha deciso di ospitare sulle sue pagine. La tiene l’esperta di risorse umane Francesca Monari.

Sarà uno spazio in cui parleremo di tutti i problemi connessi all’inserimento prefessionale di persone con disabilità, certificata e e non, cercando da dare tutti i punti di vista. Faremo parlare gli imprenditori per capire quali sono i profili più interessanti e se vivono l’obbligo di inserimento lavorativo come un limite o come un’opportunità. Daremo spazio ai formatori e ai responsabili delle  risorse umane, mostreremo obblighi di legge e novità normative. E naturalmente, ci saranno anche i lavoratori o aspiranti tali. Uno spazio per tutti, per capire meglio questo complesso mondo.

Oggi parliamo di formazione con Irina Sansò, responsabile di area presso ForModena, una società che unisce le tre agenzie formative pubbliche del territorio nelle sedi di Modena, Carpi e Rivara di San Felice sul Panaro. Dal 2002, si occupa di progettazione, coordinamento, gestione di varie tipologie di attività ed in particolare da circa 8 anni è la referente per la medesima società (ente capofila) dei progetti (in partenariato con altri enti) Fondo Regionale Disabili, rivolti a persone adulte iscritte al Collocamento mirato – L.68/99”

Quanto è importante, l’accesso alla formazione, per le risorse disabili?

Discorso molto lungo come tutti quelli che fanno riferimento alla disabilità.

In termini generali, la proposta di partecipare ad un’attività formativa, rappresenta comunque un fattore di attivazione di persone che possono essere anche da molto tempo “in attesa di …”.

In certi casi i servizi che hanno in carico i disabili sono consapevoli che l’attivazione, il mettersi in gioco è già un risultato positivo.

Molto dipende dal tipo di disabilità e dalla possibilità di colmare il gap tra competenze che le persone possono avere e competenze attese dal mercato del lavoro.

Rispetto alla legge 68/99 ed alle imprese la situazione è molto variegata: in termini generali abbiamo trovato disponibilità di ascolto nella maggior parte delle imprese con cui interagiamo.

Rispetto alla formazione è opportuna una precisazione: spesso si è portati a credere che attraverso la formazione le persone possano “cambiare magicamente” …diventare competenti, saper fare tutto ciò che la formazione propone, non sempre è così.

Le transizioni formazione / lavoro, scuola / lavoro, lavoro / lavoro sono sempre percorsi lunghi e tortuosi per tutti, ancor di più per le persone con disabilità.

 

Quanti corsi avete attivato negli ultimi due anni?

Tra 2018 e 2019 oltre 80 corsi di Formazione permanente e 10 di Formazione Sistema Regionale delle qualifiche, con il rilascio delle relative certificazioni di competenze.

 

Gli utenti come rispondono? C’è partecipazione e interesse?

Anche su questo versante servono risposte articolate.

In genere le persone rispondono positivamente, specialmente su corsi di formazione di tipo trasversale quali informatica e lingue che rappresentano sia aree di competenza professionali che individuale / personale (di cittadinanza).

Quando il contenuto della formazione è più finalizzato, i corsi sono più lunghi, richiedono un impegno consistente … la risposta è più articolata.

Non sempre la partecipazione alla formazione è funzionale a gestire i molteplici impegni quotidiani che le persone, anche disabili, devono assolvere.

Un elemento che abbiamo notato nelle nostre esperienze è relativo alle positive relazioni che le persone sviluppano tra loro, con la struttura formativa, con i docenti, relazioni che frequentemente durano nel tempo. Tutto ciò rimanda ad una domanda di socialità delle persone che la formazione in genere assicura.

 

Attivate sempre degli stage a fine corso?

Dipende dal corso e dalla sua durata.

Alcuni corsi quelli di Formazione permanente (ad esempio informatica o inglese) hanno una durata di 40 ore e sono senza stage.

Se il corso assume a riferimento il sistema Regionale delle Qualifiche si può articolare in 150 o 300 ore ed è previsto lo stage, solitamente il 40% del monte ore.

 

Ha memoria recente di qualche stage, trasformatosi in contratto di lavoro?

Si, possiamo evidenziare dei percorsi “virtuosi” in cui gli stage, si sono trasformati in Tirocini o anche in assunzioni.

Facendo un esempio recente, nell’ambito di un Corso Amministrativo/Segretariale svoltosi in questi mesi a Modena, su 12 partecipanti in 3 dopo lo stage, dal primo marzo prossimo, avranno un contratto a tempo determinato.

Preciso che non tutti i percorsi hanno questo tipo di esito, magari fosse così!!, può però accadere che si stabilisca un “perfetto incastro” tra le caratteristiche delle persone e le esigenze delle aziende e/o associazioni.

 

Un ringraziamento sentito va alla dott.ssa Sansò per la disponibilità, per la gentilezza e soprattutto per le notizie positive che ci ha dato.

LEGGI ANCHE

La storia di Giulia di Concordia e della sua malattia rara

Disabilità e lavoro, intervista a Enrica Quaglio, manager risorse umane

Disabilità e diritto al lavoro. In scadenza il prospetto informativo disabili 2020

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Sono comparsi a Mirandola, tra Massa Finalese e Finale e nel Mantovano, verso Poggio Rusco, e tra Moglia e San Giovanni di Concordia, e andando verso il Ferrarese.[...]
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Il sindaco Angelo Giovannini ha fatto visita alla centenaria Emilia Martinelli per farle gli auguri di compleanno[...]