Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

L’Università di Modena e Reggio Emilia e la Fondazione Marco Biagi ricordano l’anniversario della morte di Marco Biagi a diciotto anni dal suo assassinio

Il 19 marzo ricorre il diciottesimo anniversario della morte di Marco Biagi, professore di Diritto del lavoro nell’Università di Modena e Reggio Emilia, colto sulla soglia di casa da un vile agguato delle Brigate Rosse.

L’Università e la Fondazione, che di lui porta il nome, sono costantemente impegnate a coltivare la sua eredità di studioso e servitore dello Stato, proiettandola sulle sfide della contemporaneità. L’eredità di un innovatore della sua disciplina, e di un riformista che accompagnava l’evoluzione dell’ordinamento giuridico guardando sempre alla realtà dei processi sociali e ai bisogni concreti delle persone.

Il Convegno internazionale in suo ricordo, appuntamento ormai tradizionale che avrebbe dovuto raccogliere a Modena il 19 e 20 marzo giuslavoristi e studiosi delle relazioni di lavoro di ogni provenienza, per discutere, quest’anno, del tema attualissimo delle tutele del lavoro autonomo, è stato rinviato al 29 e 30 ottobre 2020 a causa dell’emergenza sanitaria ormai diffusa in tutto il mondo.

Un evento imprevisto ed epocale, quello della pandemia da coronavirus, che sta mettendo a dura prova, oltre al nostro sistema sanitario, anche il nostro mercato del lavoro, mostrandone tutte le fragilità. Ma che, d’altro canto, come raccontano le cronache di questi ultimi giorni, sta suscitando una risposta forte ed unitaria da parte di tutti gli attori: istituzioni e parti sociali, imprese e lavoratori. Una circostanza che, seppure a distanza di anni, ci parla ancora dell’insegnamento di Marco Biagi: ricercare soluzioni praticabili, e il più possibile condivise, ai problemi del lavoro, per sostenere e riscattare le persone più vulnerabili.

“Nel giorno dell’anniversario della morte di Marco Biagi, docente di Diritto del lavoro dell’allora Facoltà di Economia del nostro Ateneo – interviene il Magnifico Rettore Prof. Carlo Adolfo Porro è determinante e opportuno evidenziare come Egli abbia speso la vita dedicandosi alla ricerca, intesa come studio e pratica di soluzioni realizzabili e positive, e al dialogo, inteso come dialettica e concertazione tra interessi differenti. È a partire dai fondamenti del pensiero di Marco Biagi che l’Ateneo è impegnato affinché la Fondazione, che porta il suo nome, sia un luogo in cui vengono privilegiati il confronto costruttivo e lo studio, con il fine di contribuire a preparare generazioni di giovani in grado di operare nella società con mente aperta e senza pregiudizi, e capace di comprenderne le trasformazioni”.

“Ricordare Marco Biagi, per me e per i colleghi del Dipartimento di Economia dell’Università di Modena e Reggio Emilia, che porta il suo nome e che oggi ho l’onore di dirigere – commenta il Prof. Tommaso Fabbrisignifica ricordarci dei valori, che lui seppe praticare, del rigore scientifico e dell’impegno istituzionale e sociale, e significa ribadire la condanna alla violenza che ci privò di lui”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto
Glocal
Covid19: i Paesi con la migliore Sanità al mondo
La pandemia del virus Covid19 sta mettendo in crisi Paesi che vantano sistemi sanitari considerati tra i più eccellenti e performanti del mondo.leggi tutto
Glocal
Le imprese italiane impegnate contro il Coronavirus
Molte imprese italiane si sono messe a disposizione del Governo per rifornire il nostro sistema sanitario di strumenti per garantire la vita. Siamo in guerra, ma è una guerra diversa.leggi tutto
Consigli di salute
Bruxismo e digrignamento dei denti
Ad esempio, smettere di fumare o ridurre il consumo di alcol possono essere utili a tal proposito.leggi tutto
Glocal
Economia e coronavirus: come uscirne
Purtroppo le politiche che i governi hanno adottato per affrontare la pandemia e la crisi economica sono contraddittorie e rischiano un fallimento catastrofico a lungo termine.leggi tutto
Consigli di salute
Cosa fare per il mal di denti col coronavirus?
Dal dentista solo per necessità non rinviabili. Le indicazioni sono chiare, solo urgenze. leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    C'è un incendio, gattini si nascondono sotto al secchio: salvati
    C'è un incendio, gattini si nascondono sotto al secchio: salvati
    E' successo domenica, sul posto i Vigili del Fuoco[...]
    Fine lockdown e ritorno alla 'vita da cani'
    Fine lockdown e ritorno alla 'vita da cani'
    Il consiglio di veterinari esperti su come affrontare la fine del lockdown, il ritorno agli spazi aperti e il contatto con soggetti esterni, assieme al proprio cane[...]
    Forbes elegge l'Emilia Romagna regione dove si mangia meglio al mondo
    Forbes elegge l'Emilia Romagna regione dove si mangia meglio al mondo
    Il noto mensile americano Forbes ha premiato la cucina dell’Emilia-Romagna[...]
    Rimborsi per le imprese, la beffa del click day: Mirandola resta fuori
    Rimborsi per le imprese, la beffa del click day: Mirandola resta fuori
    E' di Mirandola la prima dei non ammessi al bando Impresa Sicura. Possibili bari nel "click day"?[...]
    Il governatore Bonaccini: "Non escludo mia candidatura a primo ministro"
    Il governatore Bonaccini: "Non escludo mia candidatura a primo ministro"
    Ha risposto così a chi gli ha chiesto di una ipotetica sfida con il presidente leghista del Veneto, Luca Zaia.[...]
    Un video per celebrare la natura dell'Oasi Val di Sole di Concordia
    Un video per celebrare la natura dell'Oasi Val di Sole di Concordia
    Il video lo si può visualizzare sulla pagina ufficiale del Comune di Concordia[...]
    Giallo a Mirandola: da dove vengono e dove sono finite quelle mascherine con il logo del Comune?
    Giallo a Mirandola: da dove vengono e dove sono finite quelle mascherine con il logo del Comune?
    Il bando di gara promosso dal comune, per il quale è stata stanziata una cifra di 15.000 euro, è andato deserto, ma sui social sono girate foto di mascherine con il logo di Mirandola. Dove sono finite? Per l'amministrazione comunale non esistono. [...]
    Quando l'Acqua Santa arriva a domicilio
    Quando l'Acqua Santa arriva a domicilio
    E' il pensiero gentile che si sono ritrovati i fedeli rivaresi nella cassetta delle lettere in questi giorni. [...]